come riconquistare una ex ragazza, scopriloRiconquistare una ex non è una cosa impossibile se si considera che quella ragazza vi ha già scelto la prima volta.

Probabilmente qualche cattiva abitudine e la tendenza a dare i rapporti per scontati vi hanno portato sull’orlo di una rottura o a una vera e propria chiusura del rapporto.

Per disperarsi c’è tempo, ma prima potete ancora fare qualcosa per riconquistare una ex.

Se siete sicuri di voler recuperare un rapporto, questa è l’occasione giusta per rimettervi in gioco e per dimostrare a lei e a voi stessi che non siete dei tipi arrendevoli.

La strategia che metterete in atto non dovrà lasciare niente al caso; dovrete essere in grado di prevedere ogni situazione. Per questo è importante che voi abbiate ben presente con chi avete a che fare; ogni azione sarà mirata a restituire alla vostra ex la giusta immagine di voi; quell’immagine che già una volta vi ha reso irresistibili e che l’ha condotta tra le vostre braccia.

Se sei una donna e non t’interessa questo articolo, leggi come comportarsi per riconquistare un uomo.

Riconquistare una ex in 4 mosse: le comunicazioni radio

Dopo aver fatto trascorrere un po’ di tempo – che vi servirà a calmarvi e a recuperare l’autocontrollo – potrete adeguare il vostro metodo di riconquista ad uno schema che si articola in  quattro passi fondamentali.

  1. Il primo contatto
  2. Il secondo contatto finalizzato ad ottenere un incontro
  3. Il primo appuntamento
  4. Il secondo (determinante) appuntamento

Il primo messaggio che invierete alla vostra ex servirà a sondare il terreno, a sentire come sta, come passa le sue giornate, come vanno il lavoro o l’università.

Il contatto dovrà durare poco, ditele che anche voi avete qualcosa da raccontarle e che vi farebbe piacere rivederla anche solo per un tè. Non fate riferimento alla storia e meno che mai ai motivi della rottura.

Durante la seconda comunicazione chiedete alla vostra ex quando sarà libera e datele un appuntamento, magari nel posto dove vi siete conosciuti o in un luogo simbolico per voi.
Se rifiuta significa che è presto, non sembrate troppo delusi e chiudete la comunicazione dicendo che vi risentirete quando avrete più tempo libero.

Riconquistare una ex in 4 mosse: gli incontri

 

come riconquistare una ex perdutaIl luogo del primo appuntamento susciterà in voi moltissime emozioni, mantenete la calma e fate sembrare la scelta casuale (per quanto possibile).

Durante il primo incontro dovrete convincerla che siete delle persone diverse, migliori, che siete cresciuti e che avete capito quanto valeva la vostra storia, ma attenzione: dovrete dimostrarglielo e non semplicemente dirlo a parole.

Affrontate argomenti particolarmente cari alla vostra ex, lasciatela parlare e ascoltatela con attenzione. Cercate di ripristinare il contatto fisico per rievocare la passione e per aumentare la tensione sessuale, ma non cercate di baciarla o abbracciarla; fatela sentire desiderabile, come se fosse l’unica donna sulla Terra.

Alla fine dell’incontro strappatele la promessa che vi rivedrete, ma per organizzare il secondo appuntamento lasciate passare del tempo.

Ricordate: l’attesa aumenta sempre il desiderio!

Durante il secondo incontro dovrete riconquistarla definitivamente; scegliete un luogo intimo, magari una cena a lume di candela.

Dovrete essere irresistibili, soprattutto fisicamente. Fate riemergere ricordi di momenti condivisi insieme, ricercate un contatto fugace che dica “ti voglio, ma rispetto i tuoi tempi e le tue decisioni”.
Confessate alla vostra ex che preferite una vita con lei, che adesso voi siete pronti a darle la giusta considerazione.

A questo punto la strategia andrà modificata in base alle reazioni della ragazza; non accelerate mai i tempi.

Esistono molti modi per riconquistare una ex, a volte si tratta solo di seguire la strada giusta e poi il resto viene da sé, altre volte il percorso è pieno di ostacoli e di prove da superare, ma con la giusta determinazione si può raggiungere qualsiasi obiettivo.

2 Commenti

Lascia un commento
  • Alex

    Giorno,espongo la mia storia venendo subito al dunque. Sono stato per due anni con una ragazza poi lei mi ha lasciato io applico il pnc attuo un buon cambiamento interiore la ricontatto ci riesco e lei si accorge dei miei cambiamenti,così i si vede per un mese un o due volte a settimana ma noto che lei gioca al tira e molla così io la prendo e ci parlo dico lei i fare le cose con un criterio e non tanto per farle.così lei quella sera mi dice che non torna indietro con la sua decisione e che la sera prima si è baciata con uno e ci si sente. Così la portò a casa ci faccio sesso e fuori dal letto diventò freddo ripeto la cosa per sei volte in una di queste sei volte lei scoppia a piangere.io la accarezzo poi la riportò in macchina la saluto. Da allora non ci siamo più sentiti ne visti fino a ieri che la vedo in un locale lei fa finta di non vedermi io da buon signore la saluto e la risaluto anche quando vado via lei e molo impietrita non indifferente diciamo. Parlando con due amiche in comune lei dice che ormai ha chiuso con me e che non vuole manco si parli di me non sa che anche io ho chiuso con lei ma non intendo dirglielo. A casa sua ci sono cose mie ma non mi ha detto ancora di riprendermele .ora le mie domande sono ma cosa cavolo e successo realmente ? Come mai lei è così arrabbiata con me? Ha sbagliato lei doveva aspettarsi una reazione. Comunque meglio rabbia che indifferenza.cosa consigli in tutto ciò sarà mai indifferente con me o sarà sempre arrabbiata ?cosa passa nella sua testa ?

    Rispondi
  • Gianni

    Salve, oggi ho avuto il piacere di leggere il vostro articolo su come riconquistare l’ex ragazza. Approfitto raccontando la mia storia, e spero di ricevere notifiche in quanto sono davvero depresso. Inizio col dire che io ormai la mia ex ragazza siamo stati insieme da 5 anni e che inizialmente io non gli piacevo ma poi ha iniziato a Vedermi con occhi innamorato e stavano insieme fino a 20 giorni fa. Il 19 giugno per il mio compleanno mi paga la stanza per andare a Napoli a fare un w.e. Da soli, non l’avesse mai fatto.. Eravamo così eccitato all’idea di stare da soli che non riesco ancora a realizzare il fatto xhe proprio lei mi abbia lasciato, insomma ci facciamo questo w.e. e stando li lei inizia ad avere un crisi sentimentale, mi dice che non riesce a stare bene con me, mi rifiuta e la sento molto fredda, piange e non sa cosa prova. Ritorniamo al nostro paese e lei sta male, straziata e non sa cosa prova, decidiamo di non sentirci e vederci più( ci prendiamo una pausa) e a lei non manco, alche dopo una settimana ci vediamo e lei mi dice che vorrebbe lasciarmi e che però non è sicura al 100%,premetto che lei è una ragazza intelligente, solare, socievole, e che ama stare con la gente e fare caciara, io invece sono un tipo introverso, selettivo in amicizia, e non riesco a trovare lavoro. Dico questo perché lei mi ha detto che forse ha capito che stando li con me completamente da solo ha capito che ora lei è cambiata e che non accetta più come sono io, che non è disposta più a fare sacrifici che ha sempre fatto, infatti per colpa mia uscivamo sempre soli, premetto che io conoscevo la sua famiglia e lei la mia, io stavo sempre alla casa e non avendo un lavoro praticamente stavamo insieme 24 ora su 24. Decidiamo di prenderci una settimana di pausa e dopo una settimana lei mi manda un messaggio dicendo se potevamo vederci e io gli dico che se dovevamo vederci per ribadirci quello che ormai era chiaro da giorni non mi sarei visto e lei mi lascia così con un semplice ok. Io non capisco cosa le sua successo al mio compleanno mi scrisse un messaggio e mi disse che mi amava, che la cosa più bella eravamo noi due, che ero il suo pilastro,la sua metà, il suo angelo custode e il suo amante, come può essere che lei abbia deciso la sorte di 5 meraviglioso anni in una settimana?

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Lascia un commento