depressione e rimedi con la pnlIn quest’ articolo ci occuperemo di capire l’ apporto della PNL contro la depressione In particolar modo, non dobbiamo considerare la PNL  come una sorta di panacea universale, ma diversamente come un positivo apporto che puo’ servire a migliorare il proprio stato d’ animo e il modo di rapportarsi in maniera adeguata con gli altri individui.

Secondo gli studi di Bandler, padre della PNL, vengono individuati tre elementi, che riguardano la percezione della realta’ circostante mediante le nostre capacita’ cognitive. Parleremo in tal caso di percezioni visive, uditive e di tipo cinestetico.

In realta’ possiamo individuare una serie praticamente infinita di possibili combinazioni sensoriali, i quali dipendono da un determinato modo in cui le 3 modalita’ vengono ad essere coinvolte in modo simultaneo, e come ognuna di queste ultime puo’ essere percepita. Vediamo meglio il positivo apporto della PNL contro la depressione.

Impara tutto sulla programmazione neuro linguistica, Pnl per le emozioni: usare le ancore.

Pnl contro la depressione e percezione sensoriale

Possiamo portare alcuni interessanti esempi riguardo la percezione acustica: un suono infatti puo’ essere caratterizzato, per la sua intensita’, l’ altezza e il timbro, oppure ancora nel caso di percezioni visive, risultano di grande importanza la cromatica, l’ intensita’ luminosa, gli elementi ottici (messa a fuoco, volume, prospettive, etc. )

In sostanza, si afferma che, lavorando sulle percezioni o subpercezioni, si e’ in grado di poter trasmettere e ricreare un climax, positivo per l’ individuo, tale da poter modificare in modo sostanziale il suo stato d’ animo con le ovvie conseguenze.  E’ fatto ovvio, che l’ applicazione di tali principi si caratterizza per una serie di percorsi specifici e terapie operate da professionisti del campo. Affidarsi a imbonitori o non professionisti, e’ pertanto un errore da evitare assolutamente.

Noi, grazie ad un determinato percorso siamo in grado di crearci un determinato stato d’ animo, positivo o negativo. Spesso e volentieri una percezione errata di se’ stessi porta all’ effetto di entrare in una sorta di spirare emotiva dagli effetti sicuramente non buoni. In altri termini, e’ possibile riuscire a controllare le proprie percezioni, e di conseguenza valutare in modo inverso cio’ che si crede.

Come modificare il proprio stato d’ animo

 

uscire dalla depressione con la PNLSicuramente la valutazione del proprio modo di percepire la realta’, puo’ dipendere da vari fattori di tipo relazionale, sociale, psico fisico, etc.  Possiamo pertanto ricorrere ad una ricostruzione degli eventi di un certo individuo e comprendere perche’ si comportera’ in tal modo, e cosa si puo’ riuscire ad ottenere da un graduale cambiamento positivo.

Il proprio contesto familiare, le condizioni attuali, i valori sociali e culturali, le proprie abitudini alimentari, l’ attivita’ fisica, rappresentano le cause di malessere psico fisico dei nostri tempi. Pertanto risultera’ semplice, cambiando alcune di queste variabili, riuscire a migliorarsi e trarne beneficio, per affrontare meglio la vita di tutti i giorni.

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento