Due consigli per il relax e il benessereI ritmi dettati dal lavoro e dalla necessita di conciliare più impegni allo stesso tempo rendono le giornate sempre più frenetiche. Per questo, ritagliarsi degli spazi di relax e benessere diventa un obiettivo sempre più difficile da raggiungere, ma proprio per questo sempre più importante.

Tra la riunione con i clienti delle nove, l’appuntamento con la maestra di tuo figlio alle undici, il frigo da riempire e le bollette da pagare, trovare il tempo anche per concedersi qualche coccola sembra un lusso che pochi possono permettersi.

Tuttavia, donare al nostro corpo e alla nostra mente un po’ di relax è vitale per mantenere un buon livello di benessere generale: con le batterie scariche infatti, i piccoli imprevisti di tutti i giorni possono trasformarsi in ostacoli all’apparenza insormontabili.

Come fare quindi?

Relax e benessere del corpo

Strano a dirsi, ma il fitness è un ottimo metodo di rilassamento: tonificare i muscoli e rafforzare il cuore aiuta a mantenere un corpo e una mente freschi, pronti alle sfide del giorno. Certo, ci vuole costanza e, soprattutto all’inizio, una bella dose di forza di volontà. Quindi, se si parte da zero, è meglio cominciare gradualmente.

Invece di buttarti in estenuanti sessioni di corsa quotidiana, o di passare le tue serate in sala pesi, scegli qualcosa che sia più adeguato ai tuoi gusti, al tuo fisico e al tuo tempo. Potresti per esempio scegliere un corso di gruppo la sera subito dopo il lavoro o, per “ottimizzare” i tempi al meglio, durante la pausa pranzo.

Relax e benessere: consigli utiliL’ideale sarebbe scegliere qualcosa che non hai mai provato prima. Jumpness, Fitbox, Zumba, Spinning… ce n’è per tutti i gusti, basta solo trovare quello che più fa per te, e vedrai che fatica e sudore diventeranno inaspettatamente sinonimi di “relax e benessere”! Inoltre, molte palestre dispongono di “zone relax” con sauna o bagno turco in cui potrai concederti una piccola coccola extra prima di tornare ai tuoi impegni.

Per aumentare il benessere sia mentale sia fisico, prova anche una lezione di yoga o di pilates: imparerai a dominare il tuo corpo, a respirare nella maniera corretta e a lasciarti andare, chiudendo lo stress fuori dalla porta. E tutto questo lavorando anche sui tuoi muscoli, migliorando elasticità, flessibilità e tonicità.

Rigenerati con il silenzio

Spegni la televisione, abbassa il volume della radio, stacca il telefonino e chiudi il tuo portatile. Trova 15 minuti tutti i giorni da dedicare a te, e a te solamente. La mattina prima di uscire di casa, dopo cena, dopo pranzo o di ritorno dal lavoro, non importa. Ciò che conta è che tu riesca a ritagliarti questa piccola “oasi” silenziosa in cui spegnere, oltre al cellulare, anche i pensieri che oscurano la tua giornata.

Cerca di passare questo tempo in un luogo tranquillo, in cui ti senti a tuo agio, senza nessuno che possa venire a importunarti e senza distrazioni, meglio se al buio o con una luce molto bassa.

Il silenzio è amico del relax e ti aiuterà a pensare con chiarezza concentrandoti su te stesso e i tuoi bisogni. Dopo questa piccola pausa rigenerativa ti scoprirai in grado di affrontare le preoccupazioni con lucidità e tranquillità.

Se ti sembra impossibile inserire altri impegni all’interno della tua già strabordante giornata, ricorda che l’organizzazione è la tua migliore amica contro lo stress: pianifica la tua giornata mettendo al centro i consigli che hai trovato in questo articolo, e vedrai che quelli che inizialmente ti sembreranno gli ennesimi impegni da incastrare nella “to-do-list” diventeranno presto i momenti più attesi e irrinunciabili della giornata.

1 Commento

Lascia un commento
  • mariarosaria

    ottimo suggerimento.il silenzio. il silenzio a volte puo’ essere assordante.

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Lascia un commento