Curare con omeopatia e rimedi naturali

Alla domanda se è possibile curare con omeopatia e rimedi naturali ogni malattia che colpisce l’uomo, la risposta è assolutamente affermativa. O almeno ciò è quanto sostengono i più noti terapeuti di medicina alternativa.

Chi desidera curare con omeopatia o rimedi naturali se stesso o i propri cari, sappia che l’oggetto di tali terapie è sempre la persona e mai il sintomo o la malattia nel suo complesso.

Questa affermazione non è affatto scontata e rappresenta la base dell’omeopatia e più in generale della medicina naturale; ma curare con omeopatia è possibile veramente?

Curare con omeopatia e medicine naturali: la ricerca dell’equilibrio e i rimedi

Con queste tecniche si può curare con successo patologie quali l’emicrania, l’ansia, l’asma, la lombalgia, le malattie acute e/o croniche, la depressione, le ulcere e così via.

La malattia rappresenta una mancanza di equilibrio, uno stato transitorio o persistente che il terapeuta vuole ripristinare allo stato originale, riportando il benessere.

La medicina naturale e l’omeopatia possono agire su ogni branca della medicina scientificamente riconosciuta e cosiddetta convenzionale, con il solo limite degli interventi chirurgici (che talvolta possono essere sostituiti efficacemente con le medesime terapie naturali e alternative).

Osserviamo più nel dettaglio i farmaci omeopatici per comprenderne la funzionalità. Il rimedio omeopatico parte da una sostanza base che proviene dal mondo animale, vegetale o minerale. Tale principio viene diluito e lavorato più volte (ed è ciò che indica il numero CH riportato su ogni confezione) pur mantenendo inalterate le proprie capacità curative. Le diluizioni fanno in modo che la sostanza perda ogni potere tossico e risulti idonea anche a bambini e animali domestici senza pericolo di effetti collaterali.

Circa 100 anni fa il medico tedesco Samuel Christian Hahnemann ha teorizzato la legge dei simili su cui si fonda tutta l’omeopatia. Secondo tale principio, la sostanza alla base del rimedio più efficace è quella che provoca i sintomi che deve curare, in una persona sana. Grazie a numerose sperimentazioni gli omeopati hanno raccolto una guida per riconoscere il migliore rimedio per ogni sintomo.

Omeopatia per la salute fisica e mentaleQual è il momento migliore per iniziare a consultare un omeopata? In realtà bisognerebbe andarci sin da prima di nascere, perché l’omeopatia è in grado di minimizzare i rischi di trasmissione di malattie da madre a figlio.

L’obiettivo della medicina alternativa è prevenire la trasformazione di un semplice disturbo in una malattia più complessa e grave

 

Curare con omeopatia e rimedi naturali significa tornare alla natura, aiutando il proprio corpo a ritrovare il giusto equilibrio e a guarire. Se ci si limita a sopprimere semplicemente il sintomo, il problema non solo non si risolve davvero ma può ripresentarsi.

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento