Per la società immobiliare utili in crescita . Il risultato netto della gestione caratteristica (cioè al netto delle partite straordinarie e non ricorrenti) si attesta a 16,6 milioni di euro nel primo trimestre 2011, in crescita rispetto agli 11,5 milioni del primo trimestre 2010. Il risultato netto consolidato del primo trimestre 2011 è pari a 16,6 milioni di euro, in aumento rispetto a un risultato di 13,4 milioni nello stesso periodo 2010.
Il reddito operativo passa a 46,5 milioni nel primo trimestre 2011 rispetto a 47,5 milioni nell’analogo periodo del 2010, in assenza di rivalutazioni immobiliari rispetto al periodo precedente. I ricavi netti da locazione crescono a 50,3 milioni (da 49,3 milioni nel primo trimestre 2010) e i ricavi netti per servizi crescono a 3 milioni (dai 2,6 milioni nel primo trimestre 2010). I costi totali di funzionamento si attestano a 6,5 milioni nel primo trimestre 2011 rispetto ai 6,3 milioni del primo trimestre 2010.
Le voci altri ricavi e proventi e altri costi e oneri passano a un saldo negativo di 300mila euro da un saldo positivo del primo trimestre 2010 di un milione. Gli oneri e proventi finanziari netti presentano un saldo negativo di 28,4 milioni nel primo trimestre 2011 rispetto a un saldo negativo di 29,5 milioni del primo trimestre 2010.
A livello patrimoniale il valore complessivo del portafoglio immobiliare al 31 marzo 2011 risulta pari a 4 miliardi e 354 milioni di euro a fronte di 4.323,5 milioni al 31 dicembre 2010. La posizione finanziaria netta al 31 marzo 2011 resta negativa per 2 miliardi e 146 milioni rispetto. Si tratta di un peggioramento rispetto ai 2.084,7 milioni al 31 dicembre 2010. Il valore di bilancio del debito al netto della liquidità rispetto al valore di bilancio del portafoglio immobiliare al 31 marzo 2011 risulta pari a 49,3%, rispetto al 48,2% del 31 dicembre 2010.

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento