Le cure naturali raffreddore permettono di alleviarne i sintomiEsistono numerose cure naturali per il raffreddore: molte di esse appartengono a quel fantastico universo di rimedi casalinghi tramandatisi di madre in figlia nel corso degli anni.

Le cure naturali per il raffreddore sono ottime nella fase acuta quando la congestione nasale rende difficile respirare e ci rende meno svegli del solito. In casi come questi è lecito affidarsi alle cure naturali contro il raffreddore perché questa patologia tende a guarire da sola e non ha, solitamente, delle evoluzioni in negativo.

Nel caso in cui dovesse evolvere in patologie più serie o quando si protrae per più di una settimana è il caso di prendere un appuntamento dal proprio medico curante.

Le cure naturali per il raffreddore e i farmaci: come scegliere?

Spesso, le persone che hanno il raffreddore tendono a scegliere di combatterne i sintomi così da guarire al più presto.

Sono molti coloro che si affidano ai farmaci evitando le tradizionali cure naturali contro il raffreddore, ma quali sono le principali caratteristiche del farmaco omeopatico?

C’è chi assume gli antibiotici che ha in casa senza prescrizione medica esponendosi al rischio degli effetti collaterali di questi medicinali (un rischio abbastanza concreto nel caso del raffreddore perché gli antibiotici non sono i medicinali indicati per risolvere il problema) e chi sceglie i farmaci di automedicazione chiedendo consiglio al farmacista o al medico.

Le cure naturali contro il raffreddore spesso non vengono prese in considerazione perché ritenute poco efficaci dalla maggior parte delle persone.

Bisogna tenere a mente, tuttavia, che anche i farmaci di automedicazione possono avere delle controindicazioni e degli effetti collaterali soprattutto se assunti nel modo sbagliato.

Scegliendo le cure naturali contro il raffreddore, invece, si ha la possibilità di alleviare i sintomi in modo più sano e spesso con le medesime tempistiche che offrono i medicinali di automedicazione.

Le cure naturali contro il raffreddore sono tipicamente 2 e possono essere usate in combinazione vista l’assenza di effetti collaterali:

 

Curarsi con l'omeopatia

  1. i suffumigi: ovvero l’inalazione di vapore all’interno del quale sono stati disciolti degli oli essenziali o delle erbe aromatiche;
  2. l’alimentazione: prediligere alimenti ricchi di vitamina C aiuta a rafforzare il sistema immunitario e a combattere il raffreddore.

La più utilizzata tra le erbe aromatiche come cura naturale al raffreddore è il rosmarino unito spesso al bicarbonato di sodio oppure al sale marino grosso: respirare i vapori che sprigionano immersi nell’acqua bollente per circa 10 minuti aiuta a decongestionare le vie respiratorie. In alternativa, si può scegliere l’olio essenziale all’eucalipto o alla menta.

L’effetto principale delle cure naturali contro il raffreddore è essenzialmente quello di favorire la liberazione delle vie nasali dal muco, il principale sintomo del raffreddore.

Nel caso in cui le cure naturali contro il raffreddore non dovessero sortire gli effetti desiderati, però, è utile chiedere consiglio al proprio medico.

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento