Il farmaco omeopatico può stimolare l'effetto placeboSe siete giunti qui è perché probabilmente siete in cerca di risposte sul farmaco omeopatico e sull’omeopatia in generale.

Quando si parla di omeopatia e farmaco omeopatico non si può fare a meno di partire da un dato di fatto: l’omeopatia fa parte delle terapie alternative; il farmaco omeopatico non si è ancora mostrato in possesso degli standard di efficacia necessari per poter essere utilizzato a scopi curativi.

In realtà gli esperti di questo metodo dicono che l’omeopatia svolge la sua più forte azione nell’ambito della prevenzione dei mali, e non della cura; scopri il farmaco omeopatico e la sua efficacia nella prevenzione.

L’efficacia del farmaco omeopatico e la validità dell’omeopatia

Il farmaco omeopatico affascina ogni giorno di più le moltissime persone che scelgono l’omeopatia come metodo di prevenzione dalle malattie.

Sono molti coloro che sono convinti della sua effettiva efficacia ma, in realtà, sono tante anche le persone che non ne hanno avuto giovamento.

Chiedersi se il farmaco omeopatico sia o meno un placebo, quindi, è più che giustificato.

Il nocciolo della questione della validità dell’omeopatia e dei suoi preparati, in particolare è strettamente legato alla sua modalità di realizzazione.

Le tecniche realizzative sono rimaste quelle tradizionali: il principio attivo utilizzato per la creazione del farmaco omeopatico viene diluito moltissimo. Il coefficiente di diluizione, se così possiamo chiamarlo è indicato nel numero posto in alto nelle relative etichette.

Sono molti gli scienziati che ritengono inefficace il farmaco omeopatico e sarebbe proprio la sua diluizione eccessiva a renderlo tale: all’interno delle tinture e dei preparati che vengono commercializzati, infatti, non ci sarebbe più nemmeno traccia del principio attivo originario.

Come mai allora numerose persone affermano l’efficacia dei farmaci omeopatici? Le possibili risposte, per logica sono 2:

La terapia omeopatica è spesso considerata un placebo

  1. il farmaco omeopatico stimola l’effetto placebo: non si conoscono ancora bene i meccanismi mentali dietro l’effetto placebo ma è possibile;
  2. il medicinale omeopatico viene assunto insieme ai farmaci tradizionali: per legge in Italia l’omeopatia può essere utilizzata a scopo curativo soltanto insieme alla medicina tradizionale e ufficialmente riconosciuta oppure a suo completamento.

Se il farmaco omeopatico viene assunto insieme ai farmaci tradizionali l’efficacia del percorso curativo è solitamente elevata ma come si fa a stabilire la parte di benefici connessa al suo uso? Non è possibile.

Farmaco omeopatico VS Medicina tradizionale

 

Allo stato attuale delle cose il farmaco omeopatico non riesce ancora a mostrare la sua completa efficacia. A differenza di altre terapie alternative come l’agopuntura, l’omeopatia non è riconosciuta in alcun ambito come metodo curativo delle patologie.

Al momento della scelta del farmaco omeopatico, quindi, bisogna tenere presente che effettivamente sì, potrebbe trattarsi soltanto di un placebo.

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento