Esistono varie Tecniche per guarire dall’ansia, per diminuirla, per Gestirla e per Vincerla Definitivamente, quella che ti mostrerò oggi è l’uso della “Linea del Tempo” per sconfiggere ogni tipo di emozione negativa come il disagio, l’ansia, la paura, la tensione, ognuna con una propria intensità.
Infatti ogni Emozione Positiva o negativa che sia può avere un’intensità emotiva particolare, che può essere altissima, alta, media, bassa o bassissima, cioè ogni Emozione che Percepiamo dentro di noi può avere un alta, media o bassa intensità, a seconda della situazione difficile che stiamo vivendo e del Significato che gli diamo.
Veniamo ora alla tecnica della “Linea del Tempo”.
Anni fa, prima ancora di conoscere i vari metodi impiegati nella pnl o programmazione neuro linguistica, mi imbattei per caso nella linea del tempo: dovevo recarmi in un luogo per affrontare una situazione che mi creava fastidio ed ansia, ora dopo ora la situazione che dovevo affrontare si avvicinava sempre di più e la mia ansia non voleva andarsene, allora casualmente pensai: quando stasera affronterò la situazione che mi crea ansia e tornerò a casa starò bene, sarò tranquillo perché quell’esperienza che devo affrontare tra poco sarà già finita, e quindi starò bene, sarò calmo e rilassato.
Pensando alla sera quando Sarei tornato a casa, sentivo che la tensione che avevo precedentemente stava già diminuendo, sentivo l’ansia scivolare via da me, allontanarsi e mi meravigliai di questo perché stava succedendo velocemente.
Anni dopo, quando cominciai ad interessarmi di pnl, notai che questo sistema veniva usato dai coach che insegnavano nei seminari di pnl per Superare l’ansia, il nervosismo, le tensioni, le paure e le fobie che a volte invadono la nostra mente e ci fanno star male.
Ecco come Usare al Meglio questa Tecnica:
quando siete in ansia per qualcosa che dovete fare, quando avete paura di affrontare una situazione, quando dovete dire qualcosa a qualcuno che vi crea disagio, fastidio o ansia, allora cominciate a portare avanti la vostra “Linea del Tempo” ed immaginate di trovarvi nel futuro, qualche ora dopo che avete affrontato la Situazione difficile che vi creava ansia, immaginatevi la scena come se la steste vivendo realmente, come se la sperimentaste nella realtà, immaginate di aver già fatto le cose che vi creavano ansia o che vi mettevano paura, Come vi Sentite in quel Momento?
E’ diminuita l’ansia?
E’ sparita?
La vedete allontanarsi dalla vostra mente?
Vi sentite Meglio? Vi sentite più Sereni?
Sicuramente Si
, perché state immaginando vividamente lo stato d’animo che avrete dopo aver affrontato la situazione che vi creava ansia.
Ora pensate a questo: se io starò bene dopo che avrò affrontato quella persona, quel gruppo o quella situazione difficile verso cui sto andando incontro, perché non posso stare bene adesso?
Perché devo aspettare di stare bene solo dopo che ho vissuto quell’esperienza?
Se dopo sarò rilassato, calmo, libero da quell’ansia che mi offuscava la mente, se mentre sto così bene, penso all’esperienza che ho affrontato e rido all’idea di aver avuto prima ansia e tensione dentro di me, perché non riderne e non sdrammatizzare quella situazione adesso? Subito? Prima ancora di affrontarla?
Pensare a questo avrà un Effetto Liberatorio Istantaneo dalle emozioni negative che avevate e potrete affrontare Meglio la situazione che vi creava fastidio, da uno Stato d’Animo Positivo, Migliore, che vi permetterà di agire al vostro Meglio perché vi permetterà di attingere alle vostre Risorse Personali che prima venivano oscurate dal vostro stato d’animo negativo.
Allora ricordate: quando dovete affrontare una situazione che vi crea ansia, immaginatevi vividamente di trovarvi in un futuro prossimo, pochi minuti o poche ore dopo aver vissuto quell’esperienza e sentite le Emozioni Positive associate in quel momento in cui avete già affrontato la situazione difficile, sentitele fortemente dentro di voi e portatele con voi, trasferite quelle Emozioni Positive nel presente, oggi, adesso, e portatele con voi fino a poco prima di vivere l’esperienza ansiogena, affinchè la affrontiate con la più grande Calma e Rilassamento possibile.
Facciamo degli esempi pratici:
lo studente che deve affrontare un esame che gli crea ansia può immaginarsi di tornare a casa quando ha già fatto l’esame, sia che sia andato bene o poco bene, la tensione che aveva sarà finita,  e si potrà rilassare, perché allora non rilassarsi ora? Subito?
L’impiegato che deve parlare all’assemblea dei soci facendo un discorso impegnato, sarà un poco teso prima del discorso, ma se immagina fortemente il momento in cui ha parlato e sta tornando a casa dalla sua famiglia per riposarsi si sentirà Meglio Subito, nel momento in cui ci sta pensando.
Un giovane innamorato di una ragazza che non trova la maniera di dichiararsi a lei perché si sente in imbarazzo, immaginando il momento dopo aver dichiarato il suo Amore per lei si sentirà Meglio e questo gli darà la Carica ed il Coraggio per Affrontare il suo disagio e dichiarare il suo Amore alla ragazza.
Una persona che deve dare il suo dissenso riguardo ad una decisione presa in un gruppo di amici, se penserà fortemente al momento dopo aver detto la sua al gruppo, si sentirà subito Meglio, e la sua ansia comincerà a diminuire sino a sparire.
Pratica anche tu questa Potente e Semplice Tecnica della “Linea del Tempo” per superare i disagi e le emozioni negative che ti assalgono nella vita ed in questo modo potrai Gestirle Meglio e farle sparire all’istante.
Provare per Credere
Un cordiale saluto
Dott. Rolando Tavolieri

4 Commenti

Lascia un commento
  • giancarlo

    sono un pensionato e opero nel sociale pur essendolo
    anche io quando mi trovo a visitare un cardiopatico non riesco a trovare parole di sostegno se ha panico da mancanza di respiro ecc mi piacerebbe sostenerli e dare serenità ma… possiamo approfondire il problema?

    Rispondi
  • Pasquale Foglia

    Rolando, sei stato veramente Bravissimo a spiegare la linea del tempo. Grazie!

    Rispondi
  • giuseppe

    IO NEI MOMENTI DI STRESS MI BLOCCO E NON RIESCO PIU’ A DIALOGARE CON GLI ALTRI E COMINCIO A SUDARE COPIOSAMENTE.SOLO METTENDOMI IN DISPARTE RIESCO A RIPRENDERMI.MA HO CAPITO CHE NON POSSO VIVERE COSI’.DEVO TROVARE UNA STRADA CHE MI PERMETTA DI AVERE UNA VITA DIGNITOSA.IO CI PROVATO MA NON SONO MAI RIUSCITO A FARCELA.ANCHE PERCHE’SONO STATO LASCIATO SOLO DA TROPPE PERSONE,SOPRATTUTTO IN FAMIGLIA.CIAO.SPERO CHE CI RISENTIREMO PRESTO

    Rispondi
  • giuseppe

    IO NEI MOMENTI DI STRESS MI BLOCCO E NON RIESCO PIU’ A DIALOGARE CON GLI ALTRI E COMINCIO A SUDARE COPIOSAMENTE.SOLO METTENDOMI IN DISPARTE RIESCO A RIPRENDERMI.MA HO CAPITO CHE NON POSSO VIVERE COSI’.DEVO TROVARE UNA STRADA CHE MI PERMETTA DI AVERE UNA VITA DIGNITOSA.IO CI PROVATO MA NON SONO MAI RIUSCITO A FARCELA.ANCHE PERCHE’SONO STATO LACIATO SOLO DA TROPPE PERSONE,SOPRATTUTTO IN FAMIGLIA.CIAO.SPERO CHE CI RISENTIREMO PRESTO

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Lascia un commento