Le scuole di osteopatia insegnano quelli che sono i principi base della disciplina, al fine di preparare professionisti in grado di realizzare tali specifici trattamenti.

L’osteopatia è una terapia che non prevede l’intervento farmacologico ma si tratta di un metodo complementare alla medicina classica.

Nelle scuole di osteopatia si apprendono quelle che sono le metodologie per intervenire in maniera manuale per la diagnosi e il trattamento di un dato disturbo o patologia.

L’approccio che si studia nelle scuole di osteopatia è relativo alla causa e non ai sintomi di una malattia; scopri le migliori scuole d’Italia.

La ricerca dell’osteopata mira ad individuare le alterazioni funzionali del corpo che poi determinano la manifestazione di segni e sintomi di una specifica malattia.

quali scuole di osteopatia

La ricerca dell’equilibrio è una base fondamentale per lo scopo che si prefigge l’osteopata.

Il corpo è visto nella sua totalità, come un organismo che funziona adeguatamente se tutta la struttura che lo sostiene è in armonia.

 

Dunque l’osteopata mira ad eliminare quelli che potrebbero essere gli ostacoli per una corretta comunicazione del corpo all’interno di sé stesso, tra i suoi stessi organi.

L’osteopatia agisce per sfruttare i fenomeni di autoregolamentazione dell’organismo al fine di raggiungere la guarigione dal disturbo percepito dal paziente.

Spesso vari disturbi derivano ad esempio da una scorretta postura del corpo, la quale per il soggetto è divenuta abiturdinaria ma le cui conseguenze ricadono sulla sua salute anche psicologica, non solo strettamente legata al fisico e allo scheletro. E’ però a partire proprio dalla correzione di quest’ultimo che si può eliminare il disturbo.

L’Osteopatia in Italia è un sistema di Prevenzione Sanitaria, riconosciuto dall’Organizzazione Mondiale della Sanità.

Per il momento però le scuole di formazione degli osteopati non possono rilasciare titoli professionalizzanti.

Lo scopo delle attuali scuole di osteopatia, così come afferma l’Istituto Superiore di Osteopatia, è quello di fornire uno standard formativo il più alto e professionale possibile.
I corsi delle scuole di osteopatia possono anche essere di due tipi: quelli a tempo pieno e quelli a tempo parziale.

quali scuole di osteopatia

Nel caso delle scuole di osteopatia a tempo pieno, lo studente deve accedervi solo se in possesso del Diploma di scuola secondaria superiore.

Nel caso invece delle scuole di osteopatia con i corsi a tempo parziale, gli studenti devono essere già laureati in medicina, odontoiatria, scienze motorie, fisioterapia oppure avere la laurea sanitaria di primo livello.

Le scuole di osteopatia in Italia ci sono e sono distribuite su tutto il territorio nazionale. Per conoscere i piani di studio basta informarsi navigando in rete dai siti specifici.

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento