“31 miliardi di dollari vs un bilancio familiare?”

“Cioè vuoi dire che confronteremo questi due tipi di bilanci?”

La risposta è: SI.Perchè?
Semplice ma non scontato: il bilancio ha le stesse voci che sia di una azienda da 31 miliardi,  che sia il nostro familiare.
A questo punto potrei già finire qui l’articolo: il “succo del discorso” è quello appena scritto.
Ma vediamo perchè.
Immaginate di prendere tutta la documentazione di questa azienda … ha un marchio rosso e bianco e dà “da bere” al mondo in tutto il mondo.

Bene. Sfogliando le pagine vi trovereste davanti a un sacco di voci
da una parte spese, acquisti, leasing, mutui, divertimenti, macchinari, persone,…
e dall’altra incassi, guadagni, accrediti, brevetti, investimenti, vendite immobiliari, affitti…

Siete d’accordo?

Ora.
Pensiamo a casa nostra e vediamo le voci che potrebbero costituire un nostro bilancio:
spese, acquisti, leasing, mutui, divertimenti, macchinari, persone,…
e dall’altra incassi, guadagni, accrediti, brevetti, investimenti, vendite immobiliari, affitti…
Ops. ma sono uguali a quelle sopra.
Diciamo che potrebbero essere uguali in certi casi, simili in altri… ma il punto è proprio questo.

A casa nostra la “macchina” funziona come in questa azienda da 31 miliardi!

Quindi?
Bè direi innanzitutto di FARE una cosa carina carina.
Prendiamo tutti un foglio.
dividiamo con una riga a metà e da una parte in alto ci scriviamo ENTRATE e nell’altra metà USCITE.

Iniziamo a scrivere da una parte e dall’altra le voci che caratterizzano la nostra gestione.

Ed ecco cosa succede nel 90% dei casi.

Da una parte c’è: ENTRATE con scritto “stipendio marito” e “stipendio moglie”.
Dall’altra invece: asilo bimbi, dentista, regalo compleanno, viaggio, sabato pizza, rifornimento,
spesa mercato, telefono, cellulare nuovo, vestito battesimo, scarpe, …

no?

Dai dai provate e vedete un pò quello che salta fuori.
Foglio. Penna. Concentrazione.
Tempo 2 minuti.

Ora vi lascio con una riflessione che riprenderemo la prossima volta.

Se una azienda avesse un guadagno di 100 ma avesse spese per 120?

Alla prossima!

2 Commenti

Lascia un commento
  • Alessia

    Leggendo questo articolo quasi non credevo ai miei occhi…. proprio pochi giorni fa mi sono trovata a tavolino per stilare un bilancio della mia casa, ed è risultato, proprio come scritto qui sopra: entrate 100, spese 120… eppure mi sembra di non spendere i soldi a casaccio, ma di starci attenti…
    Aspetto con ansia il prossimo articolo!

    Rispondi
  • Luca

    Tenere sotto controllo il bilancio economico (azienda o famiglia che sia) è fondamentale per sapere dove si sta andando e pianificare il futuro.

    Ciao

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Lascia un commento