Ti interessa il tema dello SPORT? Allora scopri come far esplodere il 90% del potenziale del tuo cervello che ancora non usi » SCOPRILO

Tennis per i bambini, uno sport ideale

Il gioco del tennis per i bambini ha sempre convissuto con il preconcetto di essere uno sport asimmetrico, che sviluppa cioè una parte del corpo in maniera non uniforme con il resto.

In realtà, tra la disinformazione dei dottori e l’eccessiva apprensione dei genitori, non si è predisposti a cercare altro, oltre quello che si è sempre sentito dire: recentemente però il tennis per i bambini ha trovato il modo di superare i falsi miti intorno alla propria natura.

Questa innovazione ha trovato il suo culmine in una importante conferenza che si è svolta nel 2009, organizzata dal CONI e dalla Società Italiana Pediatri.

In questa occasione, è chiaramente emerso che il tennis per i bambini, con il corretto allenamento, accompagnato dall’attrezzatura adeguata, non rappresenta un rischio per la salute, bensì una occasione per sviluppare in maniera armonica lo spirito ed il corpo.

La svolta si è concretizzata nella nascita dei corsi di mini tennis per i bambini, dove i giovanissimi atleti corrono su campi di misure proporzionate a loro, con racchette appositamente studiate e palline depressurizzate.

Se non t’interessa il tennis per il tuo piccolo, prova con il calcio, ma a quanti anni iniziare?

Per quel che riguarda l’età, sia il parere degli esperti che le storie individuali dei migliori tennisti, individuano tra cinque e sette anni il periodo migliore per iniziare la pratica del tennis per i bambini.

Questa disciplina sportiva migliora la coordinazione, il senso dell’equilibrio, l’agilità e la reattività. Se l’istruttore affronta correttamente anche l’aspetto dello spirito agonistico, il bambino troverà vantaggio anche nel proprio carisma e nell’autostima.

Il piccolo tennista imparerà a vincere e a perdere, sarà stimolato a fare amicizia con i coetanei e imparerà a concentrarsi.

 

La competitività e l’impegno saranno utili sia a chi proseguirà il proprio percorso in questo ed altri sport, e anche nella vita scolastica o nel lavoro.

Il mini tennis per i bambini è affrontato con un approccio pratico, divertente e allegro, perfetto anche per i più piccoli.

Il tennis sviluppa la mente e il corpo dei bambiniL’apprendimento avviene per imitazione del maestro o del compagno più esperto e le regole vengono insegnate gradualmente attraverso giochi e piccole gare che mantengono sempre alto il livello di attenzione.

Sia in Italia che nei paesi esteri, esistono alcuni circoli che organizzano centri estivi di tennis per i bambini, sia per chi si avvicina alla racchetta per la prima volta, sia per chi è già più esperto.

In questo contesto organizzato e allegro i piccoli atleti apprendono le regole e le tecniche e sono sempre sotto la supervisione di allenatori, medici e animatori.

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento