curare la depressione con i fiori di BachLa depressione è una sindrome caratterizzata da sintomi psichici e fisici che si prolungano nel tempo tra cui spicca la diminuzione del tono dell’umore, scarsa concentrazione, insonnia, disturbi alimentari e stanchezza fisica.

Studi hanno dimostrato che i fiori di Bach possono essere utilizzati con successo. Bach ha insegnato che esistono alcuni fiori che si possono impiegare con successo per curare la depressione.

I fiori di Bach agiscono su diverse forme di depressione, sulla depressione reattiva, sulla depressione maggiore o su quella di tipo endogeno.

La depressione non è l’unico disturbo che questi fiori possono combattere e risolvere, scopri cosa possono guarire i fiori di Bach.

Quali fiori di Bach per la depressione

Mustard è il fiore di Bach adatto alla depressione endogena. La depressione endogena è una depressione che non ha una causa apparente. Si usa per le persone che hanno la tendenza ad essere tristi e per i depressi ciclici, cioè per coloro che alternano periodi di allegria a periodi di tristezza. La depressione può tendere a comparire quando diminuisce la luce solare, con la menopausa o la senilità. Questo fiore di Bach trasforma la tristezza che prova il soggetto in gioia di vivere e riporta la serenità.

Il fiore di Bach Gentian si usa per curare la depressione che ha una causa conosciuta, che è pessimista e scettica. E’ indicato quindi per la depressione reattiva (lutti, separazioni, insuccessi), per una depressione che ha delle cause ben precise e conosciute e che fa sentire la persona che la prova sopraffatta dagli eventi, che si sente demoralizzata e pessimista, finendo per dubitare delle proprie capacità di farcela e si pongono dei limiti.

Come associare i fiori di Bach ai vari tipi di depressione

 

fiori di Bach per la depressioneIl Gentian può essere associato al fiore di Bach Gorse e al Chestnut quando si tratta di soggetti in preda alla disperazione causata

da numerose delusioni. Il Gorse è adatto alla depressione cronica, causata da stati che mettono in ginocchio l’individuo. Le persone in queste condizioni versano senza speranza, rassegnati, come in attesa di una qualche magia dall’esterno. Questo fiore trasforma la rassegnazione in accettazione della realtà.

Lo Sweet Chestnut è per i tipi di depressione acuta. Si avverte un’angoscia e una disperazione insopportabile che non si è in grado di fronteggiare. L’utilizzo di questo fiore di Bach allenta l’angoscia e ridona fiducia.

Il fiore di Bach Wild Rose è per la depressione maggiore, per coloro che diventano apatici e hanno perso motivazione e si sono rassegnati. Con questo fiore si ritrova capacità di lottare, interesse per la vita e vitalità.

0 Commenti

Lascia un commento

    Lascia il tuo commento

    Lascia un commento