Ti interessa il tema dello SPORT? Allora scopri come far esplodere il 90% del potenziale del tuo cervello che ancora non usi » SCOPRILO

Se stai cercando di ottenere degli addominali scolpiti come un vero campione, segui questi semplici consigli e in poco tempo raggiungerai i risultati sperati.

Per raggiungere la celebre tartaruga ed avere gli addominali scolpiti bastano alcuni esercizi fisici e una dieta equilibrata. Puoi eseguire questi esercizi a casa o in palestra su un tappetino ed avere costanza e regolarità: che tu sia uomo o donna aumenterai il volume e il tono muscolare, oltre che la resistenza fisica, e finalmente avrai una pancia piatta e soda.

Il primo esercizio fisico da svolgere per avere gli addominali scolpiti è il crunch.

Il crunch è un movimento che viene insegnato sempre più spesso nelle palestre e dai vari preparatori atletici poiché non carica peso sulla colonna vertebrale e sviluppa la parete addominale in maniera uniforme.

Se vuoi eseguire correttamente il crunch, stenditi a terra con la schiena verso il basso e le mani dietro la nuca. Solleva poi le scapole molto lentamente di alcuni centimetri e mantieni la colonna vertebrale sempre aderente al suolo.

Ricorda che il collo non va mai proteso in avanti e devi sempre guardare dritto.

Consigli ed esercizi per addominali scolpitiIl crunch inverso è una variante di questo esercizio che si esegue con le gambe perpendicolari al pavimento e le mani appoggiate sotto ai glutei.

L’esercizio più famoso per degli addominali scolpiti è il sit up, che puoi svolgere partendo da una posizione supina, piante dei piedi appoggiate sempre a terra e ginocchia piegate.

Cerca a questo punto di sollevare il busto e mantenere questa posizione per più tempo possibile. Nel movimento di ritorno le scapole non devono mai appoggiare a terra ma soltanto sfiorare il tappetino.

Una tipica seduta di allenamento per sviluppare addominali scolpiti con questi tre esercizi, si può organizzare alternando una serie di crunch, una di crunch inverso e una terza di sit up. Tra un esercizio e l’altro il tempo di riposo deve essere gradualmente ridotto ed ogni movimento va eseguito per almeno 15 volte e ripetuto per 4 serie.

Man mano che gli allenamenti procedono nel tempo ed il fisico sviluppa maggiore resistenza, puoi decidere di aumentare il numero di ripetizioni, da 15 a 20, fino a 30. Esercizi e dieta per gli addominaliInoltre puoi caricare la seduta di allenamento utilizzando contemporaneamente agli esercizi dei manubri o delle semplici bottiglie piene d’acqua.

Questi esercizi sono un aspetto fondamentale per lo sviluppo di addominali scolpiti ma andrebbero associati ad una attività cardio come una corsa o una passeggiata da almeno 45 minuti, da svolgere 2-3 volte a settimana.

Non bisogna dimenticare poi l’aspetto dell’alimentazione: una dieta equilibrata con molta frutta e verdura e 5 pasti quotidiani, aiuta a controllare il senso della fame e a ottimizzare i risultati degli esercizi fisici.

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento