Divertirsi = fare qualcosa di diverso, volgere altrove la propria mente, allontanare le emozioni negative, distogliere se stessi dagli affanni quotidiani procurandosi piacere.

Queste le definizioni che ritengo più appropriate della parola divertimento, quando ieri ho pensato di scrivere quest’articolo e ora, a notte fonda, lo metto nero su bianco.

Sì lo so, ti starai forse chiedendo se questo è l’ennesimo articolo sulla gioia, la felicità o il voler motivare le persone quando si sentono giù di corda, ma se ti sono piaciuti i miei articoli “10 modi per ritrovare la motivazione dopo una giornata di m….” o “Voglio di Più… e non mi basta mai?” sono certo che questo post di piacerà ancora di più, perché ne è il giusto completamento.

Oppure starai forse dicendo “cacchio Stefano non hai altro da fare di notte… perché non dormi?!?

A volte me lo chiede anche mia moglie ma piuttosto che rovinarle le poche ore di sonno che le concede nostra figlia preferisco investire un’ora del mio riposo per lasciar liberamente scorrere i miei pensieri, le mie emozioni, su questo splendido sito.

Per me è puro divertimento!!!

Ripenso alla giornata di ieri, iniziata con un pranzo gustoso in un eccellente locale del mio paesello, condito da un ottimo vino del lago di Garda e terminata con la mia splendida famiglia all’insegna di un sano divertimento.

Certo, il vino fa buon sangue ma abusarne non fa bene, questo è chiaro, anche i medici consigliano due bicchieri a pasto e di certo io non consiglio nulla, dico solo che in certe occasioni la buona compagnia è già sufficiente per divertirsi (come lo è stata ieri la famiglia di mia sorella maggiore Michela) se poi si aggiungono i “due” famosi bicchieri il divertimento è assicurato…

Questo è il primo di dieci modi che secondo la mia esperienza di vita può servire a rallegrare una giornata come un’altra, ovviamente non lo si può fare quotidianamente (come tutte le cose ha un prezzo!) ma esistono dei modi che possono aiutarti a far scattare la molla del divertimento, quando lo cerchi disperatamente perché stai attraversando un periodo difficile, triste, oppure sei avvolto dalla noia in questi scorci di fine estate.

Ecco allora il mio personalissimo decalogo del D.A.C. (Divertimento Assicurato Cercasi):

  1. gustarsi i piaceri della tavola, conditi da una buona compagnia di amici o con la propria famiglia
  2. andare nel classico “parco”, acquatico o meno, per dare libero sfogo alla nostra insaziabile adrenalina
  3. giocare con i propri figli, il cane o, perché no, tra adulti al puro scopo di divertirsi e non per forza vincere
  4. scrivere o leggere qualcosa che piace, anche ascoltare barzellette, vedere film o spezzoni sul web che fanno ridere
  5. ballare e cantare a squarciagola, ascoltando i tuoi pezzi preferiti a tutto volume e lasciandoti andare anche se sei stonato/a!
  6. ridere e scherzare con il partner, magari sotto le lenzuola (e mi fermo qui…)
  7. guardarsi allo specchio e osservarsi, mentre fai delle smorfie o atteggiamenti diversi da quelli abituali (meglio essere da soli)
  8. provare la meditazione “dinamica”, io mi sono divertito un sacco con quella “kundalini” di Osho (meglio se guidata da un maestro perché ho visto gente divertirsi fino a un certo punto…)
  9. tuffarsi, saltare, correre a più non posso, insomma tutte quelle attività motorie che rilasciano endorfine e gioiose scariche di adrenalina (attenzione a non strafare altrimenti cala il divertimento e subentra la stanchezza/stress/dolore fisico)
  10. sperimenta qualcosa di nuovo, che ne so una corsa coi go-kart, una battaglia con armi-laser o altre cose bizzarre e per te nuove (divertirsi = fare qualcosa di diverso, ricordi?), oppure prova con le arti marziali (anche se secondo la mia esperienza richiedono un po’ di ore di pratica prima di passare al puro e sano divertimento, ma io le pratico anche per questo motivo!)

E tu, quale di questi 10 modi preferisci utilizzare? Oppure ne hai uno tutto tuo che vorresti condividere con i lettori di PiùChePuoi?

Ti saluto e… buon DIVERTIMENTO !!!

1 Commento

Lascia un commento
  • falco

    penso che proverò con la meditazione dinamica XD

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Lascia un commento