benessere di corpo e menteSe cerchiamo una definizione di relax su un qualunque vocabolario, la troveremo sempre legata a una sensazione globale di pace, e alla mancanza di tensioni fisiche e mentali. È normale quindi che sia legato anche, concettualmente e nella pratica, al benessere. Siamo tutti costantemente alla ricerca del benessere ma questa condizione sembra sfuggirci e il motivo potrebbe proprio essere legato al relax.

Un bel bagno caldo dopo una giornata in ufficio. Un pomeriggio in poltrona con un buon libro. Una serata in compagnia degli amici di sempre. Una nuotata in piscina o una corsa in un parco. La nostra idea di relax è varia e variegata, e cambia in base al sesso, all’età, e alla vita che conduciamo.

Ma a prescindere da cosa ci viene in mente se pensiamo al relax, quello che rimane costante è la sensazione di calma e benessere, che ci pervade quando riusciamo a rilassarci; relax, ma come attuarlo ogni giorno?

Relax: essenziale per poter superare i momenti di stress eccessivo del nostro corpo

Il nostro corpo è fatto per sopportare fino a un certo livello di stress, senza che vi siano conseguenze a livello fisico e mentale. Se, per un qualche motivo, il livello di stress che ci imponiamo è superiore a questa soglia, cominciamo a sentirci stanchi e irritabili e alcuni arrivano sviluppare vere e proprie patologie legate allo stress che si accumula. Trovare un momento per rilassarci, quindi, non è un regalo che possiamo decidere di concederci o meno è una vera necessità.

Quando raggiungiamo una condizione che possiamo definire di relax, avvengono nel nostro corpo, tutta una serie di piccoli cambiamenti positivi che contribuiscono a una più generale e completa sensazione di benessere psicofisico. Se riusciamo a concentrarci su un pensiero che ci porta calma e ci rilassa, ci accorgeremo che anche il nostro corpo trarrà giovamento da questo pensiero.

Una mente rilassata è in grado di controllare le tensioni del corpo. Sentiremo i muscoli di tutto il corpo che si rilassano, e potremo anche scoprire che possiamo respirare più profondamente di quanto facciamo di solito. Più ossigeno in circolo in un corpo più rilassato e calmo: una condizione che non si può non definire di benessere. Se lasciamo che il mondo esterno ci controlli e ci impedisca di rilassare il corpo, ci sentiremo spossati e preda di dolori che non sappiamo spiegare.

La serotonina, l’ormone del benessere prodotto dal nostro cervello

 

l'ormone della felicitàOgni attività del nostro organismo è regolata dal cervello, e dalle sostanze che esso diffonde. Fare qualcosa che ci fa stare bene, a livello mentale e fisico, scatenerà reazioni positive dovute agli ormoni del benessere. Questi ormoni ci portano a sentirci bene e attivi e allo stesso tempo calmi. Il principale attore del nostro benessere è senza dubbio la serotonina, il più famoso ormone del benessere che il nostro cervello sia in grado di produrre.

La serotonina controlla una grande varietà di processi legati al ciclo sonno-veglia, all’appetito e alla digestione, e più in generale all’umore: la depressione e molti stati d’ansia sono infatti legati a un basso livello di serotonina. Quando siamo stressati la serotonina è di solito a un picco minimo. Quando invece riusciamo a ritagliarci un momento tutto per noi e a ritrovare la calma, il cervello secerne serotonina e il benessere ci pervade.

È la serotonina che gestisce il benessere psicofisico ed esistono diversi sistemi per innescare il meccanismo del benessere: l’attività fisica e il cibo sono i più comuni tra questi meccanismi e non sorprende che siano anche tra le attività preferite da molti per rilassarsi. Esiste quindi una ragione anche prettamente fisica, se una passeggiata all’aria aperta o una porzione del nostro piatto preferito ci portano calma e benessere.

Sapere cosa ci piace e cosa ci fa stare bene e sapere che, se ci priviamo di queste cose, il corpo ne risente a un livello molto profondo, è importante. Il relax non va visto, quindi, come una perdita di tempo prezioso che potremmo dedicare al lavoro; ma come una necessità vera al pari del mangiare e del dormire. Non dobbiamo inseguire sempre e comunque la produttività, perché se smettiamo di preoccuparci di noi stessi, il nostro corpo finirà con il consumarsi per lo stress e la fatica, e potrebbe anche costringerci a un riposo forzato e imprevisto.

Il relax, abbiamo scoperto, non è solo una moda o un bell’anglicismo per nobilitare una serata al cinema o una fetta di torta. Sentirci bene facendo qualcosa che ci appaga nel corpo e nello spirito, fa parte o, meglio, dovrebbe far parte della nostra routine quotidiana; per vivere in una condizione generale di benessere che ci mantenga attivi e vitali. Se ci sentiamo stanchi perché la vita ci inonda di stress, il problema potrebbe risiedere in una carenza di serotonina, cui possiamo sopperire rispondendo a una semplice domanda: cosa vuol dire per noi relax?

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento