La Programmazione Neuro LinguisticaQuando negli anni ’70 Richard Bandler e John Grinder diedero vita alla PNL probabilmente non immaginavano che tipo di rivoluzione avrebbe portato in ogni settore nella quale sarebbe stata applicata.

Acronimo di Programmazione Neuro Linguistica, la PNL studia i modelli di eccellenza e li rende replicabili.

Cosa significa in poche parole? Che se qualcuno ha una particolare abilità quella stessa abilità può essere modellata (ovvero a partire da quella abilità possono essere creati degli schemi che, riprodotti, producono gli stessi risultati).

Fra le prime persone ad essere studiate e modellate vi furono Virginia Satir (famosa psicoterapeuta statunitense) e Milton Erickon (psichiatra e ipnoterapeuta fra i più conosciuti di ogni tempo).

Negli ultimi 40 anni la Pnl è cresciuta (basti pensare ad una delle rivoluzioni quale fu la PNL Sistemica sviluppata da Todd Epstein e Robert Dilts), sono stati scritti centinaia di libri, realizzati decine e decine di corsi e scritte migliaia di pagine (qui puoi leggere anche articoli che trattano di programmazione neuro linguistica) ma è sempre utile andare a riscoprire le origini.

A cosa serve dunque la PNL?

Come detto all’inizio di questo articolo lo scopo principale della Programmazione Neuro Linguistica è quello di creare modelli di eccellenza ovvero rendere replicabili abilità possedute da alcuni.

Ma la Pnl non ha solo questo scopo, un altro degli utilizzi è scoprire come il linguaggio influenza la nostra esperienza personale.

Per fare un esempio possiamo pensare ai presupposti: cosa sono? Ti sarà utile guardare il video qui sotto.

La tecnica dei Presupposti in Pnl
Guarda il video

 

Questa è solo una delle tecniche di PNL disponibili.

Oggi infatti la Programmazione Neuro Linguistica viene applicata in numerosi campi a carattere personale (Seduzione e Comunicazione per esempio) e professionale (Business, Vendita ecc. ecc).

Sebbene nel tempo abbia avuto in taluni casi  la cattiva fama della manipolatrice di cervelli, se correttemente utilizzata porta invece ad avere grandi risultati.

Come ogni cosa al mondo non è lo strumento, ma come lo si usa (anche l’energia elettrica è stata una buona invenzione ma se si usa per la sedia elettrica è l’uso che se ne fa a renderla malvagia, non lo strumento stesso ad esserlo).

Su PiùChePuoi potrai trovare articoli, corsi, tecniche ed ogni tipo di approfondimento riguardo questa disciplina che ha lasciato (e continua a lasciare un segno) nel panorama mondiale della formazione.