In merito ai fiori di Bach, uno dei principali quesiti che la gente si pone è se funzionino veramente oppure se la loro efficacia sia collegabile esclusivamente ad un effetto placebo.

La floriterapia è un metodo terapeutico fondato da Edward Bach negli anni ’30 che si basa sulla idea che attraverso i fiori di Bach sia possibile ristabilire la salute psichica e successivamente quella fisica, con il riequilibrio degli stati emozionali negativi. Efficacia dei fiori di Bach

Il nuovo equilibrio si ottiene somministrando preparazioni a base di fiori selvatici e piante sulla base di un’analisi della persona e non solo dei sintomi della malattia.

Edward Bach ha individuato e testato trentotto rimedi floreali cui corrispondono altrettanti stati emozionali: l’energia di questi fiori vibra insieme all’energia umana e può trasformare una emozione negativa nella sua corrispondente positiva.

La floriterapia non vuole eliminare la sensazione negativa, bensì trasformarla per rendere il soggetto più armonico. Ad esempio, una persona egoista ed egocentrica, trattata con i fiori di Bach sarebbe in grado di riconoscere la propria capacità di agire con generosità verso gli altri, ripristinando in questo modo l’armonia ed eliminando il malessere fisico.

Sei affetto da una forte disperazione? Allora prova il fiore di Bach Gorse.

Fiori di Bach: l’importanza dell’atteggiamento personale

Chiaramente, così come avviene per altre tipologie di terapie, anche in questo caso molto dipende dall’atteggiamento della persona nei confronti dei fiori di Bach.

Perciò un atteggiamento positivo verso questo tipo di cura ha un’influenza positiva dato che spinge il soggetto ad una partecipazione più attiva.

Nel caso di atteggiamenti scettici o neutri non si ha una riduzione dell’efficacia della cura. Mentre in caso di atteggiamenti ostili l’effetto dei fiori di Bach si riduce.

Come anticipato, i sostenitori dei fiori di Bach, argomentano che i rimedi floreali rilascerebbero nell’acqua, a seguito di particolari trattamenti, la loro energia o memoria: tale concetto tuttavia, non è mai stato dimostrato a livello sperimentale.

Fiori di Bach, vero rimedio o solo suggestione?

 

I rimedi della floriterapiaÈ importante dunque sottolineare che approfondite e ripetute ricerche scientifiche e mediche non sono riuscite a dimostrare che i fiori di Bach abbiano un reale effetto terapeutico, se non quello autosuggestivo.

In altre parole, sarebbe l’effetto placebo, unito ad un processo di autoanalisi da parte del soggetto stesso, ad accentuare l’efficacia di questo rimedio floreale.

Analogamente, l’efficacia sostanziale dei fiori di Bach riguarda in primo luogo la prevenzione o la cura nel momento della manifestazione dei primi sintomi.

Per questo motivo non è possibile considerare questo tipo di cura un’alternativa equivalente alla medicina tradizionale.

La floriterapia sostiene l’efficacia di tale cura, dimostrata dal fatto che soggetti difficilmente influenzabili come bambini piccoli, persone che in seguito ad incidenti o traumi siano prive di sensi o addirittura animali, trattati con i fiori di Bach, mostrino effettivamente risultati reali.

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento