legge-di-attrazione

Oggi argomento molto caldo, legge di Attrazione, Funziona o no?

Pareri discordanti, alcuni dicono di no, molti altri dicono di si… chi ha ragione?

Premetto, la mia è un punto di vista personale.

Cominciamo dall’inizio, “Come funziona la Legge di Attrazione“?

Attiriamo cio’ a cui pensiamo di più, con più intensità e quello che ci “sembra” più vero, più credibile (il famoso lo sapevo che diciamo a volte…  :)).

Perchè non Funziona?

Perchè se io credo che non funzioni, Non Funzionerà, io creo la mia realtà, quello che è più credibile per me sarà la mia esperienza di vita… (se continuo ad avere quella convinzione)

Perchè Funziona?

Perchè se io credo che funzioni, allora Funzionerà, Semplice. Attirerò situazioni che mi daranno la conferma di quello in cui credo, sia consciamente che inconsciamente…

Quindi….?

Questa è una famosa legge universale, viene chiamata in molti modi ma il concetto è sempre quello, più ti focalizzi e pensi “intensamente” e più di quella cosa attirerai, bella o brutta che sia…

Quindi sia che noi ci crediamo o no, in qualsiasi caso i nostri pensieri ci porteranno a far in modo che la nostra “profezia” si avveri, con il famoso “vedi, lo sapevo” et simili, ora sta a te decidere se sfruttarla a tuo vantaggio o lasciarti condizionare sempre “dal resto”

35 Commenti

Lascia un commento
  • Ioly

    Salve… mi rendo conto di scrivere qui con abbastanza ritardo! Eppure non posso fare a meno di lasciare questo commento… È da almeno un anno che m’informo circa la legge di attrazione e a tratti mi è parsa funzionare (a meno che non sia stato un caso che io abbia preso proprio 24 ad un’esame, avendo ripetuto a tutti i miei amici che quello sarebbe stato il voto che avrei preso e l’unico che non avrei accettato… xD). Ma non era di questo che volevo parlare… Proprio ieri stavo leggendo I Saggi di Montaigne (la forza dell’immaginazione) e mi sono trovata di fronte ad una citazione in latino (quindi molto più antica di ciò che si dice oggi) FORTIS IMAGINATIO GENERAT CASUM (una forte immaginazione genera l’evento). Anche lo stesso Montaigne ha citato esempi che mi hanno fatto pensare molto alla legge di attrazione. Mi viene da pensare che dunque non può essere qualcosa di così campato per aria come molti credono. Consiglio ai tanti scettici di leggere quel saggio in particolare.

    Rispondi
  • barbara

    Nella vita purtroppo non si vive di soli pensieri, io personalmente sono 5 anni che “cerco” di applicarla ed è avvenuto l’esatto contrario di quello che ho chiesto basta dopo questo lasso di tempo non ci credo piu’
    portate pazienza

    Rispondi
  • Silvia

    Vorrei chiedere solo un consiglio. Sto provando ad applicare la Legge d’attazione per conquistare una persona che conosco e che mi vuole bene ma anche se cerco di pensare positivo a volte mi vengono i pensieri negativi. Significa che questo non avverrà mai o se ricomincio a pensare positivo posso cambiare le cose?

    Rispondi
  • paolo

    Buongiorno. A me sotto stress funziona in maniera netta, ma non so dominare questa specie di forza. Mi capitava in maniera incredibile all’università durante gli esami. Se ero concentratissimo su determinate domande o argomenti che conoscevo alla perfezione, su programmi di migliaia di pagine, mi domandavano proprio quelli, viceversa, se temevo fortemente determinati argomenti, pure mi domandavano (purtroppo) quelli: una specie di attrazione telepatica con chi mi stava davanti. Attualmente gestisco questa forza in negativo, cioè mi SFORZO di NON pensare alle cose brutte, per non gufarmi addosso.

    Rispondi
  • Alfa

    Prima di possedere qualsiasi cosa occorre prima di tutto possederla a livello spirituale per far si che si manifesti nella vita. Occorre mettere prima i semi nel terreno per poter prendere il raccolto ed il nostro terreno fertile e’ il nostro inconscio! Quindi .. Se credi di ricevere una determinata cosa sarà così .. Se dubiti non l otterrai mai.. Perché invece che mirare all obiettivo lo eviti ed e’ sbagliato! L azione poi e’ importante ma tutto prima di avere un azione nasce da un pensiero! Anche il mondo che ha creato Dio e’ nato da un pensiero creativo!

    Rispondi
  • Stan

    Manuel,

    Poco più di venti secoli fa, qualcuno più grande di tutti noi ci ha lasciato un grande messaggio: “se solo puoi credere, tutte le cose sono possibili”. E poi ha aggiunto: “Fede è la certezza di ciò che si aspetta, la convinzione in ciò che non si vede…”

    Ecco, la legge di attrazione chi l’ha inaugurata per la prima volta: JESU.

    Saluti.

    Stan

    Rispondi
  • Alfa

    Io grazie alla visualizzazione ho potuto incontrare il mio cantante preferito! Dopo una settimana che visualizzavo! Vi sembra una coincidenza? A me mica tanto! Premetto che non abito in Italia e il mio cantante preferito e’ italiano e tiene concerti solo in Italia ma stranamente e’ venuto all Estero! E sono stata in camerino con lui sul divano a chiacchierare! Grazie universo! E non mi sono rimboccata le maniche e’ arrivata l occasione cioè e’ arrivato lui e l unica mia azione e’ stata quella d andare ad assisterlo!

    Rispondi
  • lia

    ciao, scusate l’intrusione avrei qualcosa da sottolineare al signor pasquale la foglia che stimo tantissimo ma che non sono daccordo con lui sulla legge di attrazione (il segreto) grande sincera e onesta lettura che mi ha salvata in un periodo per me difficilissimo è inutile che elenco tutto ma credetemi vicina al suiidio…per me la vita era solo sofferenzae fallimento da quando comincia a fare ricerche sulla lege di attrazione la mia vita è cambiata non ho fatto nessun sforzo fisico ho solo creduto al 100/100 e giorno per giorno scrivendo disegnando e immaginando la casa che avrei voluto la spesa in frigo la biancheria per i miei figli i libbri e tutto l’occorrente per la scuola ecco tutto questo si materealizzava giorno per giorno esempio avevo messo in vendita un armadio in noce su internet era li da mesi a nessuno sembrava interessarsi tanto che quasi dimenticavo di averlo messo,ricevo una telefonata da un signore molto interessato venne a vederlo lo aquistò per 1200 euro dopo un paio di giorni mi richiamò mi invita a cena fuori e da lì la mia vita è cambiata lavoro per lui come autista ho una splendita casa alimenti ne ho più che sufficente i miei figli vanno a scuola con il sorriso sulle labbra e nel cuore sono migliorati anche nello studio ora sono indaffarata prchè sto aprendo un bar tavola calda ci sono dei lavori da fare ma quando sarà finito la prima cosa che entrerà sarà il libro il segreto e sarete tutti invitati :) non è una favola e sopratutto non arrendetevi anche se non avete modo come muovervi state tranquilli che l’universo ci ama e ci dirà come fare non perdete le speranza diamo esempi chi come me ha avuto risposte ciao manuel

    Rispondi
    • valentina

      brava. mi hai dato una grande carica solo leggere quello che hai scritto

  • manuel

    Ciao Marco. Dipende quanto veramente ci credi :)

    Io non ho mai provato.

    Prova e poi comunicaci i risultati :)

    Rispondi
  • Marco

    Io è da 6 mesi che ormai sono dentro a questo mondo e che seguo la legge di attrazione.
    tutti chiedete soldi, o una ragazza o cose così e noto che se ci credi fermamente ottieni i risultati. Io però richiedo una cosa molto diversa: 10 cm in altezza in più, nonostante la mia crescita sia già terminata. Che ne dite?? :)
    Grazie.

    Rispondi
  • manuel

    @Medyx.
    E’ il pensiero riguardo l’argomento.
    Non hai convinzioni limitanti riguardo le persone, ne hai molte riguardo i soldi.

    Toglile e vedrai che arrivano anche i soldi nella tua vita…

    Rispondi
  • medyx

    Ciao, vorrei chiedervi come mai se penso ad una persona, questa dopo un giorno max la incontro,mentre ogni volta che visualizzo denaro benessere ecc. Dopo poco ogni volta mi arriva roba da pagare inaspettata,vorrei fossero vincite o guadagni inspettati non soldi da pagare, premetto che non ho debiti, ma ogni volta che penso intensamente arrivano ma al contrario. Come posso fare per far girare il tutto a mio favore? ciao un saluto a tutti.

    Rispondi
  • manuel

    esattamente Ggg!

    Hai afferrato il mio messaggio, il primo passo è esserne consapevoli!

    Complimenti!

    Rispondi
  • Ggg

    Grazie Manuel! In effetti ho notato che se mi fisso troppo su una cosa mi rimane impossibile essere solamente positiva ed avere la massima certezza che avverrà. Dipende dalla prospettiva in cui guardi le cose, certo non è facile, ma sono d’accordo con te quando dici che bisognerebbe pensare alla cosa con leggerezza, sicuramente quelle poche volte che mi è successo qualcosa del genere è avvenuto così!
    Baci!

    Rispondi
  • manuel

    Ciao Ggg.
    Concordo pienamente con quanto affermi, il motivo per cui, se ci pensi, a volte si ottiene il desiderio mentre altre volte no come fai l’esempio

    “se sto tutti i secondi a pensare a quello che voglio che si realizzi, mi viene inevitabilmente l’ipotesi che non accadrà di conseguenza, trascinando nei miei pensieri anche le mie paure il mio obiettivo non avrà un buon esito. ”

    rispetto al tuo ex che sei riuscita è perchè le sensazioni negative sono “bloccanti”, impediscono il fluire libero dei pensieri, li ristagnano e l’energia si blocca… quando invece ci pensi ma in maniera leggera riesci a “tenere una parte della mente vuota”, pronta ad accettare la nuova esperienza… e la conseguenza è quella che hai descritto :)

    Poi, altro fattore importante è “quanto ci tieni e quanto credi possibile realizzare il desiderio”, più è grande maggiori rischiano di essere i dubbi e meno ci credi… con tutte le conseguenze che possono esserci.

    Un ottimo modo per realizzare grandi traguardi è dividerli in piccolissimi, senza penso, concentrandosi esclusivamente su quelli (anche se hai la visione d’insieme)

    Spero di averti dato una mano

    Manuel

    Rispondi
  • Ggg

    Io credo che la legge di attrazione esiste. Spesso, se ci fermiamo a riflettere, ci sono accadute cose che noi in precedenza abbiamo desiderato fortemente, o cose cui davamo un gran peso nei nostri pensieri perchè desideravamo che non ci accadessero. Ora a parole è difficile per me da spiegare, ma ho trovato una certa sintonia e una certa credibilità riguardo alla legge di attrazione. Basta pensare anche alla salute…ho visto persone affette da mali incurabili soppravvivere molto di piú di altre persone con le medesime malattie, perchè avevano un’approccio e una positività di pensiero migliore rispetto a chi si demoralizzava e si rassegnava. Come ho visto persone incaponirsi talmente tanto pur di ottenere qualcosa che alla fine gli si presentava l’occasione per realizzarla. Ho visto anche persone che piú si lamentano dei propri problemi e piú gli si accumulano. Tutte casualità? No, almeno secondo me! Per me c’è altro, delle energie che vanno ad assecondare i nostri pensieri. Io devo essere onesta, provai in passato ad adottare la giusta tecnica per far sempre funzionare la legge di attrazione, ma ho capito che devo molto perferzionarmi. Per esempio, se sto tutti i secondi a pensare a quello che voglio che si realizzi, mi viene inevitabilmente l’ipotesi che non accadrà (non so perchè, ma piú ci ragiono e piú esamino le diverse ipotesi, quando invece dovrei avere un atteggiamento esclusivamente positivo), di conseguenza, trascinando nei miei pensieri anche le mie paure il mio obiettivo non avrà un buon esito. Invece porto l’esempio di stasera, che sicuramente è stupido e non è un gran traguardo, ma sono sicura c’entri la legge d’attrazione e il mio metodo, a mio parere, giusto. Allora, abito in una grande città, dov’è difficile incontrare tot giorno a tot ora la persona che cerchi casualmente. Io ero in macchina e avevo il desiderio di incontrare il mio ex tornando a casa. Avevo la musica alta, canticchiavo e intanto ci pensavo senza impegno di voler incontrare il mio ex, avevo il pensiero fisso, ma essendo distratta dalla musica non mi facevo mille complessi e non sporcavo i miei pensieri di pessimismo, era un pensiero fisso ma leggero. Fatto sta che mi sono impressionata quando ad un tratto vedo la sua macchina davanti alla mia. Casualità? Scetticismo? Secondo me no, i nostri pensieri influiscono molto sui fatti!

    Rispondi
  • Alex

    Spero che chiunque legga questo sito abbia l’intelligenza di tenersi lontano da queste minchiate da setta religiosa spillasoldi. Le persone che hanno scritto qua sopra sono dei falliti deboli di carattere, al pari di quanti cercano in padre Pio la soluzione dei propri fallimenti.
    Andate a scuola, e studiate, stolti.

    Rispondi
  • Dario

    Mi chiedo come possiate essere così stolti.
    Qui sto leggendo delle cazzate tremende , come:
    ” la legge funziona ma devi rimboccarti le maniche ”
    ma allora non avete capito un cazzo !
    Io sono pigro, e una volta visto il dvd decisi che volevo dieci milioni di euro senza lavorare.
    Non avevo idea di come ci sarei riuscito , ma poi così , dopo circa 4 mesi, mi vengono in mente guardando un camion dei trasporti cinque numeri, lì gioco,quintina 6 milioni di euro ( certo non erano i dieci che avevo chiesto, poi togliendo anche le tasse prese il notaio ecc ) ,ma chi se ne frega , da lì lascio a breve il mio lavoro di carpentiere (che schifavo ) ed ora sono imprenditore edile , e guadagno una cifra.
    Quindi belli miei , non solo non lo sapete appliccare ma non avete nemmeno capito un cazzo !
    Complimenti , oggi faccio ciò che voglio senza lavorare. W la pigrizia . E svegliatevi su come funziona davvero .

