riconquistare un amore: 3 consigli utili
Dice un celebre aforisma di Berthold Auerbach ” L’amore che poté morire non era amore “.

Se anche voi che state leggendo siete d’accordo e vi piacerebbe sapere come riconquistare un amore, questo articolo fa al caso vostro.

Il vostro lui o la vostra lei vi ha lasciati e, proprio adesso, state attraversando un momento di grande dolore che vi sembra insopportabile.
E’ molto probabile allora che vi starete chiedendo, proprio in questo momento, cosa potete fare per farlo tornare da voi.

Non hai mai avuto un amore? Allora sei un principiante, ecco l’articolo che fa per te.

Volete sapere come riconquistare un amore? Ecco a voi tre consigli utili per aiutarvi a riuscirci

In questo articolo troverete i nostri semplici suggerimenti  da mettere in atto, a partire da adesso, per aiutarvi nell’ardua, ma non impossibile impresa di riconquistare un amore perduto. Ecco come:

Prima di cominciare ad elencarvi i nostri semplici suggerimenti, vi diciamo soprattutto di essere onesti con voi stessi:
siate realisti nell’analizzare le cause che hanno portato alla rottura della vostra relazione.
Ammettete le vostre responsabilità e cercate di capire se siete davvero pronti a cambiare in tutti quegli aspetti che possono avere contribuito a far sì che la relazione finisse

Successivamente, cercate anche di capire se sarete in grado affrontare anche un eventuale rifiuto.

Purtroppo, l’eventualità che per il vostro ex non ci sia alcuna intenzione di ricominciare una relazione con voi è da prendere in considerazione. Se la risposta fosse no, allora forse non siete ancora pronti per mettere in pratica i nostri consigli per provare a riconquiastare il vostro amore perduto

Dopodiché, il primo dei suggerimenti che vi diamo è di vivere appieno la vostra vita: cercare di riconciliarsi con il vostro ex non significa che dobbiate avere quello come unico scopo nella vita, anzi.

Mentre provate a ristabilire un contatto con lui/ lei, sforzatevi di conoscete nuove persone, coltivate degli interessi e degli hobby, magari quelli che in passato avevate finito per lasciare da parte. Se riuscirete a riempire le vostre giornate di cose che vi rendono felici, sarete delle persone nuove, diverse e più serene in una parola migliori e potrete arricchire non solo voi stessi ma anche la nuova relazione con il vostro ex.

ecco come conquistare un amoreSuccessivamente, cercate un contatto diretto: sicuramente curiosi di sapere come sta ora il vostro ex, cosa fa, se è felice e se soprattutto ha trovato un nuovo partner.

Beh, la curiosità è comprensibile ma evitare di tartassare di domande amici e conoscenti in comune: non farete altro che alimentare pettegolezzi e versioni distorte che di certo non faranno piacere al diretto interessato.

Se volete delle risposte alle vostre domande, abbiate la pazienza di aspettare di avere ricostruito un dialogo e, solo allora, con molta delicatezza, cercate di sapere quello che vi interessa.

Siate intraprendenti. E’ il tuo momento di prendere l’iniziativa e fare lo sforzo del primo passo! Questo permetterà al vostro ex di vedere il lato migliore di voi. Mostrando amore e gentilezza si dissolveranno lentamente i ricordi negativi e lasceranno il posto a pensieri positivi.

Da ultimo, datevi una scadenza: tentare la riconquista va bene, ma non è una fase che può durare in eterno. E’ fondamentale che stabiliate un tempo massimo entro il quale agire e, se non avrete ottenuto alcun risultato di successo, smettete semplicemente di pensarci. Consideratelo un capitolo chiuso.

Ora che sapete come riconquistare un amore, non vi resta che darvi da fare.  Al lavoro e buona fortuna !

6 Commenti

Lascia un commento
  • maria

    come Monica anch’io non ho corrisposto alle sue aspettative, e sono stata passiva e negativa, anche per problemi miei di depressione. Adesso dopo tanti anni lui frequenta una sua collega, e anche se viviamo assieme mi racconta un sacco di bugie quando la vede. Non so più come fare, sto cercando di laciarlo ma lui continua a vivere con me come se niente fosse…

    Rispondi
  • Monica

    Non ho corrisposto per tanti anni i suoi bisogni perché ero troppo concentrata sulla mia vita ed ora è come se mi fossi svegliata da un coma profondo e sto diventando la persona che ha sempre voluto. Ma lui è ora è troppo stanco, Io non voglio perderlo e vorrei si innamorasse nuovamente di me. HO PAURA che non ci sia più nulla da fare! Ma io voglio stare con lui e dargli tutto quello che lui mi ha sempre chiesto!

    Rispondi
    • Flavia

      Ciao Monica, la tua situazione ricorda un po’ la mia di qualche anno fa. Quello che posso dirti è di essere te stessa, dire cosa provi, e con molta semplicità esprimere ciò che sei disposta oggi a dare in questa relazione. Se lui ti ama davvero, anche se sta attraversando un periodo di stanchezza, tornerà e sarete felici. Se non torna è perché non ti ama davvero profondamente, perché se ami qualcuno non sei disposto a perderlo, né sostituirlo, uno non vale l’altro. Non credere all’eccesso di giustificazioni o alla criminalizzazione eccessiva del passato, una persona che vuole stare con te cerca soluzioni e guarda avanti. Siamo quello che siamo, nessuno di noi è perfetto, ma ho visto tante storie andare avanti nonostante le tante imperfezioni reciproche, gli errori, e i momenti difficili, mentre altre rompersi al primo ostacolo…quello che fa la differenza è l’amore. Le storie che vanno avanti non sono senza problemi, ma quelle che riescono a fare dei problemi un’opportunità di crescita, individuale e di coppia. In ogni caso non colpevolizzarti mai: rifletti sulle tue responsabilità e impara la lezione ma ricordati che in una storia le cose si fanno sempre in due. In bocca al lupo.

  • fulvio

    Dimenticavo le cose sbagliate che ho fatto sono state… cercarla tanto, mandargli rose, cercarla e raccontare del fatto agli amici.. chiamare sua sorella… cioè cose che l anno fatto imbestialire e dire che non mi vuole più. ora e da 2 giorni che non la chiamo e cerco di stare sereno.. secondo te può tornare?????

    Rispondi
  • fulvio

    ciao io sono stato lasciato dalla mia ragazza x essere troppo possessivo e per averla accusata di una cosa che lei non aveva fatto, ora sono io a chiedere a te… ma una ragazza che lascia perchè si sente troppo pressata, cercata, quasi non dargli spazio da vivere le sue cose… può facendo mente locale x qualche settimana ritornare indietro sui suoi passi???? in merito al consiglio che chiedi ti volevo dire la bugia che gli hai detto riguarda come se l’avessi tradito?? se e cosi quelli come me possessivi vogliono una prova che non sia vero… sforzati li e diventa tu troppo presente nella sua vita… coccole abbracci e dimostragli che e il ragazzo della tua vita. ora aspetto la tua risposta… ciao grazie

    Rispondi
  • francy

    ho detto al mio ragazzo una bugia per farmi lasciare, ma non pk io non lo amassi, ma pk lui era possessivo.. lui ci ha sofferto molo e per proteggermi lo ha detto a mio fratello( della bugia) ed e’ successo un finimondo.. poi ho detto la verita’, cioe’ chs avevk detto la bugia per farmi lasciare per i motivi che ho scritto prima…
    Ma dato che ho capito che senza di lui non vivo gki ho chisto di rmetterci insieme e lui mi ha detto che mi ama che vuole stare con me, ma devo riacquistare in. lui un po’di amore e fiducia.. come posso farae?? qualche consiglio ! vi pregoooooo sono disperata, piango ogni giorno..

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Lascia un commento