Ti interessa il tema dello SPORT? Allora scopri come far esplodere il 90% del potenziale del tuo cervello che ancora non usi » SCOPRILO


Come ottenere addominali perfettiQuale uomo non sogna un corpo tonico e muscoloso da sfoggiare sotto il sole estivo?

Se avere addominali perfetti ti sembra un obiettivo irraggiungibile, un lusso a solo appannaggio di chi può permettersi ore di allenamento in palestra, è ora di ricrederti.

Arrivare alla tanto agognata “tartaruga”, infatti, non è così impossibile se a una buona dose di forza di volontà si uniscono costanza, pazienza e un’alimentazione equilibrata. Sono questi infatti i “pilastri” su cui ogni uomo dovrebbe basare il proprio allenamento  per poter ottenere degli addominali davvero perfetti.

Qui di seguito troverai dei semplici esercizi, eseguibili anche in casa senza che sia necessario munirsi di particolari attrezzature, pensati appositamente per la costituzione fisica maschile (per gli addominali delle donne ci sono regole leggermente differenti)  per poter far lavorare nel modo giusto i muscoli giusti.

Addominali perfetti: esercizi consigliati per l’uomo

4 times abs: sdraiato sulla schiena metti le mani dietro la testa. Solleva lentamente la gamba destra verso l’alto e, mentre ancora sta salendo, comincia a sollevare anche la destra. Una volta che entrambe le gambe saranno arrivate ad essere perpendicolari al pavimento, comincia ad abbassarle una dopo l’altra, sempre lentamente e una in leggero ritardo rispetto all’altra.

Durante i primi allenamenti ripeti l’esercizio per quindici volte, incrementando le ripetizioni di volta in volta.

Leg push: sdraiati sul pavimento in posizione supina. Piega le ginocchia verso il petto, quindi raddrizza le gambe, di modo che siano perpendicolari al pavimento. Utilizzando il bacino (e gli addominali) spingiti verso l’alto e torna poi al pavimento. Questo è un esercizio estremamente efficace per tonificare i tuoi addominali bassi.

I segreti per avere addominali perfettiSupported Crunch: siediti su una sedia con i piedi ben saldi a terra e la schiena dritta. Tieni il sedile con entrambe le mani e porta le gambe verso il petto cercando di non piegare la schiena. Una volta che le hai avvicinate il più possibile, riportale verso il pavimento. Esegui questi movimenti lentamente cercando – se ti è possibile – di non appoggiare più i piedi a terra.

Anche in questo caso, l’ideale è iniziare con quindici ripetizioni, che andranno ad aumentare man mano che ti sentirai più allenato.

Butterfly Crunch: sdraiati sul pavimento con i piedi per terra, le ginocchia completamente piegate, lontane tra loro, e le mani dietro la testa. Con gli occhi fissi al soffitto solleva il bacino e le gambe, cercando di avvicinare il più possibile le ginocchia ai gomiti.

Armati di pazienza

Non pensare di ottenere miracoli dopo una settimana di allenamento: i tempi di costruzione del muscolo variano da persona a persona e sono influenzati da numerosi altri fattori come alimentazione, costituzione fisica, metabolismo, ecc ecc.

Quello che è certo, è che solo applicandoti con costanza e motivazione potrai ottenere i risultati che cerchi. Ogni uomo sogna degli addominali perfetti, ma solo chi agisce concretamente per questo obiettivo li ottiene.

2 Commenti

Lascia un commento
  • M.G.

    Se veramente si vuole ottenere un addome piatto occorre partire da un’alimentazione corretta. Gli esercizi mirati sono utili solo relativamente.

    Rispondi
  • Jeffry Hardy

    Questi muscoli, per semplicità, si dividono in alti, bassi e obliqui. Per allenare gli addominali, non sono obbligatorie particolari panche, ma è sufficiente un tappetino o un tappeto spesso circa un centimetro. Quindi, per avere un addome tonico, sarà sufficiente seguire un allenamento specifico, facendo attenzione a eseguire correttamente gli esercizi per gli addominali.

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Lascia un commento