Ti interessa il tema dello SPORT? Allora scopri come far esplodere il 90% del potenziale del tuo cervello che ancora non usi » SCOPRILO

arti marziali e aggressivitàCertamente quando si tratta di scegliere un’attività sportiva per i ragazzi, mille dubbi affollano le menti dei genitori, in quanto si ha paura, a volte immotivata, di sbagliare e fare una scelta che porti ad uno sviluppo psicomotorio errato del giovane; poi ci sono anche casi in cui si pensa che determinate attività sportive per ragazzi possano addirittura nuocere o promuovere una crescita asimmetrica del fisico, come per esempio nel caso del tennis; ma niente di più sbagliato. Ma il tennis può creare squilibri fisici?

A maggior ragione se si tratta di ragazzi aggressivi, allora il “problema” può diventare più grande sopratutto se i soggetti in questione sono di difficile gestione; così alcune attività sportive per ragazzi possono venirci in aiuto e funzionare come una valvola di sfogo.

Chiaramente tutti gli sport, in generale, se praticati nel modo opportuno, e quindi facendo consumare al giovane molta energia, sono già una soluzione all’aggressività del ragazzo; ma un’attività sportiva per ragazzi che sembra particolarmente indicata in questi casi, è l’arte marziale.

In primo luogo questa disciplina mette un freno all’aggressività in quanto non insegna solo a picchiare, ma promuove l’insegnamento della disciplina e del controllo emotivo, e inoltre ci trasmette importanti valori per la vita.

Certo le arti marziali sono molte e altrettante sono le diverse discipline che le caratterizzano in funzione dell’origine dell’arte stessa. Ma allora come muoversi nella scelta dell’attività sportiva per ragazzi più adatta nell’ambito delle arti marziali? Prima di rispondere a questa domanda, facciamo una piccola lista delle principali e più conosciute arti marziali.

Ecco le migliori attività sportive per ragazzi (arti marziali) che possono combattere o prevenire l’aggressività

  1. Karate
  2. Kung-fu
  3. Judo
  4. Jujutsu
  5. Aikido
  6. Ninjutsu
  7. Sumo
  8. Taekwondo
  9. Ta Fang Tao
  10. Kendo
  11. Nanbudo

Queste sono solo alcune delle discipline che vengono racchiuse nel termine arte marziale, ma esistono migliaia di interpretazioni diverse sopratutto se esaminate sotto un punto di vista della diversa localizzazione geografica.

Arti marziali e psicoterapia, esiste un nesso ecco quale

 

karate per combattere l'aggressvitàLe arti marziali non sono solo un’ottima attività sportiva per ragazzi, ma sono anche un mezzo per fondere corpo e mente, e possono fungere come valido alleato nell’ambito della psicoterapia, per questo sono indicate per combattere l’aggressività nei ragazzi e per ridimensionare l’utilizzo dei psicofarmaci, ove questi ultimi siano stati prescritti.

Infine per quanto invece riguarda il tipo di attività da scegliere, questo discorso è molto soggettivo (è spesso legato alla costituzione fisica del ragazzo) e non bisogna mai forzare il giovane a praticare un determinato sport, magari perchè era quello che noi stessi avremmo voluto fare da ragazzini.

Sono utili i consigli dei più grandi, ma alla fine la scelta dovrà ricadere solo sulla volontà del piccolo candidato, altrimenti si partirebbe già con il piede sbagliato, sopratutto in considerazione del fatto che si cerca, attraverso questa attività sportiva per ragazzi, di combattere l’aggressività.

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento