Ti interessa il tema dello SPORT? Allora scopri come far esplodere il 90% del potenziale del tuo cervello che ancora non usi » SCOPRILO


Addominali senza uscire di casaChi non sogna di avere un fisico perfetto, con addominali scolpiti che si intravedono anche sotto la maglietta? Se pensi che questo per te sia destinato a rimanere un sogno, se pensi di non avere tempo per lunghe sedute in palestra, è il momento di cambiare idea: puoi ottenere addominali perfetti a casa, allenandoti nella tranquillità del tuo salotto o della tua camera da letto.

Per allenare i tuoi addominali tutto quello che ti occorre è una casa, un tappetino, regolarità e disciplina: l’unico fattore che può portarti al fallimento, infatti, è la mancanza di regolarità.

Se è vero che persino un allenamento serio non garantisce una tartaruga d’acciaio in tempi miracolosi, con un po’ di pazienza la regolarità nell’allenamento ti porterà al raggiungimento del traguardo.

Quindi non arrenderti e non scoraggiarti: la velocità di costruzione del muscolo varia da persona a persona, ma chiunque può arrivare ad ottenere un risultato concreto.

Addominali in casa

Ecco alcuni semplici esercizi che puoi effettuare anche nel tuo appartamento.

Sdraiato a pancia in su, tieni le braccia lungo i fianchi e le gambe (con le ginocchia leggermente piegate) sollevate di modo da essere perpendicolari al tuo busto. Questa è la tua posizione di partenza. Mantenendo gli addominali contratti abbassa lentamente la gamba destra, portandola a circa 5-6 centimetri da terra, cercando di non appoggiarla.

Ripeti il movimento per quindici volte, poi passa all’altra gamba.

Esercizi per addominali perfetti a casaSempre sdraiato a faccia in su, questa volta tieni i piedi a terra, con le ginocchia piegate. Spalanca le braccia, sempre appoggiate a terra, con i palmi verso l’alto. Mentre espiri,  raccogli le ginocchia verso il petto contraendo gli addominali, e riportale alla posizione di partenza inspirando.

Ripeti l’esercizio per trenta volte, inserendo una pausa di trenta secondi dopo le prime quindi ripetizioni.

Parti dalla posizione base dell’esercizio precedente, ma tenendo le braccia lungo i fianchi. Solleva i glutei da terra, mantenendo i tuo addominali in contrazione. Ora solleva un piede dal pavimento, estendi la gamba fino a quando non è dritta, e riportala nella posizione iniziale. Fai quindi la stessa cosa con l’altra gamba.

Continua ad alternare destra e sinistra fino a un totale di venti ripetizioni (dieci per lato).

Tempi e modi

L’allenamento settimanale deve essere regolare e costante. Forzare le prime settimane e poi abbandonare o allenarsi in modo saltuario è, oltre che dannoso, inutile: l’obiettivo più importante è bruciare il grasso a poco a poco e, contemporaneamente, costruire la propria tartaruga.

Per questo, è sufficiente allenarsi in modo continuativo tre volte a settimana, cercando di scegliere sempre gli stessi giorni e gli stessi orari, affinché l’allenamento entri a far parte della tua routine.

Tra un esercizio e l’altro, inoltre, inserisci sempre una pausa di trenta secondi circa. In questo modo eviterai di stressare eccessivamente il muscolo e di abbandonare a metà la tua sessione.

Seguendo con costanza queste semplici regole potrai ottenere gli addominali perfetti che hai sempre sognato, senza nemmeno dover uscire di casa.

0 Commenti

Lascia un commento

    Lascia il tuo commento

    Lascia un commento