    Rispondi
    • Gaia 87

      Ciao Dario. Leggo con quasi 5 anni di ritardo il tuo post. Spero di imparare ad applicarla come te. Il mio sogno è una grossa vincita. Purtroppo nella società il denaro è sinonimo di libertà. È quella a cui miro. Vedere i miei genitori liberi dai loro lavori faticosi. Viaggiare. Avere una casa tutta mia. Non controllare più il cartellino dei prezzi quando fai la spesa.
      So che sbaglio. E so dove sbaglio. Penso di voler vincere per risolvere i problemi. E quindi attraggono più problemi. Il mio sogno è grattare un bel gratta e vinci e piangere di gioia urlando con soddisfazione….ce l ho fatta!
      Ma sto già definendo i “come” e ho fretta e sentimenti di mancanza. Più hai urgenza più significa che ne hai bisogno…e altra sensazione di bisogno ricevo.
      Spero di liberare la mente da questa ostinazione. Esprimere il mio desiderio e vederlo materializzarsi. Come te.
      W la pigrizia. Ti auguro ogni bene. Sono felicissima di sapere che qualcuno si gode la vita esattamente come farò io.
      Un abbraccio e grazie

  • manuel

    Ciao Sandro e grazie per la tua esperienza.
    Spero vivamente che questa condivisione aiuti ad una maggior consapevolezza riguardo alla vita da parte di tutti! :)

    Grazie ancora
    Manuel

    Rispondi
  • Sandro

    Ciao a tutti, vorrei segnalare la mia esperienza personale con la legge di attrazione che in me veramente funziona già da molto tempo, solo che allora non lo sapevo e credo che valga generalmente per tutti.
    Sono nato in sud america e venire qui lontano dalla terra natia mi ha provocato non pochi problemi, emotivi, fisici e caratteriali, quindi… il mio punto di vista sulla vita non era dei migliori, il successivo divorzio e lasciare due figli con gli alti e bassi del poi erano la regola, tanto lavoro, tanta fatica ma… notavo che quando ero contento e allegro mi capitavano solo cose belle e molti desideri profondi si realizzavano.. ma ancora non vedevo nulla.
    Dopo una operazione di ernia al disco e alcuni cambi di lavoro, stati confusionali e peggioramento delle condizioni fisiche e finanziarie, ho conosciuto Alessandra la mia compagna..(desiderata propio cosi com’è!)qui comincia il mio viaggio di consapevolezza.
    Prima le costellazioni, poi la conoscenza della nuova medicina, le leggi biologiche e il video the secret con la legge di attrazione mi fanno svegliare definitivamente.
    Ora volontariamente cambio in meglio il corso della mia vita ma con molta cautela!
    Ora ho molto da fare, per ricostruire la mia vita in modo da poterla godere pienamente.
    La salute è veramente migliorata tantissimo, riesco a fare molto di più sia nella mia vita che nel lavoro, sono arrivati “doni” un tempo impensati, non nuovissimi ma perfetti, una macchina, un appartamento, una condizione sociale veramente piacevole, certo molti cose sono ancora da risolvere ma la strada si sta aprendo da sola e imparo sempre di più “a lasciare fare”, i cambiamenti in campo finanziario sono enormi, ho letto il libro padre ricco e padre povero e credetemi che si impara a vedere le cose in modo totalmente diverso… ora il denaro viene attirato a me nella maniera giusta, un arte da imparare e usare saggiamente, credetemi ne arriva eccome, basta non darsi i limiti nel capire come, certo le vincite possono aiutare ma sappiamo benissimo come vengono gestiti questi tipi di sistemi e comunque una cosa duratura e stabile e quella che aiuta veramente nel tempo, altrimenti come già citato sopra e inutile avere la bella macchina e non avere i soldi per pagarti la benzina, bollo e assicurazione… la bella casa e dopo mancano i soldi per viverci e mantenerla, ecc. ecc.
    Questo è un vero potere da imparare e da saper gestire veramente, non scherzo, altrimenti troppo denaro, fidatevi, può dare dei grossi ma grossi problemi… sinceramente è come mettersi alla guida di un enorme aereo… in volo… il resto potete immaginarlo, ovvio che cosi non deve essere.
    Vivo qualcosa di potente e di bello, ovvio che non è facile… ma natale quando arriva arriva! :)

    Rispondi
  • manuel dalla pozza

    Complimentoni Titti per la tua esperienza!!!!!!
    Strepitosa!
    Hai dato spunti interessantissimi.
    1. Hai fatto notare che credere di poter realizzare (o osservare come nel tuo caso) qualcosa è fondamentale per ottenerlo perchè se si forza la mano vuol dire dentro di noi che c’è qualche convinzione limitante o qualche dubbio sulla certezza che noi possiamo ottenerlo, la naturalezza è sempre il top!

    2. La nostra vocina interiore è sempre molto forte e vuole trattenere le convinzioni a cui simao abituati, gli servono prove e controprove per dire di sì, ha ragione.
    D’altro canto si puo’ capire che lo fa sempre per il nostro bene, quindi se noi riusciamo a farla stare bene ed a sentirci sicuri e protetti anche senza quella convinzione vedrai che essa non si ripresenterà più con il tempo, smpre meno fino a scomparire sostituita da una convinzione potenziante che hai scelto te.

    Grazie ancora per la tua condivisione,
    Manuel

    Rispondi
  • titti

    Ciao a Tutti,
    vorrei raccontare la mia esperienza.
    Sono venuta a conoscenza della legge d’attrazione circa un anno fa e, da buona scettica, il primo pensiero che mi è venuto in mente, dopo aver visto il film e dopo aver letto il libro, è stato: “…si certo e io sono Babbo Natale…”.
    Ma, per fortuna, non sono una persona presuntuosa e credo di avere una mente piuttosto elastica…sono aperta a tutto…così ho voluto approfondire…ho letto molto a riguardo…ho letto moltissime opinioni, esperienze dirette di persone tutt’altro che stupide o credulone…così alla fine ho messo da parte scetticismo, pregiudizi e ho voluto verificare la veridicità di questa forza universale …sulla mia pelle….quindi ho accantonato la mia vecchia e consolidata convinzione: “vedere per credere”, dando fiducia ad una nuova e cioè “Credere per vedere”. Ho iniziato a sperimentare questa tanto decantata legge d’attrazione.
    Ho iniziato col desiderare di vedere una farfalla viola, visto che erano anni che non ne vedevo una…mi sono data un tempo limite di una settimana…. mi sono focalizzata sull’insetto, l’ho visualizzato, ho provato la bella sensazione che avvertivo da bambina quando una farfalla mi passava vicino e non ho mai permesso al mio scetticismo di riaffiorare…praticamente mi sono concentrata sul risultato finale…come se la farfalla fosse già lì sotto i miei occhi…ci pensavo solo una volta al giorno e poi lasciavo andare senza più pensarci.
    Bene dopo sette giorni, mentre andavo a prendere la mia macchina, una farfallina di colore viola, volava vicino alle mie gambe, al momento ho provato uno stupore gioioso, ero incredula…ma subito ecco che prepotentemente salta fuori quella vocina interna che mi dice: “ma che fessa sei, hai avuto solo fortuna, è un puro caso…se credi a queste idiozie allora sei messa proprio male…” eppure quella bella sensazione non mi aveva abbandonato, mi faceva stare bene…e così ho provato con un altro desiderio….ho desiderato di vedere una libellula azzurra…ho adottato lo stesso metodo usato per la farfalla…quindi mi sono focalizzata, ho provato la bella sensazione come se vedessi già la libellula e poi ho lasciato andare il tutto….
    ebbene, dieci giorni più tardi, mentre io e i miei figli, stavamo salendo le scale esterne che dal giardino portano alla porta d’ingresso, una bellissima libellula azzurra iniziò a svolazzare sopra le nostre teste per sei volte….per poi allontanarsi e sparire definitivamente…..premetto che non vedevo libellule da più di dieci anni…e una libellula dal corpo azzurro non l’avevo mai vista….ammetto che in quel momento mi sono commossa…ma, nuovamente, il mio scetticismo mi ha messo in guardia…. e così ho riprovato con un altro desiderio…ho desiderato di vedere due piume bianche, si, proprio due piume bianche…stessa procedura nel desiderare e nel sentire emozioni come se avessi già ottenuto ciò che chiedevo…e udite udite…dopo pochi giorni, mentre alzavo il sacco della carta, per la raccolta differenziata, cosa vedo? due piume, bianche e perfette…ero incredula, felice come se avessi vinto alla lotteria…però, ancora una volta ecco che una vocina nella mia testolina mi mette in guardia:.. “non essere stupida, non credereai davvero che l’universo esaudisca i tuoi desideri…sicuramente un gatto si sarà pappato una colomba bianca…” e così mi sono subito messa a cercare i resti dello sfortunato uccello, ma…non ho trovato niente, neanche una traccia.
    dopo queste richieste, dopo questi desideri, da parte mia, che a prima vista possono sembrare semplici coincidenze (ma io non credo proprio)…ho provato a desiderare qualcosa di più concreto: io ho un allevamento di gatti persiani ed esotici, e ricordo che l’anno scorso, in agosto, avevo dei cuccioli già pronti per essere adottati da nuove famiglie…ma non chiamava nessuno, ormai da due mesi….non mi ero scoraggiata e ricordo di aver detto: “basta adesso entro domenica io venderò almeno uno dei miei cuccioli..” e ho espresso questo desiderio convinta, senza ombra di dubbio o incertezza…lo so che sembra assurdo ma la sera io ricevetti la telefonata di una signora di Padova (io abito a Bergamo) che mi chiedeva la disponibilita di un cucciolo persiano e che sarebbe venuta a vederlo la domenica successiva….la signora è venuta la domenica nella tarda mattinata e mi ha acquistato un cucciolo di persiano.
    adesso sò come funziona la legge d’attrazione, e ho notato che quando ho i miei periodi bui, in cui sono stressata, arrabbiata o triste ottengo una realtà che non mi piace, ottengo ciò che non desidero…quando invece mi sento bene con me stessa e con gli altri e metto emozione in ciò che desidero…ottengo ciò che voglio… e se non l’ottengo è solo perchè sono io che non l’ho permesso a causa delle mie convinzioni limitanti che mi porto dietro dall’infanzia e che non sono facili da eliminare….ed è così per tutti, che lo si creda oppure no
    Adesso io non voglio convincere nessuno, è giusto che ognuno abbia le proprie idee a riguardo…ma vorrei precisare ancora una cosa…quando ho desiderato la farfalla, non sono andata in un campo di fiori dove le probabilità di vedere una farfalla sono maggiori, quando ho desiderato di vedere la libellula non mi sono recata sulle rive di un fiume dove è più facile vedere questi particolari insetti, per le piume bianche non sono andata in un allevamento di colombe bianche per far sì che si avverasse il mio desiderio…e quando ho desiderato di vendere il mio cucciolo (e anche gli altri cuccioli)…non ho messo i miei annunci in vetrina, non ho pagato di più per metterer in evidenza i miei annunci per la vendita dei gattini, non ho fatto un giro di telefonate per convincere la gente ad acquistare i miei micetti…eppure ho visto realizzare i miei desideri….io di mio non ho messo niente, non ho forzato la mano, …si è manifestato tutto ciò che ho richiesto senza che io intervenissi affinchè si realizzasse il mio desiderio voglio dire che se si crede veramente in questa forza universale si ottiene veramente senza interferenze da parte nostra….
    se invece credi che per ottenere qualcosa dalla vita te lo devi sudare…devi ammazzarti di lavoro, oppure pensi di non meritarlo o che certe fortune capitino solo agli altri…allora è questo che attirerai nella tua vita e cioè situazioni, esperienze o persone che confermeranno il tuo modo di pensare tutt’altro che costruttivo per la tua esistenza…e le persone che non vedono realizzati i loro sogni è semplicemente perchè sbagliano nel desiderare, se desideri fortemente qualcosa, se pensi che la tua felicità dipenda dall’ottenere qualcosa non l’otterrai mai…bisogna comunque essere felici e grati di quello che si ha già, non devi morire dietro ad un desiderio, perchè così ti concentri su ciò che ti manca e che ti rende infelice…lo so che molte persone non credono o fanno fatica ad accettarlo, però è così e io lo sto provando sulla mia pelle…non mi baso sulle esperienze degli altri per credere in qualcosa (anche se i successi delle altre persone mi invogliano ad andare avanti con entusiasmo)…io ho bisogno di sperimentarlo in prima persona…e devo dire che ci sto riuscendo…a piccoli passi….c’è ancora un lungo lavoro che devo fare su me stessa prima …per aumentare l’ autostima, per sostituire i pensieri negativi e limitanti con pensieri positivi…
    sono convinta che gli unici veri limiti, alla realizzazione dei nostri sogni, siano quelli che ci creiamo noi.
    Buona energia a tutti
    Titti

    Rispondi
  • Manuel

    Ciao Mary, intanto grazie per il tuo commento, è molto apprezzato.
    Condivido quello che dice sulla realtà, mi permetto di dire che Ogni persona ha la “Propria Realtà”, l’esempio più calzante che mi viene in mente è il seguente:
    2 persone assistono allo stesso avvenimento nello stesso momento, come mai uno vede dei particolari mnetre l’altro ne vede altri differenti? :)
    Riguardo alla fatica, se fai fatica significa che stai facendo qualcosa che non è molto in linea con quello che vuoi veramente fare, seguendo una passione vera, la fatica non la fai o non la senti in termini di “fatica”.
    E’ un concetto con tante sfacettature :)
    Grazie a tutti per aver condiviso opinioni e commenti, grazie!
    Manuel

    Rispondi
  • Mari

    Ciao a tutti,
    vorrei dire la mia riguardo l’esistenza o no della legge di attrazione.

    bè, per prima cosa Manuel, a mio parere, hai ragionissime quando dici: ci credi? esiste, non ci credi? non esiste.

    Per me è proprio questo uno dei punti cruciali: La realtà in cui viviamo è molto più di quella che i nostri sensi percepiscono (già solo il fatto che siamo un organismo di molecole e non un corpo come siamo abituati a pensare la dice lunga su quanto è Grande e quindi diversa la Realtà da ciò che percepiamo).

    E’ per ciò che credere nella legge di attrazione, fare esercizio di “pulizia” interiore per elaborare, comprendere, sciogliere quei limiti che, ci accorgiamo man mano di avere fa si che i nostri orizzonti si allarghino. Fa si che noi si possa vedere della Realtà quelle cose che erano già li ma che fino a poco prima non riusciavamo a scorgere.

    Un esempio che mi piace fare in questi casi è questo, se la vita fosse divisa in 3 cantiche: inferno, purgatorio e paradiso (si, come descritto nella Divina Commedia) noi in quale delle 3 cantiche abbiamo deciso e decidiamo di vivere?

    Tutto ha un prezzo, per ottenere bisogna fare sacrifici … mi fa pensare molto, molto, al purgatorio ……… io da un po’ ho deciso di muovermi in un’altra cantica … ho deciso di sperimentare cosa sono la Beatitudine, la Gioia, la Grazia ………….. e per quanto riguarda il sacrificio ne faccio certo, ogni volta che “rendo sacra” una mia azione sto “sacrificando” … ma non è detto che debba per forza essere una fatica, anzi, se è faticoso non è un sacrifico.

    Buona giornata a tutti
    Mari

    Rispondi
  • Mente Milionaria

    Quello che non viene messo a sufficienza in rilievo in tutti i libri di divulgazione sulla legge di attrazione è che tale legge è solo una conseguenza del potere creativo del pensiero. È questo infatti il dato di fatto più importante da cui partire. Se non si è perfettamente consapevoli della capacità creativa connaturata al pensiero, si finisce col credere che la legge di attrazione sia un fenomeno assoluto in sé e non una conseguenza della capacità creativa del pensiero. La legge di attrazione è il pensiero creativo in azione!

    Potete accrescere il vostro potere di attrazione e Mente Milionaria si preoccupa esattamente di come fare!

    Prenditi la parte che ti spetta!
    Mente Milionaria

    Rispondi
  • manuel dalla pozza

    O forse…semplicemente,l’unica vera differenza stava proprio nel fatto che quando io studiavo storia mi sarei buttato volentieri sotto un ponte perchè la detestavo e lei invece concentrata e motivata al massimo perchè la adorava… ;)
    >>>>
    Bellissima questa parte finale, racchiude proprio il piacere nel fare le cose, la passione…

    Rispondi
  • Alberto

    Salve a tutti

    Mi permetto di entrare nel discorso per dire la mia.

    Per esperienza personale e altrui,posso dire che una persona felice e realizzata è tale perchè riesce a dar forma a ciò che vuole e dirige tutta la sua persona in quella direzione,ovvero di ciò che la fa star meglio.E’ chiaro che quando si fa qualcosa che interessa e appassiona veramente il cervello è totalmente assorbito dal piacere verso la cosa che si sta facendo e la fatica passa perciò in cinquantacinquesimo piano.

    A moltissime persone sembra (erroneamente) che quella persona abbia raggiunto l’obiettivo “facilmente” o addirittura senza fare nulla magari perchè dice di non aver fatto fatica o sacrifici particolari o perchè sorride radiosa dopo aver conseguito il risultato:ed è proprio qui che scatta l’equivoco del secolo.

    Molto probabilmente è vero che ottenere quell’obiettivo non le ha richiesto sforzi o sacrifici particolari perchè spesso e volentieri,quando si fa qualcosa che prende totalmente e si ottengono dei risultati,di fatica e di sacrifici non se ne fanno proprio.

    Ma ciò non significa che quella persona non abbia fatto tutto ciò che era in suo potere per raggiungere il suo scopo;l’impegno verso qualcosa non è correlato in alcun modo alla fatica o alla sofferenza,ed è questo che -a mio avviso- molta gente ancora non capisce.

    Ecco allora che dietro questo equivoco di fondo nasce il dubbio sibillino “eh già,ci deve essere dietro una forza misteriosa che ti fa avere tutto ciò che vuoi senza muovere un dito solo immaginando e sorridendo”.

    SBAGLIATO:non fare fatica o ottenere una cosa “facilmente” e col sorriso sulle labbra non significa non muovere un dito!!!Chi non muove un dito non otterrà MAI NIENTE.

    Faccio un esempio “banale” ma che spero renda l’idea.

    Quando andavo a scuola detestavo studiare la storia,tutte le volte che aprivo il libro la mia testa avrebbe voluto essere da tutt’altra parte,tant’e’ che ci mettevo una giornata intera per apprendere (tra indicibili sofferenze) quelle due o tre paginette che poi finivano per darmi un 6 stiracchiato nelle interrogazioni.

    Ebbene,c’era una ragazza che studiava dieci pagine alla volta in mezz’ora senza il minimo sforzo (non sto scherzando,è così) e il giorno dopo,nell’interrogazione,puntualmente prendeva il suo 9 standard.

    Secondo voi,che differenza c’era tra me e lei?Era forse più geniale di me,aveva avuto più fortuna di me o era stata baciata da una qualche legge di attrazione cieca e misteriosa?

    Non credo proprio,perchè il contrario valeva in matematica. :)

    O forse…semplicemente,l’unica vera differenza stava proprio nel fatto che quando io studiavo storia mi sarei buttato volentieri sotto un ponte perchè la detestavo e lei invece concentrata e motivata al massimo perchè la adorava… ;)

    Rispondi
  • Manuel

    Ciao Tiziana e Grazie!
    Condivido quello che dici, la LOA da un suo contributo ad allargare la mente, ad uscire dagli schemi mentali…

    Rispondi
  • tiziana

    ciao Manuel, qualche mese fa, dopo una seduta dalla psicologa (per problemi di autostima) e dopo il consiglio di un’amica per un libro (appunto “la legge di attrazione) ho iniziato delle ricerche sul pensiero positivo e sulla legge di attrazione e ti dirò, sicuramente pe la grande forza di volontà nel cambiamento, devo dire di essere veramente felice. Certo, diciamo che non sempre è facile rivolgersi positivamente a tutto quello che mi circonda, però è facile cercare di cambiare direzione nella mente. Invece che pensare al famoso bicchiere mezzo vuoto, cerco di focalizzare la parte positiva. Mi guardo attorno tutte le mattine, godendo della mia vita, di quello che sono e di quello che voglio fare e focalizzando sempre l’obiettivo di condividere tutto questo con la famosa “persona giusta” che, icuramente, là fuori esiste e la attirerò, cercando di schivare le storie “sbagliate” senza futuro!
    Quindi non posso che appoggiare il concetto della legge, è chiaro che serve una volontà di base, ma credo che già l’idea di base sia sufficiente per riuscire ad ampliare lo sguardo ristretto che abbiamo fino ad ora.
    Grazie

    Rispondi
  • Manuel

    Ciao Pasquale.
    Vedi quello di ottenere è facile dal mio punto di vista puo’ essere visto in diversi modi.
    Dipende sempre da come vedi la parola facile, perchè se vedi l’entusiasmo di fare qualcosa, fare quella cosa non ti pesa perchè c’è passione allora per me è “facile” ottenere quello che vuoi (se la persona la vede così), ovvio che questa affermazione è puo’ essere vista anche con “Facile? Pazzia! fare tutto quello che dici non è facile”…
    Dipedne dai punti di vista…

    Rispondi
  • pasqualefoglia

    Ciao Manuel,

    non credo che chi si rimbocca le maniche non creda a quello che fa! Chi si rimbocca le maniche è una persona responsabile, non un povero illuso…!

    E coloro che, fuorviati da certa letteratura, finiscono per credere che è facile ottenere ogni cosa senza muovere neanche un dito nella direzione giusta, sono soltanto dei bambini viziati. I libri come quelli di Ronda Byrne creano purtroppo molti disperati e nullatenenti!

    Per favore, importiamo dagli USA soltanto le idee buone, non le cose fallimentari!

    Non bisogna dire soltanto che attiriamo tutto ciò su cui ci concentriamo grazie alla legge di attrazione, bisogna anche “precisare” che dobbiamo fare anche qualche “piccolo” sacrificio” per ottenerlo, perché nella vita ogni cosa ha un prezzo.

    Ciò in quanto non tutti i lettori hanno sufficienti capacità critiche e sono portati a credere che si può ottenere “TUTTO” facilmente, compresa la casa dei propri sogni, per poi essere sfrattati dalla banca per morosità. Appunto ciò che è successo in USA “su vasta scala”.

    “The secret” non ha fatto certamente un buon lavoro in America e qui stiamo a fare la stessa propaganda fallimentare.
    Grazie per l’attenzione.
    Pasquale Foglia

    Rispondi
  • Manuel

    Ciao Pasquale!
    Infatti crederci è il primo “Fondamentale” passo… :)
    Se ti rimbocchi le maniche e non ci credi il risultato è sempre lo stesso, difficile ottenere quello che vuoi…
    Grazie per il tuo commento!
    Manuel

    Rispondi
  • pasqualefoglia

    Gentile Manuel,
    la legge di attrazione funziona come dici giustamente tu, ma soltanto per quantro riguarda la parte generale, ossia relativamente alla focalizzazione sull’obiettivo che si intende raggiungere.

    Ma se ti metti con la pancia all’aria sul letto e aspetti che quel desiderio si realizzi da solo, ossia che l’universo, affascinato dal tuo desiderio, ti mandi le più gradite sorprese, hai voglia di aspettare…………….!

    Quindi non basta credere soltanto, anche se credere in sé è fondamentale per la riuscita personale, ma occorre anche e soprattutto rimboccarsi le maniche, come ci dice anche il buon senso, altrimenti le cose buone non accadono, e continuano ad accadere cose brutte, che sono il giusto effetto della…. pigrizia!
    Cordiali saluti
    Pasquale Foglia

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Lascia un commento