La salute è uno dei valori più importanti della vita e va tutelata anche nel mondo di oggi, così chiassoso e frenetico da procurarci ansia e stress. Cosa fare dunque per essere più produttivi e rilassare la mente?

Grazie alle tecniche di rilassamento possiamo trovare nuove motivazioni e voglia di fare, migliorando la salute e il benessere generale, anche se è bene non esagerare con riposo e relax.

Riposo e relax per il corpo e lo spiritoIl tempo dedicato a riposo e relax è importante per mantenere mente e corpo in perfetta forma.

Fondamentale è evitare gli eccessi: per raggiungere il completo rilassamento non servono hobby, viaggi, mondanità e centri benessere ma solo qualche minuto al giorno da dedicare a se stessi.

Non è quindi necessario investire denaro e ore per rilassarsi: con alcuni semplici consigli potremo migliorare tutti gli aspetti della nostra vita, dalla sfera sentimentale a quella lavorativa.

Riposo e relax, trovare un punto di equilibrio.

Il primo scopo nella ricerca del relax è comprendere che lo stress non va considerato necessariamente un nemico da debellare: tante persone al contrario, trovano nello stress una motivazione che le rende più produttive.

Ad ogni modo è importante accettare tutte le sensazioni della nostra esperienza, sia le positive che le negative. In questa maniera potremo apprezzare tutto ciò che ci circonda, giudicando la realtà con equilibrio e consapevolezza.

Una celebre e diffusa tecnica per rilassarsi a livello fisico e mentale è la respirazione controllata. Per eseguirla correttamente si chiudono gli occhi chiusi ma morbidi, si conta fino a tre poi si inspira profondamente attraverso le narici e si trattiene il fiato per alcuni secondi.

Anche la fase dell’espirazione deve essere misurata, spontanea e avvenire soltanto con la bocca.

Con le tecniche di rilassamento la mente viene correttamente ossigenata, rigenerandosi.

 

Il cervello nel frattempo cerca di concentrarsi solo sui movimenti del torace e l’aria viene soffiata via mentre visualizziamo le nostre preoccupazioni dissolversi con essa. Questa tecnica è di semplice esecuzione anche per i neofiti e offre risultati importanti in breve tempo.

Un esercizio simile richiede di individuare un luogo lontano dalla frenesia e dal rumore, anche all’interno della propria casa. Questo momento di relax può divenire una routine quotidiana per il recupero della forza fisica e spirituale. Una volta scelta la stanza più adatta, cercheremo la posizione migliore, quella che sia confortevole pur senza indurre sonnolenza.

A questo punto si cerca di concentrarsi sul senso dell’udito: chiudendo gli occhi cerchiamo nell’apparente silenzio tutti i piccoli rumori che sono sempre presenti ma non abbiamo mai il tempo o la concentrazione per riconoscere.

Tecniche di rilassamento per migliorare la salute

Successivamente si passa alla fase muscolare, in cui il cervello si concentra su ogni parte del corpo, dai piedi fino alla testa, dal basso verso l’alto, lentamente.

Man mano che sentiamo ogni zona muscolare, soffermiamoci su quelle più contratte e doloranti fino alla scomparsa del sintomo.

Si può massimizzare l’effetto della respirazione ripetendo mentalmente un mantra durante la fase di espulsione dell’aria.

Un esempio di frase mantra può essere “Ora mi sento davvero bene, avverto distintamente le nuove energie che mi pervadono il corpo”.

Se ogni giorno riusciremo a dedicare al riposo e al relax almeno cinque minuti, il nostro corpo e la nostra mente ne trarranno smisurati benefici.

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento