Ti interessa il tema dello SPORT? Allora scopri come far esplodere il 90% del potenziale del tuo cervello che ancora non usi » SCOPRILO


Calcio e bambini: ideale per mantenersi in formaAnche il genitore meno apprensivo, prima di portare i propri bambini a un allenamento di calcio si sarà chiesto se uno sport del genere, che si concentra soprattutto sull’attività delle gambe, prevede molti contatti fisici, e si pratica all’aperto in tutte le stagioni, possa creare dei problemi alla salute.

La maggior parte delle volte questi timori sono però infondati. In soggetti sani, che non presentano quindi patologie specifiche, il calcio è uno sport perfetto per i bambini, anche da questo punto di vista e non solo, infatti si tratta di uno sport sociale.

I benefici del calcio per lo sviluppo dei bambini

Il calcio è uno sport che, se praticato con regolarità e costanza, aiuta a mantenere i muscoli in buona salute, rendendoli forti, scattanti e resistenti. Ma non è un toccasana solo per l’apparato muscolare: anche ossa, stomaco, cuore e polmoni traggono grandi benefici da questo sport.

Calcio per i bambini: la base per uno stile di vita sanoInoltre, il calcio allena la resistenza, qualità che può essere impiegata anche fuori dal campo, per esempio, durante una lunga passeggiata in montagna.

Sebbene l’attività di moto primaria riguardi gli arti inferiori, anche busto e braccia vengono stimolati durante l’allenamento, di modo da consentire uno sviluppo muscolare equilibrato. E’ comunque possibile abbinare al gioco in campo una o più sessioni settimanali in palestra, di modo da potenziare anche la parte superiore del corpo.

Oltre a questi vantaggi “diretti” ne esistono altri di tipo indiretto, che portano il calcio a rappresentare un’ottima scelta per i bambini. Abituarsi già da piccolissimi a un’attività sportiva regolare e ad uno stile di vita sano è un modo per scongiurare l’avvento di malattie comuni tipiche di una vita sedentaria come obesità, disturbi alle articolazioni, debolezza muscolare, diabete e problemi cardiaci.

Calcio e cervello

 

Giocare a calcio aiuta tutto il corpo a mantenersi in forma, cervello compreso. Sia attraverso l’apprendimento di schemi e strategie, sia durante il gioco vero e proprio le attività cerebrali vengono enormemente stimolate. Si impara così a ragionare velocemente, a prendere decisioni in tempi molto ridotti e si aumenta la consapevolezza del proprio corpo.

Oltre a ciò, il calcio è un perfetto antidoto contro la bassa autostima. Chi gioca in una squadra infatti è più propenso a sviluppare la fiducia in sé stesso e a mantenere un atteggiamento positivo ed entusiasta anche davanti alle difficoltà ed è, quindi, meno incline alla depressione.

Ovviamente, prima di iniziare a praticare un’attività a livello agonistico, è necessario effettuare una visita medica per essere sicuri che sia tutto in ordine ed evitare spiacevoli infortuni, ma in mancanza di problemi fisici, il calcio è senza dubbio un’attività molto indicata per i bambini. Un modo perfetto per mantenersi in salute divertendosi!

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento