0 oggetti | €0

Addominali da campione in 50 giorni

Avatar di Più Che Puoi
Scritto da Più Che Puoi in Sport, con Nessun commento.

Ti interessa il tema dello SPORT? Allora scopri come far esplodere il 90% del potenziale del tuo cervello che ancora non usi » SCOPRILO

Come rafforzare e sviluppare i tuoi addominaliOttenere addominali da campione in 50 giorni è possibile: tuttavia è richiesto uno sforzo da parte tua soprattutto in termini di costanza e impegno. Fare gli addominali, infatti, non sarà l’unico adempimento per raggiungere il risultato: sarà fondamentale predisporre un’attività fisica equilibrata, bilanciare la dieta e perseverare.

Chi non fosse già normopeso sappia che per far fuoriuscire gli addominali è necessario eliminare il grasso in eccesso. Sarà quindi importante abbondare anche di esercizi cardio, una corsa lunga, una camminata in salita senza soste.

Con l’aiuto di un esperto, di un personal trainer, potremo programmare il corretto piano di allenamenti per ottimizzare ciò che vogliamo ottenere nei 50 giorni di tempo, ma se non puoi permetterti un allenatore personale scopri il metodo che aspettavi per avere addominali da urlo.

Addominali perfetti in 50 giorni

Per quanto riguarda i tipici crunch e gli addominali inversi, sarebbe opportuno farsi mostrare la corretta esecuzione dal proprio trainer in palestra. In alternativa anche i video su internet possono essere un buono spunto per partire, tenendo sempre a mente che: i gomiti non andrebbero mai spostati, il collo non deve avvicinarsi al petto ma rimanere allineato all’asse della schiena, la colonna vertebrale non deve inarcarsi.

Se durante gli addominali sentiamo dolore probabilmente non li stiamo svolgendo in maniera corretta: può essere una posizione scorretta della schiena oppure un carico di lavoro eccessivo. Chi è già piuttosto allenato impiegherà alcune settimane prima di vedere i primi risultati, chi invece avesse bisogno di più esercizio per rimettersi in forma, vedrà i sospirati addominali dopo circa i due mesi di lavoro.

Possiamo decidere di fare qualche serie di addominali ogni giorno, oppure concentrare il lavoro due o tre volte a settimana. L’importante è che gli sforzi siano graduali e che il carico cui sottoponiamo il fisico cresca in maniera uniforme: non bisogna eccedere per non vanificare gli sforzi prodotti fino a quel momento.

Dieta ed esercizi per migliorare il fisico

 

Dieta ed esercizio per un fisico da invidiareGli addominali infatti sono muscoli che non necessitano di sforzi prolungati: per essere sviluppati hanno bisogno di sollecitazioni brevi ma intense. Per questo sono perfette 2 o 3 serie quotidiane da 12-15 ripetizioni.

Man mano che progredisce l’allenamento non bisogna aumentare il numero di ripetizioni, bensì il carico di lavoro: si possono a tal scopo utilizzare dei pesetti o in alternativa, delle semplici bottigliette d’acqua.

La dieta migliore è sempre quella mediterranea, ricca di gusto e povera (possibilmente) di grassi. Durante i 50 giorni di allenamento meglio evitare cibi confezionati, dolciumi sofisticati, stuzzichini, bibite gassate e fritture.

Abbondiamo invece di acqua, frutta, verdura, qualche buon piatto di pasta e un po’ di carne: avremo tutta l’energia necessaria per sviluppare i nostri desiderati addominali!




0 commenti /

Lascia un commento →

Lascia il tuo commento