MAL DI SCHIENA? RILASSIAMO LA ZONA LOMBARE

Il dolore nella zona lombare può essere causato da una muscolatura troppo debole, proprio così.

Il dolore nella parte bassa della schiena, o zona lombare, può essere causato da diversi fattori: da traumi comuni ma anche dallo stesso invecchiamento. Il passare degli anni e, di fatto, l’osteoporosi, diminuiscono la massa ossea, la forza dei muscoli e l’elasticità dei legamenti. Questi effetti però si possono bloccare se fare esercizio fisico diventa una nuova abitudine salutare.

Quindi l’attività fisica aiuta ad alleviare il dolore? L’esercizio può migliorare lo stato di alcune lesioni, come distorsioni o stiramenti, dovuti al fatto che la muscolatura di questa zona della schiena è sottoposta a un sovraccarico quotidiano, essendo quella cheti consente di realizzare infiniti movimenti. È molto facile provocare uno stiramento nel muscolo quando la zona lombare non si trova in buone condizioni fisiche o è soggetta a grandi sforzi; una contrattura nella parte bassa della schiena invece può essere provocata da un movimento brusco.

Con l’esercizio adeguato, questi disturbi si possono alleviare e, soprattutto, prevenire. Con l’attività fisica rinforzi la massa muscolare di tutto il tronco e la tua schiena diventerà più forte per affrontare qualsiasi possibile sovraccarico o trauma. E perché a volte si sente dolore in questa zona quando si fa stretching? Se il movimento è corretto, i muscoli lombari non dovrebbero dare disturbo, e meno ancora a causa dell’esercizio in sé. È possibile che non si stia svolgendo l’esercizio in modo adeguato e, invece di rilassare la zona, si aggiunga più tensione.

È importante anche l’intensità: se noti che certe posizioni ti risultano molto scomode, forse il corpo non è sufficientemente allenato per realizzarle. E ricordati di non fare i movimenti in modo brusco, perché rischi di ottenere l’effetto opposto e provocare perfino uno stiramento muscolare.

Qual è l’esercizio migliore per i muscoli lombari?

La cosa migliore è combinare gli esercizi di tonificazione con lo stretching, come si fa nei corsi di pilates o di yoga, in quanto le loro finalità sono diverse ma sono entrambi indispensabili per mantenere sana la schiena. Gli esercizi di tonificazione rinforzano i muscoli che circondano la colonna vertebrale, così che sarai più protetta contro qualsiasi sforzo. D’altra parte, lo stretching ti permette di sciogliere tutto il sovraccarico che si accumula solitamente in questa zona a causa di stress, contratture nervose, cattive posture o sovrappeso. Inoltre ti apporteranno maggiore elasticità, eliminando quella sgradevole sensazione di irrigidimento. L’allenamento aerobico è consigliabile? È molto positivo se si fa bene, in quanto le persone che soffrono di mal di schiena lombare peggiorano se non svolgono nessuna attività fisica. E dimostrato che nuotare, camminare, andare in bicicletta o correre in modo moderato previene la lombalgia e ha un effetto analgesico perché aumenta la soglia del dolore.

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento