La tiroide e gli ormoniGeneralmente è così: quando la tiroide dà problemi i responsabili sono principalmente gli ormoni., ma quali problemi può dare la tiroide?

Nelle diverse patologie che interessano questa importante ghiandola, infatti, gli ormoni e la loro produzione giocano un ruolo di fondamentale importanza.

Il ruolo degli ormoni nei problemi alla tiroide

Nei problemi alla tiroide gli ormoni giocano generalmente un ruolo da protagonisti.

Questa ghiandola, infatti, determina la produzione di ben tre ormoni fondamentali per la regolazione dei meccanismi metabolici del nostro organismo:

  1. gli ormoni tiroidei denominati T3 e T4: regolano i meccanismi metabolici dell’organismo agendo su organi come i reni, il cuore, i polmoni e altro;
  2. la calcitonina: un ormone che determina l’abbassamento della quantità di calcio presente nel sangue.

Quando, in seguito all’analisi dei sintomi, si palesa un possibile problema alla tiroide in buona parte dei casi tale problema è legato alla presenza di questi ormoni.

I sintomi che rappresentano dei campanelli d’allarme per problemi alla tiroide possono essere numerosi e generalmente riguardanti:

  1. la termoregolazione;
  2. l’aumento o la diminuzione del peso corporeo;
  3. l’affaticamento;
  4. l’aumento di volume della tiroide;
  5. la presenza di noduli;
  6. la tachicardia.

Questi sono soltanto alcuni dei sintomi tipici che possono essere manifestazione di problemi alla tiroide.

Il suo aumento di volume, in particolare, tende a prendere il nome di gozzo: una condizione fisica legata alla dieta e in ogni caso connessa alla produzione degli ormoni tiroidei.

Tende a manifestarsi, in particolare, in tutte quelle persone che seguono diete prive di iodio, un elemento chimico di fondamentale importanza per il corretto funzionamento della tiroide.

Lo iodio, infatti, interviene nella produzione degli ormoni tiroidei e in sua assenza determina la produzione di un altro ormone da parte dell’ipofisi che provoca l’aumento di volume della tiroide.

Persino la presenza di tumori alla tiroide è conseguenza di problemi legati alla produzione degli ormoni tiroidei.

 

In sintesi, quindi, quando si manifestano problemi alla tiroide in buona parte dei casi i responsabili sono gli ormoni che essa Le patologie che la interessanostessa produce.

Soltanto in un paio di patologie, in particolare, gli ormoni tiroidei non sembrano avere ruoli importanti:

  1. la cosiddetta Tiroidite di de Quervain, un’infiammazione della tiroide provocata dall’azione di virus;
  2. la Tiroidite di Riedel, una condizione patologica le cui cause non sono ancora state accuratamente definite.

La tiroide è una delle ghiandole più importanti del nostro organismo: nonostante le sue piccole dimensioni produce ormoni che hanno un ruolo chiave nel funzionamento corretto delle attività metaboliche.

Nella maggior parte dei casi, quando si hanno problemi alla tiroide è essenzialmente una “questione di ormoni”: qualcosa nel funzionamento della ghiandola non va nel modo giusto e necessita di essere corretto tramite terapie specifiche.

Se la vostra tiroide vi dà problemi, quindi, non esitate a rivolgervi a uno specialista!

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento