Riposo e relax appaiono al giorno d’oggi come due chimere in mezzo al traffico, ai frenetici ritmi di lavoro, all’ansia e allo stress. Cosa possiamo fare per ritrovare il giusto equilibrio per la nostra mente e stare meglio?

Le tecniche di rilassamento ci vengono in aiuto consentendo di recuperare forze fisiche ed energie mentali, trovando finalmente riposo e relax, che fanno bene alla salute.

Riposo e relax per ritrovare il benessere fisico e mentaleSolitamente cerchiamo tranquillità in un hobby, in un’uscita con gli amici, in uno svago: queste soluzioni sono certo piacevoli ma hanno una efficacia temporanea.

 

Risulta quindi utile cercare qualche minuto quotidiano da dedicare a riposo e relax, per ritrovare se stessi.

Il primo obiettivo del vero rilassamento è comprendere che lo stress non è da considerarsi un ostacolo al nostro benessere: molte persone scoprono nello stress uno stimolo per essere più produttive e trovare nuovi stimoli.

Bisogna imparare ad accettare ogni sensazione, sia positiva che negativa, per apprezzare ogni aspetto della vita e giudicare la realtà con consapevolezza e giusta misura.

La respirazione controllata è una diffusa pratica di rilassamento fisico e mentale. Per eseguirla al meglio si devono tenere gli occhi chiusi senza stringere le palpebre, si conta fino a tre e si inspira lentamente e profondamente con le narici.

A questo punto si trattiene il respiro per qualche secondo e si passa alla fase di espirazione attraverso la bocca. In questa fase il cervello raccoglie nuovo ossigeno e rigenera le forze mentali.

Durante la respirazione controllata, cerchiamo di concentrarci solo sui movimenti del torace: mentre l’aria fuoriesce, lasciamo uscire anche le nostre preoccupazioni, visualizzandole mentre lasciano il nostro corpo.

Questa tecnica è semplice ed efficace e garantisce anche ai neofiti importanti risultati dopo qualche giorno di pratica.

Le tecniche di rilassamento sono facili da apprendere e offrono benefici immediati.

 

Esiste poi un esercizio analogo che richiedere una stanza isolata e silenziosa. Questo momento di relax può diventare una piacevole Tecniche di rilassamento per riposare la menteroutine giornaliera ma anche un rimedio istantaneo per situazioni di stress improvviso (come un turno di lavoro particolarmente pesante, una discussione con una persona cara e così via).

Individuiamo una posizione in cui possiamo rimanere comodi per qualche minuto (stesi o seduti) in modo però da non conciliare il sonno. A questo punto, cerchiamo di concentrarci solo sul senso dell’udito: ascoltiamo il silenzio e proviamo a cogliere ogni più piccolo rumore, focalizzando l’attenzione solo sull’ambiente circostante.

Dopo la fase di ascolto si passa quindi alla fase muscolare: partendo dagli alluci dei piedi risaliamo mentalmente il nostro corpo, muscolo per muscolo. Soffermiamoci qualche istante di più sulle parti indolenzite o contratte favorendone lo scioglimento.

L’effetto di questo esercizio si può ottimizzare ripetendo un mantra durante l’espirazione. Una frase indicata potrebbe essere “Mi sento bene, rilassato e riposato. Sento le forze e le energie che mi pervadono.

Se riusciamo a trovare ogni giorno alcuni minuti da dedicare al riposo e al relax, ne trarremo grandi e inaspettati benefici sia dal punto di vista fisico che spirituale.

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento