utilità della musica reikiPer la pratica del Reiki si utilizza volentieri una musica di sottofondo, meglio se poco invasiva e molto rilassante. In commercio troviamo CD con l’etichetta di “musica Reiki“, confezionati appositamente per chi vuole accompagnare con musica le proprie sessioni Reiki.

Si tratta generalmente di musiche ambient, suoni della natura, pattern elettronici rilassanti o pezzi di world music molto leggera, suonati con strumenti come l’arpa, lo xilofono, la tastiera o altri strumenti a corde.

Questo tipo di musica in definitiva può servire a promuovere lo stato di relax, ecco infatti il nesso tra musica reiki e relax.

Musica Reiki: benefici

L’attività cerebrale, di tipo elettrochimico, può essere misurata calcolando la frequenza delle onde elettromagnetiche, che varia all’incirca dai 35 agli o,1 Hz.

Diversi fattori incidono sulla frequenza delle onde, alla quale corrispondono specifici stati di coscienza. Così le onde con frequenza 13  – 30 Hz si dicono Beta, e caratterizzano la nostra coscienza di veglia in stato di stress o iperattività. Sul versante opposto ci sono le onde Delta, che ritroviamo nel sonno senza sogni e nel rilassamento meditativo.

Perchè parliamo di onde elettromagnetiche in rapporto alla musica? Perchè diversi studi hanno dimostrato come alcune musiche abbiano il potere di calmarci e rilassarci, abbassando la frequenza delle onde e facendoci sperimentare uno stato di agio e distensione.

La musica Reiki è veramente un’ottima scelta se cerchiamo suoni piacevoli, blandi, rilassanti, senza parti vocali, dove le melodie e le armonie siano pacate e dolci.

La musica Reiki può essere utile sia come sottofondo ai nostri trattamenti (autotrattamento o trattamento ad amici e clienti), che durante le normali attività della vita quotidiana, magari da tenere a basso volume per dare maggior atmosfera ad un ambiente.

Musica Reiki, rilassamento e benessere

 

la musica reiki e la sua utilitàSi è detto molto sul ruolo della musica per il benessere ed il relax. Se c’è una ricaduta positiva della musica Reiki sul nostro benessere, è sicuramente legata al contesto del massaggio, il cui effetto può essere potenziato creando la giusta atmosfera di armonia, accoglienza e relax.

Dove trovare buona musica Reiki?

Diciamolo subito: non c’è un vero e proprio genere di “musica Reiki”, anche se nei negozi troviamo diversi CD con questo nome o nomi affini.

Piuttosto, si prestano benissimo al Reiki gli ascolti di musica celtica, chakra music, alcuna musica giapponese minimal tradizionale e più in generale di suoni della natura e musiche d’atmosfera, poco invasive e con ritmi pacati.

La musica Reiki è disponibile su molti siti web in free download, può essere ascoltata online su youtube oppure acquistata in negozi di musica (online ed offline) o di prodotti e libri spirituali.

Non mancano artisti che dedicano parte della loro produzione musicale al Reiki o alle musiche per il rilassamento. E’ il caso, ad esempio, del tedesco Deuter, oppure di Aeoliah.

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento