Ti interessa il tema dello SPORT? Allora scopri come far esplodere il 90% del potenziale del tuo cervello che ancora non usi » SCOPRILO

Arti marziali ideali per i bambiniTi preoccupi perché i tuoi figli saltano da una parte all’altra della stanza imitando i personaggi dei loro cartoni animati preferiti? Forse allora le arti marziali per i tuoi bambini potrebbero essere un’ottima scelta. Se lanciare pugni e urli al vento ti sembrano attività da non incoraggiare, sport come il karate e il judo possono aiutare i tuoi piccoli ad incanalare le loro energie in modo più produttivo e soprattutto più controllato; ma quale è la migliore attività sportiva per i ragazzi?

Le arti marziali per i bambini presentano un’infinità di vantaggi che spesso non sono conosciuti a causa della diffusione non proprio capillare di queste discipline. Aiutano a sviluppare il corpo in crescita, e fortificano carattere e personalità, mescolando attività motoria, disciplina e concentrazione.

Arti marziali, la scelta giusta per i tuoi bambini

Attività come karate, kung fu e aikido sono un modo divertente per raggiungere obiettivi di forma fisica e affinare capacità di focalizzazione e attenzione. Non pensare che siano un modo per promuovere la violenza, anzi! Il primo insegnamento che viene impartito sul tatami è come evitare di far male a sé stessi e agli altri. Le arti marziali sono infatti discipline che hanno come fulcro il rispetto, l’autodisciplina e l’autocontrollo.

Dal punto di vista fisico sono perfetti sia per i maschietti sia per le femminucce. Permettono una costruzione armoniosa dell’apparato muscolare e scheletrico, migliorano l’elasticità e la flessibilità muscolare e affinano doti come la destrezza e l’agilità. Sono inoltre un ottimo modo per prendere coscienza del proprio corpo e imparare ad avere il massimo controllo sui movimenti.

Le arti marziali e la sfera psichica

 

Arti marziali perfette per i bambini

Oltre ai benefici per il corpo, esistono però anche numerosi vantaggi per quel che riguarda la sfera psichica ed emotiva del bambino. Prima di tutto, aiutano a migliorare e prevenire i disturbi dell’attenzione, dato l’alto livello di concentrazione che deve essere raggiunto per poter eseguire al meglio gli esercizi. Ma le arti marziali sono soprattutto un veicolo per apprendere valori importanti come il rispetto e l’autocontrollo.

Ogni lezione inizia e si conclude con il saluto al maestro, così come ogni incontro prevede una forma di saluto rispettoso dell’avversario. Lo scopo di queste discipline non è l’annientamento del “nemico”, ma l’esecuzione precisa ed efficace delle tecniche insegnate che, se messe in pratica correttamente, portano alla vittoria (nelle discipline che prevedono incontri diretti).

Anche l’autostima si rigenera grazie a questi sport: l’aumento di consapevolezza del proprio corpo, e dei propri limiti, aiuta il bambino a capire come fare e quanto impegnarsi per poter migliorare ed arrivare all’obiettivo desiderato. In questo modo apprende anche che i risultati veri non arrivano dall’oggi al domani, ma solo in seguito ad un lavoro serio e costante.

Ecco perché le arti marziali per i bambini sono uno sport perfetto: oltre ad essere un modo per mantenersi in forma, insegnano anche valori importanti nella quotidianità, diventando un vero e proprio allenamento alla vita.

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento