Siamo composti da miliardi di cellule e ognuna di queste vuole il proprio benessere e di conseguenza il nostro. Non possono esistere malattie in un corpo: il corpo ci invia segnali (che sono dei dolori per richiamare l’attenzione) affinchè reagiamo contro gli “attacchi” esterni, migliorando l’ambiente di lavoro della nostra squadra.

Il nostro corpo è da considerarsi alla stregua di una squadra, una squadra eccezionale, composta da giocatori molto differenti: dalle cellule ossee alle cellule sanguigne, da quelle nervose a quelle intestinali. Ognuna, proprio ognuna di queste cellule, gioca un ruolo essenziale. Non dobbiamo essere grati al nostro corpo, ma alla nostra squadra che lavora in maniera infaticabile e impeccabile SEMPRE, in ogni momento. Ogni respiro, ogni battito di ciglia, ogni deglutizione è un CAPOLAVORO che la nostra squadra compie migliaia di volte in una giornata. E perdoniamola se qualche volta non è al meglio, perché la colpa è nostra che non la alimentiamo con i giusti cibi e con i pensieri giusti.

Le nostre cellule per stare bene hanno bisogno di essere circondate da pensieri positivi, costruttivi, pensieri d’amore. Per permettere alla nostra squadra di essere vincente dobbiamo alimentarla come si fa per i campioni (e non solo con la nutella) evitando qualsiasi cosa possa distoglierci dal vincere i campionati della vita.

La prossima volta, prima di ingoiare quella medicina o quel dolcetto, pensate alla vostra squadra se è d’accordo con quello che state facendo. Abbiate rispetto per essa e vi permetterà di vincere le più belle partite della vita. “Un gruppo diventa un vero team quando tutti i membri che lo compongono sono abbastanza sicuri di sé e del contributo che possono dare, tanto da riuscire a lodare la preparazione degli altri partecipanti”.

Domani mattina, quando vi svegliate, dite “Grazie alla mia squadra eccezionale perfettamente sana affronterò le difficoltà di oggi” e poi nutritela il più possibile con i pensieri, il cibo, l’aria e l’acqua più adatti al vostro team interno. Vedrete che non vi abbandonerà mai!

Con amore Kosta, il tuo Happy Coach

20 Commenti

Lascia un commento
  • Simone

    Ciao Kosta ,belle riflessioni.Abbiamo troppa poca fiducia nella capacità di guarigione del nostro corpo (che è eccezionale, se solo noi lo vogliamo con la mente conscia ed inconscia).Dovremmo dare molta più importanza a ciò che introduciamo e che produciamo nel e con il nostro corpo in immagini , suoni ,pensieri, cibo… perchè la nostra squadra sia sempre al meglio.Simone.

    Rispondi
  • Angela

    Salve Costantino e complimenti per l’articolo !! Ho trovato particolarmente bella la tua frase: ” Ogni respiro, ogni battito di ciglia, ogni deglutizione è un CAPOLAVORO che la nostra squadra compie migliaia di volte in una giornata.” Basterebbe lo ricordassimo più spesso e ci verrebbe spontaneo dire al mattino: ““Grazie alla mia squadra eccezionale perfettamente sana ” e nutrirla come hai saggiamente scritto !!
    Ciao e grazie !! Angela

    Rispondi
  • SEVERINA

    Caro Costantino ti ringrazio x tttto ciò che ricevo da te .PERSONA MERAVIGLIOSA !Spero il meglio x te e x tutti quelli che intraprendono questo cammino ! sarà davvero interessante scoprire cosa riservano le vostre novità! UN AFFETTUOSO ABBRACCIO E GRAZIE

    Rispondi
    • costantino

      Grazie a te Severina, è un piacere condividere con voi tutto quello che posso dare. MERAVIGLIOSA VITA

  • Ernesto Carlo

    Mi piace il concetto di squadra e mi piace molto l’idea di rispettarla porgendole sempre la massima attenzione: nutrirla, curarla, eccetera.
    Complimenti Costantino… una preview molto interessante!
    :-)

    Rispondi
    • costantino

      Grazie Ernesto, Grazie Anna qualsiasi cosa produco lo tiro fuori per il vostro BENESSERE. MERAVIGLIOSA VITA!!!!

  • Anna

    Ciao Kosta,come al solito non ti smentisci mai,grazie per quello che ci ragali.Ciao Anna

    Rispondi
  • Roberta Cannone Ashan

    Aspetto con Ansia SORRISI DI SALUTE, una iniziativa illuminata che parte dal
    Tuo Grande Cuore! Attento al proprio e altrui benessere. A questo giusto
    post vorrei solo aggiungere che non basta una decisione razionale e ragio-
    nata per “concertare” al meglio la squadra delle cellule, deve essere a posto
    lo Spirito, ( e prima o poi bisognera’ fare i conti con quest’ Anima o no?)
    purificata la Mente, e soprattutto rieducato il Subcosciente e riguardo a
    quest’ultima cosa Italo Pentimalli e il Suo ottimo Staff stanno facendo
    Grandi Cose. Un abbraccio a Kosta e a Tutti i lettori.

