Ti interessa il tema dello SPORT? Allora scopri come far esplodere il 90% del potenziale del tuo cervello che ancora non usi » SCOPRILO

In una società che sembra glorificare la violenza in tutto e per tutto, forse penserai che le arti marziali per i bambini non siano la scelta migliore. Musica, Videogiochi, film, cartoni animati e programmi televisivi, tutto sembra inneggiare ad un metodo violento di espressione personale o di risoluzione dei problemi.

Nonostante i film d’azione basati sul karate o sul kung fu mostrino scene cruente e pugni e calci letali, sarai sorpreso di apprendere che l’insegnamento delle arti marziali è in realtà molto utile per i bambini: dimentica quindi la brutalità mostrata dalla televisione!

Le arti marziali possono essere una buona soluzione per i ragazzi, ma lo sport più gettonato rimane sempre il calcio; bambini e calcio, lo sport più amato dagli italiani.

I benefici delle arti marziali per i bambini

I benefici delle arti marziali per i bambini

Uno dei principi basilari di tutte le forme di arti marziali è il raggiungimento di una ferrea autodisciplina. I ragazzi di oggi sono talmente abituati a ricevere gratificazioni immediate e senza sforzo, che è difficile trovare esperienze che forniscano vere lezioni di autocontrollo e autodisciplina. Ai bambini che praticano arti marziali invece viene continuamente ricordato quanto sia importante saper darsi delle regole e dei limiti in autonomia.

La maggior parte delle discipline raggruppate sotto la dicitura arti marziali è organizzata secondo un sistema di raggiungimento di obiettivi graduali e progressivi, rappresentati da cinture di diverso colore che indicano il grado di abilità di chi le indossa. Quando il bambino si sforza per ottenere una cintura di livello superiore, in realtà sta imparando anche come impostare il suo lavoro al meglio per poter raggiungere i suoi obiettivi: una struttura di ragionamento molto utile anche lontano dal dojo.

Anche per l’autostima i benefici non sono pochi. La fiducia in sé stessi va di pari passo con i piccoli e grandi successi che i bambini riescono ad ottenere, e guadagnarsi una cintura di livello superiore è sicuramente un incentivo che aumenta l’autostima e rafforza la fiducia nei propri mezzi e nelle proprie potenzialità. I bambini che tendono a svalutarsi di solito diventano più sicuri con il passare del tempo se iniziano a praticare un’arte marziale.

Una scuola per diventare persone migliori

 

Scegli le arti marziali per i tuoi bambiniImparare uno stile di arti marziali richiede al bambino di mostrare al maestro rispetto in ogni momento, fuori e dentro il dojo. La società di oggi non sempre comprende il rispetto per l’autorità, per gli adulti, o per chi ha più esperienza. Se i tuoi bambini iniziano a frequentare un corso di karate o taekwondo però, riceveranno anche una sorta di lezione etica, oltre a imparare nuove mosse.

Di pari passo con il riconoscimento del rispetto va il miglioramento delle capacità di ascolto. Per padroneggiare i movimenti che vengono loro insegnati e avanzare di cintura in cintura, i bambini dovranno allenare anche la loro capacità di ascolto e elevare il livello di attenzione. Non sempre è semplice per i piccoli mantenere a lungo la concentrazione, soprattutto a scuola, ma grazie alle arti marziali possono beneficiare di un vero e proprio allenamento alla focalizzazione sul lavoro che stanno svolgendo.

Le arti marziali per i bambini non sono quindi solo un modo per mantenersi in forma e fortificare il corpo, ma anche e soprattutto uno strumento per apprendere come comportarsi dentro e fuori la palestra: una vera e propria scuola di vita.

2 Commenti

Lascia un commento
  • Domenico

    Veramente utilissimo ..
    Mio figlio oggi 14enne non ha mai voluto frequentare nessuno tipo di sport, un giorno gli ho proposto di fare un provino a Karate con me ora sono quasi 3 anni che frequentiamo la palestra, ha superato tutte le sue insicurezze e paure acquistando padronanza del suo corpo , autostima e autocontrollo……devo dire anche che noi genitori siamo più tranquilli visto i tempi che corrono e dovendo andare alle scuole superiori un’po’ di autodifesa non quasta mai…..
    Consigliatissimo. …….
    ..

    Rispondi
  • Gerardo

    Verissimo

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Lascia un commento