tutto quello che si può curare con l'omeopatiaOggi curare con l’omeopatia varie patologie si può, è stato infatti appurato che risolvere vari disturbi con l’omeopatia è possibile. L’omeopatia è una terapia alternativa che cura varie malattie con la somministrazione di espedienti opportunamente dinamizzati e diluiti.

Le sostanze omeopatiche utilizzate a scopo prettamente terapeutico provengono dal regno animale, minerale e vegetale. Tutte queste sostanze vengono sottoposte a vari processi di lavorazione al fine di eliminare ogni sostanza tossica presente, ed esaltarne invece quelle terapeutiche.

Questo è quanto affermato da vari omeopati, ma è importante ribadire che prima della malattia, l’obiettivo è quello di curare il malato. L’omeopatia è efficace sia in caso di malattie croniche, acute, organiche e funzionali.

Ecco tutto quello che si deve sapere per curare con l’omeopatia vari problemi, non escluse le allergie stagionali; scopri la terapia omeopatica per combattere le allergie.

Stando alle ultime stime, sono all’incirca 8 milioni di italiani che preferiscono curare con l’omeopatia diversi disturbi

Infatti i prodotti omeopatici sono dei validi espedienti per curare i sintomi dell’influenza, tosse, sinusite, altre malattie da raffreddamento e via dicendo..

Oltre a vantare della mancanza di effetti collaterali, i rimedi omeopatici utilizzano sostanze prettamente naturali e non tossiche e talvolta possono essere impiegati assieme ai farmaci convenzionali.

Ma la cura omeopatica non è semplicemente una prescrizione di qualcosa di naturale, ma è parte integrante di un sistema terapeutico in cui si crea una forte correlazione tra il malato, il quale porta con sé non soltanto la sofferenza fisica, ma anche quella psicologica, e l’omeopata che cerca di indagare e curare ciò che per il paziente è più intimo e personale.

Ma vediamo ora da vicino cosa si può realmente curare con l’omeopatia:

tosse secca e tosse grassa: la tosse è uno dei primi sintomi dell’influenza. Si distingue in tosse secca e grassa. La prima è caratterizzata dall’assenza di catarro, mentre la seconda viene definita produttiva in quanto è caratterizzata dalla presenza di catarro. A tale riguardo, la medicina omeopatica dispone di vari prodotti per curare il problema.

Quelli maggiormente utilizzati in caso di tosse secca sono i seguenti: Bryonia 7 CH, Spongia tosta 7 CH. In caso invece di crisi di tosse notturna è consigliata la drosera 9 CH.

Ma in commercio esistono anche degli sciroppi in grado di alleviare la tosse. In particolare Stodal, rappresenta un efficace rimedio omeopatico per curare ogni tipo di tosse. Ma è fondamentale ricordare a ciascun lettore che la tosse a volte può essere accompagnata da malattie di diversa gravità.

Se non si riscontrano miglioramenti nell’arco di 2 o 3 giorni al massimo, è consigliabile consultare il proprio medico di fiducia.

 

Ma oltre a questa patologia, ci sono anche altre malattie che si possono curare con l’omeopatia, come ad esempio l’otite utilizzare l'omeopatia per curare vari disturbimedia.
L’otite media è un’infiammazione dell’orecchio dovuta ad un eccesso di muco. Generalmente è di origine virale.

Colpisce soprattutto i bambini provocando un dolore lancinante. I sintomi più comuni sono dolore, febbre, ronzi alle orecchie. Nel 70% dei casi, il problema si risolve da solo nel giro di qualche giorno. Ma se ciò non dovesse avvenire allora in questo caso è possibile ricorrere alla cura con l’omeopatia.

In effetti l’omeopatia offre dei rimedi davvero efficaci per alleviare i sintomi ed accelerare allo stesso tempo i tempi di guarigione.
Ma oltre a queste due malattie , ce ne sono molte altre che possono essere tranquillamente curate con la terapia alternativa senza dover ricorrere per forza ai farmaci tradizionali.

0 Commenti

Lascia un commento

    Lascia il tuo commento

    Lascia un commento