Ti interessa il tema dello SPORT? Allora scopri come far esplodere il 90% del potenziale del tuo cervello che ancora non usi » SCOPRILO

Il rapporto che si crea tra i bambini e il calcio è un rapporto che si potrebbe definire “eterno”, visto che nella maggior parte dei casi è una passione che dura per tutta una vita, anche quando non si è più bambini.

E’ proprio vero quindi che bambini e calcio è un binomio molto amato nel nostro paese, ma per i più piccoli secondo molti è il nuoto che continua ad essere la soluzione più adeguata allo sviluppo motorio; il nuoto per i bambini è la migliore attività possibile?

I bambini e il calcio: un rapporto indissolubile

i bambini e il calcio un rapporto d'amoreIl calcio non è da considerasi uno sport completo per i bambini anche perchè correndo dietro ad un pallone la parte del corpo che si sviluppa maggiormente sono gli arti inferiori a discapito di busto e braccia per questo di solito i genitori dei bambini più piccoli fanno in modo di far svolgere loro, oltre al calcio, una seconda attività che permette uno sviluppo più omogeneo del corpo.

Con il calcio i bambini sviluppano fondamentali capacità aerobiche come velocità e resistenza.

Nel calcio come negli altri sport è necessario che il bambino si approcci a questo sport come un gioco e nel modo corretto. In questo senso svolgono un ruolo importantissimo i genitori che devono evitare di riversare tutte le loro aspettative sui propri figli, caricandoli di pressioni enormi che nel caso in cui vengono disattese potrebbero creare importanti ripercussioni in senso negativo nel bambino.

All’inizio il bambino non deve vivere il calcio come un’attività agonistica ma come un modo per socializzare.

Il calcio è lo sport più amato dai bambini

 

Il calcio è lo sport più amato dai bambiniI bambini, di solito, vengono accettati alle scuole calcio che in Italia sono circa 450 mila intorno ai sei anni. Qui i bambini iniziano a prendere confidenza con il pallone e le regole.

Dopo passano alle varie categorie pre-agonistiche: pulcini, esordienti, giovanissimi, fino alla possibilità per i più bravi di arrivare in prima squadra. E’ fondamentale che il bambino venga affidato ad un allenatore di calcio che sia anche pedagogicamente preparato e che ne guidi in modo sano la crescita e lo sviluppo psicomotorio.

Perchè i bambini hanno una passione così viscerale per il calcio e ne sono attratti? Un ruolo importante ce l’ha la grande risonanza che i mass media dedicano a questo sport dove i giocatori vengono tratti come fossero delle celebrità, un mondo dorato in cui a tutti piacerebbe entrare.

Inoltre, il calcio nella vita dei bambini riveste un ruolo sociale importantissimo, poichè andare agli allenamenti e correre dietro un pallone permette di frequentare i propri compagni di classe anche oltre le lezioni e conoscere anche nuovi bambini con cui fare amicizia che hanno lo stesso amore per il calcio.

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento