L’omeopatia è un metodo di trattamento delle malattie che sfrutta il potenziale del corpo e la sua capacità di auto guarigione, stimolando la reazione innescata in modo naturale dall’organismo all’insorgere della malattia. Tra i principi da cui muove tale approccio vi è quello enunciato verso la fine del XVIII secolo dal medico tedesco Samuel Hahnemann, fondatore dell’Omeopatia e autore del libro”Organon”, definito Similia similibus curanturil simile cura il simile. Quando la patogenesi della medicina corrisponde ai sintomi della persona malata, il farmaco è detto “Similimum” e la sua efficacia porta alla guarigione dalla malattia.

Curare con l’omeopatia. Cos’è e come usarla

L’omeopatia è un sistema di medicina naturale che utilizza dosi minime di ingredienti selezionati con cura e a base di piante, sorgenti minerali e altre sostanze naturali, attraverso cui si promuove il  miglioramento dei processi di guarigione naturale del corpo. La forza della medicina omeopatica risiede nella sua notevole efficacia in quanto adotta un approccio di tipo olistico rispetto all’individuo e alla sua malattia. L’obiettivo è la promozione e il recupero dell’equilibrio vitale, a livello mentale, emozionale, spirituale e fisico.

Omeopatia: cos'è e come ci si può curareQuando e perché scegliere l’omeopatia

L’omeopatia riconosce l’inseparabilità di corpo e mente e si propone di curare il paziente nel suo complesso. L’omeopatia può definirsi un’arte, vera e razionale, della guarigione e può essere utilizzata quando non è possibile prescrivere altri tipi di trattamenti o somministrare rimedi tradizionali (ad esempio nel caso di neonati e durante la gravidanza). L’omeopatia pone al centro la persona, nella sua totalità e complessità, e non si concentra meramente sulla sua malattia.

L’omeopatia può curare varie malattie, dalle più comuni e tipiche dell’infanzia (dentizione, tosse e raffreddore, influenza, infezioni dell’orecchio, scottature, stitichezza, eczema, enuresi, ecc) a quelle di cui soffrono diffusamente gli adulti (asma, allergie, problemi mestruali, anemia, infertilità, insonnia, emicrania, reumatismi, ansia, depressione, e molti altre ancora). I farmaci omeopatici sono facili da somministrare e per questo adatti anche ai bambini.

Il colloquio tra il paziente e l’omeopata è  approfondito e può richiedere parecchio tempo. Esso comporta l’esame e l’ascolto dettagliato dei sintomi descritti dal paziente, così come dei suoi sentimenti e dei suoi pensieri, del vissuto e di quanto ha potenzialmente contribuito a compromettere il suo stato  di salute.

Quando e perché affidarsi all'omeopatiaDopo aver preso in considerazione ogni aspetto e analizzato l’intero quadro del paziente, l’omeopata consiglierà il rimedio che meglio saprò agire sui sintomi che si sono epsressi a livello mentale, emotivo e fisico. Il farmaco sarà somministrato con una potenza appropriata e la frequenza di ripetizione dipenderà dalla valutazione del fabbisogno individuale. Una consultazione omeopatica può essere il punto di svolta per riacquistare salute e piena vitalità.

Nonostante la notevole quantità di ricerche condotte su farmaci convenzionali, sponsorizzata dalle grandi aziende farmaceutiche, esistono ancora molti dubbi sulla reale efficacia di alcuni di questi, inclusi quelli più comunemente prescritti. Allo stesso modo, permangono ancora molte perplessità sulla medicina omeopatica e sulla effettiva capacità di curare quelle stesse malattie trattate con i rimedi tradizionali.

Il dibattito è ancora vivo ed esistono varie teorie in proposito, alcune delle quali di tipo molto tecnico. Alcuni studiosi e ricercatori ritengono che i farmaci omeopatici siano “medicine energetiche” altamente potenziate in grado di agire sul chi, ovvero l’ “energia vitale” della persona.

Ci si può fidare dell’omeopatia? La prima preoccupazione di chiunque utilizzi qualsiasi nuova medicina è che sia sicura e non provochi effetti collaterali, talvolta anche gravi. Per quanto riguarda la medicina omeopatica, la risposta è sì. Le piccole dosi utilizzate nei farmaci omeopatici rendono tali trattamenti estremamente sicuri. Naturalmente, è importante sapere come prescrivere farmaci.

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento