La terapia omeopatica e i rimedi per l'acufeneLa terapia omeopatica può essere utile per alleviare i sintomi dell’acufene una patologia che in buona parte dei casi non è possibile curare efficacemente con la medicina tradizionale.

La terapia omeopatica e le altre terapie alternative, quindi, rappresentano spesso un’ancora di salvezza per le persone che ne soffrono anche se è importante sottolineare che non tutti riescono a risolvere il problema, comunque sia rimane il principio di base che con le terapie omeopatiche è possibile curarsi senza sostanze chimiche.

L’acufene: la terapia omeopatica tenta di risolvere un problema ancora quasi sconosciuto

La terapia omeopatica è una delle terapie alternative che vengono scelte maggiormente da chi soffre di acufene.

Si tratta, in particolare, di una patologia a carico dell’orecchio che si manifesta con un perenne ronzio avvertito soltanto da chi ne soffre.

Sebbene i medici si stiano ancora interrogando sui fattori che tendono a scatenarlo e il dibattito sia ancora aperto, molti sono del parere che l’acufene sia determinato dall’esposizione durante la giovinezza e l’età adulta a rumori molto forti per un periodo di tempo prolungato.

Tali rumori determinerebbero in qualche modo il danneggiamento delle parti più sensibili dell’orecchio dando vita così al disturbo.

La terapia omeopatica mette a disposizione di chi soffre di acufene diversi preparati. Le persone che la scelgono come metodo di cura per questa patologia hanno pareri contrastanti: c’è chi riesce a trovare il preparato omeopatico che aiuta ad alleviarne i sintomi e chi, invece, torna a casa a mani vuote e procede verso strade alternative.

Le differenze si notano, in particolare, anche in merito ai farmaci omeopatici: un preparato può allo stesso tempo giovare a determinate persone e rivelarsi inutile ad altre. Se soffrite di acufene e desiderate tentare la terapia omeopatica, quindi, provate diversi preparati così da avere maggiori probabilità di trovare quello che si adatta al vostro caso.

Gli ingredienti dei farmaci più usati nella terapia omeopatica contro l’acufene

 

L'omeopatia e i disturbi all'uditoI farmaci appartenenti all’ambito della terapia omeopatica che tendono ad avere maggior successo nelle persone che soffrono di acufene tendono a essere composti dai seguenti principi attivi:

  1. Calcarea carbonica un preparato a base di carbonato di calcio;
  2. Sulphuricum chininum, noto chimicamente come solfito di chinino;
  3. Kali carbonicum, viene realizzato con il carbonato di potassio;
  4. Graphites, come suggerisce il nome, il principio attivo è la grafite;
  5. Cinchona officinalis o corteccia di chinino.

Se siete affetti da acufene e i farmaci tradizionali non riescono ad aiutarvi ad attenuarne i sintomi siete liberi di tentare la terapia omeopatica o altre terapie alternative.

In ogni caso, l’importante è rivolgersi a professionisti: medici o farmacisti laureati che hanno seguito un percorso di studi successivo alla laurea adeguato a proporsi come operatori di terapia omeopatica.

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento