I prestiti concessi al settore dell’edilizia hanno fatto segnare un meno 46%
Si parla da circa un 26 a meno di 14 milioni di €uro.
Gli istituti Trentini dichiarano,finanziamenti per nuove iniziative.
Continua : Invece le imprese cercano credito per contenere le esposizioni.
Il settore delle costruzioni fa segnare una fase stagnante a differenza del settore industriale
Con un + 6% nei investimenti e 18% nel commercio.
Si notano i primi e timidi segnali di ripresa nel trimestre.
Infatti in quest’ultimo il credito emesso è stato pari al 10% oltre 300 milioni .
L’altra faccia della medaglia è che le banche lavorando con le imprese pesa sul fatto delle sofferenze,salite dal 3,3% al 3,8%.
Tuttavia la percezione della mancata ripresa preannunciata dal governo è presente.
I prestiti agevolati dell’agricoltura sono in calo nonostante la copertura del 47% della Regione Autonoma,26% Veneto,11% Lombardia.

I prestiti concessi al settore dell’edilizia hanno fatto segnare un meno 46%
Si parla da circa un 26 a meno di 14 milioni di €uro.
Gli istituti Trentini dichiarano,finanziamenti per nuove iniziative.
Continua : Invece le imprese cercano credito per contenere le esposizioni.
Il settore delle costruzioni fa segnare una fase stagnante a differenza del settore industriale
Con un + 6% nei investimenti e 18% nel commercio.
Si notano i primi e timidi segnali di ripresa nel trimestre.
Infatti in quest’ultimo il credito emesso è stato pari al 10% oltre 300 milioni .
L’altra faccia della medaglia è che le banche lavorando con le imprese pesa sul fatto delle sofferenze,salite dal 3,3% al 3,8%.
Tuttavia la percezione della mancata ripresa preannunciata dal governo è presente.
I prestiti agevolati dell’agricoltura sono in calo nonostante la copertura del 47% della Regione Autonoma,26% Veneto,11% Lombardia.
Fonte: CL-Studio

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento