felicita-tristezzaAttualmente sei triste o felice? La tua vita è sinonimo più di tristezza o di felicità?

Sai, la nostra vita si può dividere in 2 grandi emozioni: Emozioni negative (o poco costruttive) ed emozioni positive (o molto costruttive), Le prime sono quelle emozioni che ti portano a non sfruttare il tuo potenziale in pieno, ti limitano, ti portano via energie. Le seconde invece ti danno grande energia, vitalità, ti fanno sentire al top.

Ora voglio chiederti 2 minuti del tuo tempo per riflettere un attimino sull tua vita, vedrai, saranno minuti spesi benissimo.

Attualmente, dovendo scegliere tra tristezza e felicità, dove ti senti più presente? Dov’è direzione la “bolla della tua vita“?  Felicità o tristezza?

Siamo più sul felice quando stiamo realizzando i nostri desideri, i nostri progetti, stiamo ottenendo quello che vogliamo (se sappiamo cosa vogliamo ottenere, altrimenti, pensaci e mettilo subito per iscritto), questo può andare da una relazione gratificante, da avere molti amici fino anche a svolgere il lavoro più appassionate che vogliamo.

Siamo più sulla tristezza quando “non sappiamo dove andare”, non sappiamo cosa fare, i nostri obbiettivi sono lontani mille miglia.

Ora hai sicuramente tutti gli spunti per capire com’è la “Bolla della Tua Vita”, dove è più orientata.

Ti ho chiesto di svolgere questo esercizio di riflessione perchè Adesso sai dove stai andando, cosa ti aspetta nel futuro se continui ad andare in questa direzione, il bello è che Adesso puoi scegliere di cambiare strada ed ottenere risultati diversi, migliori. Semplicemente basta essere più felici e la tua strada è già cambiata (se adesso sei più sulla tristezza), per farlo “scegli” quello che vuoi fare, quello in cui ti senti bene ed appagato e poi incomincia a metterlo in pratica fissandoti obbiettivi prima piccoli poi sempre più grandi, mettici costanza e determinazione e vedrai i grandi cambiamenti.

Se invece sei già orientato sulla felicità, concentrati sempre sul positivo, sul bello della vita, su quello che ti sta accadendo di meraviglioso in modo da continuare “il circolo vizioso della felicità”, la bellezza della vita!

2 Commenti

Lascia un commento
  • Manuel

    Ciao Graziella.
    Con la consapevolezza di cosa possono fare queste tecniche per te penso proprio di no.
    Complimenti e continua così!
    Un salutone,
    Manuel

    Rispondi
  • graziella

    Ciao Manuel,
    posso dirti che sono felice,ho appena trminato un corso di 6 mesi di sviluppo personale,sono reduce dal II livello di EFT,e sono II livello Reiki,con tutti questi strumenti potrei essere triste?
    Un abbraccio affettuoso
    Graziella

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Lascia un commento