    Rispondi
    • costantino

      Grazie Roberta, manca poco all’uscita di “Sorrisi di Salute” i medici che scriveranno sono a volte impegnati con dei convegni. Cmq concordo con te, Italo e il suo staff stanno facendo un lavoro eccezionale.

      MERAVIGLIOSA VITA

  • Alessandra

    Caro Kosta, come sempre quando sento ciò che Sei, è una meravigliosa emozione! quindi nuovamente GRAZIE!!!!!!!!!!!!
    L’articolo parla del corpo come una meravigliosa “macchina” funzionale alla nostra vita che costantemente si adatta fedelmente ad ogni nostra richiesta, positiva o negativa che sia, un compagno fedele pronto ad esaudire i nostri desideri qualsiasi essi siano. Tutto questo è ciò che mi ha sempre profondamente spinto a studiarne il suo “equipaggiamento”( cellule, organi e tessuti) e ad approfondirne, per comprendere sempre meglio, il suo profondo funzionamento….grazie a tutto questo oggi scopro anche che il Corpo è il nostro primo profondo Maestro, osservandolo, ascoltandolo e comprendendolo ci può condurre nelle profondità più sconosciute della nostra vita emozionale e animica mostrandoci l’infinita bellezza di ciò che Siamo.
    Sono profondamente grata a questo viaggio alla scoperta del corpo umano, nato da una semplice curiosità e passione, divenuto oggi un lavoro che ogni giorno mi tiene a stretto contatto con tutta quanta la Meraviglia di ciò che siamo!!!!!!!!
    Ti ringrazio immensamente Kosta per avercelo ricordato e per avermi offerto di condividere con voi la mia entusiasmante esperienza di tutti i giorni!
    Grande Kosta…..con Amore Shalom
    Alessandra

    Rispondi
    • costantino

      Prego!!!!!!!!! così tanta roba viene fuori da una semplice riflessione E’ FANTASTICO Grazie Alessandra che tu possa soddisfare ogni sogno nella tua vita!!!

      Un abbraccio di luce!!!!

  • Stefania

    Salve Costantino.
    Questo articolo ha nutrito le mie convinzioni potenzianti. Grazie! Stefania

    Rispondi
    • costantino

      Grazie a te Stefania, dentro di noi c’è un potere incredibile, anzi UNA SQUADRA ECCEZIONALE che lavora per noi!!!

      MERAVIGLIOSA VITA

  • Emma

    Pochissime persone fanno riflessioni così profonde…ormai la società frenetica di oggi non lascia più spazio alle “senzazioni” e “percezioni” che ci invia il nostro corpo. C’è troppo poca consapevolezza che la nostra salute e la nostra vita sarà ad un buon livello se diamo alla nostra squadra,come la chiami tu, le giuste risorse, dalla qualità dei pensieri alla qualità di tutto ciò che introduciamo dentro di essa, anche l’aria stessa visto che ogni giorno ne introduciamo circa ben 8000 litri. Complimenti per le tue riflessioni

    Rispondi
  • aureliano

    Ciao Amico mio ,ho appena letto il tuo articolo e quello che dici è verissimo. La nostra Madre Natura ci ha dotato di una macchina perfettissima , capace di poter eseguire qualsiasi cosa,non esistono ostacoli che non possano essere superati. Nove mesi fa se mi dicevi di fare un chilometro a piedi, la mia risposta era : NO . Poi documentandomi su internet ho scoperto che la semplice camminata è un potente antidepressivo e cosi piano piano ho iniziato a camminare ogni giorno sempre di più , notando dei continui miglioramenti.Per farla breve ora tutte le mattine alle sei indosso le mie scarpe da ginnastica e macino i miei otto-nove chilometri al giorno. Dico questo per confermare quello che hai detto riguardo al nostro corpo, un’abbraccio fraterno Aureliano

    Rispondi
  • Nicola

    Buon Giorno Costantino,
    ho appena letto la tua riflessione. Mi ha colpito con grande forza ed ha rotto un barriera di rancore e sofferenza mia, la frase “Le nostre cellule per stare bene hanno bisogno di essere circondate da pensieri positivi, costruttivi, pensieri d’amore.” E’ un momento particolare anche per la mia vita di coppia.
    Grazie dal mio cuore e Shalom!
    Nicola

    Rispondi
    • costantino

      GRazie Nicola, questo articolo è una PREVIEW di quello che sarà SORRISI di SALUTE, la prima NewsPaper in Italia che dirà “QUELLO CHE LORO NON VOGLIONO FARTI SAPERE PER MIGLIORARE IL TUO BENESSERE” per riceverla gratuitamente anche tu, registrati alla mia newsletter sul sito http://www.iohounsogno.it

      GRAZIE e MERAVIGLIOSA VITA!!!!

Lascia il tuo commento

Lascia un commento