Come trovare soluzioni: la tua mente è il miglior life-coach

Nell’altro articolo vi dissi che vi avrei parlato presto di problem-solving.

Esistono molti manuali che trattano quest’argomento, molti sono davvero efficaci e vi danno soluzioni basate su protocolli di intervento o su teorie psicologiche affidabili, io però vi voglio parlare di come sia possibile trovare di volta in volta soluzioni efficaci ai vostri problemi in modo creativo, efficace ed efficiente.

L’altra volta vi dissi che bisogna concentrarsi sulle soluzioni piuttosto che sui problemi, oggi vi inizierò a spiegare alcuni metodi efficaci per poterlo fare.

Quanti di voi hanno sentito dire che la nostra mente non distingue un’immagine vivida e dettagliata dalla realtà?

Quanti di voi hanno sentito dire che la nostra mente stenta a distinguere tra ciò che è reale e ciò in cui credete?

Se non l’avete mai sentito dire ve lo dico io ora.

Come sfruttare questa caratteristica della nostra mente?

Vi pongo un’altra domanda.

Quanti di voi hanno sentito dire che la nostra mente non riconosce le frasi al negativo?

Se qualcuno vi dicesse di non provare ansia per un avvenimento che ritenete ansiogeno la vostra ansia si moltiplicherebbe.

Se io vi dicessi di non versare 5000€ sul mio conto personale voi sicuramente lo fareste..vero?

Beh non sempre funziona, però spesso è efficace!!!

Torniamo seri.

Spesso commettiamo un errore gravissimo quando vogliamo cambiare le nostre abitudini, concentrarci sull’abitudine che vogliamo eliminare e non su quella che vogliamo acquisire.

Ogni volta che ci concentriamo sulle nostre vecchie abitudini, cioè su quelle che vogliamo modificare costringiamo la mente a ragionare in modo superato e non funzionale costringendola a rimanere intrappolata in un circolo vizioso, nel suo antico modo di ragionare che è causa del nostro problema e non è la soluzione.

Se vi concentrate sul comportamento che volete acquisire, su quello che volete che diventi il vostro nuovo modo di essere la vostra mente lo trasformerà nel vostro nuovo modo di percepire il mondo.

Vi faccio un esempio.

Se io volessi smettere di mangiarmi le unghie e mi dicessi in continuazione “non voglio più mangiarmi le unghie, non voglio più mangiarmi le unghie”…

Se io volessi liberarmi da un pensiero che ossessiona la mia mente e mi dicessi “non devo più pensare a.. , non devo più pensare a..”

Se io volessi smettere di abbuffarmi in maniera incontrollata e mi dicessi “devo smettere di.. devo smettere di..”

Cosa otterrei?

Molto probabilmente fallirei, la mia ansia aumenterebbe ed il mio comportamento si rafforzerebbe.

Proviamo a ragionare diversamente…

Provo a dirmi “Ho smesso di mangiarmi le unghie e adesso le mie mani sono più belle e più curate”, così mi concentrerei sul risultato e non sul problema.

Provo a dirmi “Mi concentro su altri pensieri più positivi e gratificanti”, così distraggo la mente e mi concentro sulla soluzione.

Provo a dirmi “Stasera mangerò di meno e poi mi metterò a guardare un bel film in televisione” , così mi concentro sulla soluzione e non sul problema.

Invece di dirmi non devo provare ansia mi dirò che devo stare calmo.

Ogni volta che ti concentri sul comportamento che vuoi acquisire questo diventerà il tuo nuovo comportamento.

Nel prossimo articolo parleremo di come modificare le immagini mentali senza ricorrere alle impossibili tecniche tipiche della PNL che il più delle volte complicano la vita invece di renderla più facile.

Provate ad agire sui vostri pensieri seguendo i consigli che vi ho dato oggi.

E’ semplice.

E’ la tua vita.

Io la penso così,

Sinceramente,

Marco.

1 Commento

Lascia un commento
  • LUISA

    GRAZIE MI HAI AIUTATO PROPRIO ORA !!!

    AVEVO BISOGNO DI UN ESEMPIO SEMPLICE ED IMMEDIATO E LEGGENDO IL TUO ARTICOLO L’HO TROVATO.

    ASPETTO CON ANSIA IL PROSSIMO!!!

    LUISA

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Lascia un commento