La Felicità è l’Obiettivo finale di ogni nostra Azione, di ogni nostro Comportamento, è lo Scopo di tutte le Scelte della Nostra vita.Felicità
Se scegliamo quel partner, è perché vogliamo essere Felici con lui/lei.
Se Decidiamo di mettere al mondo un Figlio è perché questo ci fa Felici e per trasmettere questa Felicità a nostro Figlio.
Se scegliamo una persona come Amico/a è perché siamo Felici con lui/lei.
Se vogliamo studiare Musica, Danza, o un attività Artistica particolare è perché quella attività ci fa stare bene.
Se scegliamo quel particolare Sport è perché ci dà Felicità.
Ogni nostra Scelta ed Obiettivo nella vita è dettata da un solo Scopo Finale:
la Felicità.
Ma spesse volte ci chiediamo: perché non sono Felice?
Cosa mi farebbe stare veramente Bene in questo periodo della mia vita?
Assieme a chi potrei essere Felice?
Beh, le risposte possono essere tante, ma un modo Semplice e Pratico di avvicinare la Felicità a noi è:
“AVERE UN GIUSTO ATTEGGIAMENTO NELLA VITA”
Avete mai Riflettuto come reagite quando accade qualcosa di spiacevole, un imprevisto, una situazione negativa come un ritardo, una discussione coi genitori o con i Figli, una incomprensione col partner, una malattia, o altro ancora?
Come vi comportate in quel caso?
Vi arrabbiate o riflettete?
Vi lasciate andare al nervosismo e alla tensione interiore o rimanete Calmi?
Vi fate prendere dal panico e dalla rassegnazione o lottate per superare la difficoltà?
Come Affrontate di solito la vostra giornata?
Con serenità ed energia o stanchi e svogliati?
E quando succede qualcosa di negativo come un litigio con i colleghi di lavoro o una discussione col capo come reagite?
Vi arrabbiate o trattenete dentro di voi la tensione e la rabbia per evitare  ripercussioni sul lavoro?
Un giusto Atteggiamento è quello di Imparare a Controllare le proprie Emozioni Negative, questo non vuol dire che non bisogna rispondere al capo che ci ha fatto un torto, o che si deve evitare una discussione col vostro partner, o di non essere decisi coi vostri figli quando si comportamento in modo deleterio verso loro stessi, ma “Atteggiamento Giusto e Positivo” vuol dire “Cogliere gli Aspetti Positivi da ogni Situazione che Stiamo Vivendo”, o “Imparare qualcosa di Utile anche da una situazione difficile che ci stà capitando, da una discussione, da una situazione fastidiosa, da un inconveniente, per una incomprensione da parte di un amico, da un tradimento della nostra amata/o, in pratica se Veramente Decidiamo di Farlo, Possiamo Apprendere qualcosa di Utile da Ogni Esperienza di vita, anche se ci ha fatto star male, e nello stesso tempo possiamo Reagire nel Modo Migliore, nel modo più Giusto anche quando le esperienze ci mettono sotto stress.
Questo vuol dire:
– Cambiare l’Immagine di ciò che stiamo Vivendo
– Vedere le cose da un altro Punto di Vista
– Spostare l’Attenzione sugli Aspetti Utili, Positivi, Potenzianti delle Esperienze, anche se sono temporaneamente negativeFelicità
– Imparare qualcosa anche dal dolore o dalle esperienze difficili, dalle incomprensioni che stiamo vivendo
Se riuscite a Fare Questo siete Grandi, e vedrete che la vostra Vita Cambierà in Meglio, perché Cambierete prima Voi Stessi
Ecco degli esempi pratici:
– Quando avete una discussione dura col partner la cosa Positiva può Essere quella di cogliere attraverso quella discussione un Aspetto Nuovo, nascosto del vostro Amato/a, in questo modo imparerete a Conoscerlo Meglio
–  Se un vostro amico ritarda troppo ad un appuntamento, Cogliete l’occasione di misurare la vostra Pazienza e di allenarvi a Coltivarla anche attraverso queste lunghe attese
– Se avete avuto una discussione col vostro datore di lavoro, un aspetto Positivo può essere quello di Imparare a Dire la Vostra quando vi sentite nel Giusto, anche rischiando un richiamo o qualcosa di più.
– Quando il vostro partner si allontana un po’ da voi, dovete riflettere sul fatto che il vostro rapporto ha Bisogno di qualcosa di Nuovo, di stimoli positivi per andare avanti, per vincere la monotonia, o che avete Bisogno di Dialogare di più col vostro Amato/a.
– Se non siete soddisfatti del vostro lavoro, o non vi appassiona e vi trovate male coi colleghi, anche se la cosa subito può scombussolare la vostra vita, può essere un modo per cercare un lavoro che avete sempre desiderato, che vi appassiona ed entusiasma da sempre ma che non avevate il coraggio di cambiare tenendovi stretto il vostro.
– Se state perdendo dei soldi al gioco d’azzardo, questo può farvi riflettere sul fatto che state esagerando, e che dovreste usare Meglio la vostra Intelligenza e le vostre Scelte.
Alcuni di voi possono obiettare che tra il dire e il fare c’è un oceano, ma quello che voglio indicarvi è un Modo Diverso di vedere le cose, le Esperienze, le Situazioni che viviamo e di Cambiare il nostro modo di reagire alle difficoltà della vita, dobbiamo imparare ad avere un altro Modo di rapportarci alle situazioni, questo non vuol dire illudersi o vivere di fantasia, ma semplicemente Cambiare prospettiva, Assorbendo da ogni nuova Situazione, da ogni Imprevisto, persino da un trauma subìto, da un licenziamento, da un divorzio, litigio, malattia, o altro, le parti più Utili, Positive, Potenzianti che spesso non riusciamo a cogliere presi come siamo emotivamente dall’esperienza brutta che stiamo vivendo.
Se Imparate a fare questo, non solo Diventerete più Forti Interiormente e Maturi, ma Attirerete a voi la Felicità e la Serenità.
Dott. Rolando Tavolieri

7 Commenti

Lascia un commento
  • alba

    Salve ancora,
    Nel mio paese si diceva così:
    non dire che hai una ruota (la gomma della macchina) guasta ma che hai 3 ruote buone!!!!(mezzo bicchiere vuoto o pieno???). Credo che spesso c’è troppa rabbia in noi per poter Cambiare, di volerlo… ci vuole la buona volontà e il tempo :-)
    tanti saluti
    Alba

    Rispondi
  • Ivan

    Credo che la realizzazione della nostra felicità, sia lo scopo della nostra stessa esistenza. Perchè vivere se no ? L’uomo non è nato per soffrire, ma è nato per realizzare le sue aspirazioni

    Rispondi
  • Desiana

    Sono daccordo, è il mio modo di vivere già da molto tempo prima di leggere questo articolo. Vi assicuro che funziona alla grande, a me dona una profonda sensazione di gratitudine per me stessa. L’unica cosa in cui mi trovo in disappunto è il fatto che secondo me non sempre si può rispondere a tutti (ad esempio il datore di lavoro) perché potrebbe creare delle situazioni ed un ambiente ancor più negativi, perciò la reazione migliore secondo me è quella di non dar peso a quella situzione pensando che comunque si è nel giusto, non importa come la vedono gli altri, importa solo so che sai che è veramente. In questo modo si evita di cadere nella trappola della rabbia.

    Rispondi
  • Rolando

    Ciao Giuseppe,
    grazie per le tue parole, ricordo a tutti che ognuno di noi può dare un contributo, un consiglio, un pensiero, un idea riguardo agli articoli corrispondenti per stimolare la creatività che c’è dentro di noi

    Un cordiale saluto
    dott. Rolando Tavolieri

    Rispondi
  • Giuseppe

    Con ammirazione leggo sempre le sue pubblicazioni.
    Le leggo cercando di impararle, memorizzarle, per poi ricordarle nei momenti difficili che possono capitare durante la giornata, la vita e trarne quindi esperienza. Grazie

    Rispondi
  • Rolando

    Grazie Daniela,
    sei gentile, se vuoi commentare un articolo esprimendo la tua idea, un tuo parere o meglio ancora un tuo pensiero in proposito sarai la benvenuta
    A presto
    dott. Rolando Tavolieri

    Rispondi
  • daniela

    Complimenti per l’articolo!
    Leggo tutto ciò che scrive e lo trovo molto interessante.

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Lascia un commento