Dire di no non è sempre facile vero?

Magari ad una proposta, ad un cliente, ad un amico, ad un figlio, ad un collaboratore ecc. ecc. ecc.: può apparire una cosa semplice.

Il più delle volte invece non lo è (probabilmente ti sarà capitato) perchè entrano in gioco fattori di carattere emotivo:

  1. Si ha timore di fare brutta figura
  2. Si ha paura che la controparte possa prenderla come personale e offendersi
  3. In realtà si vorrebbe dire di si, ma si sa già che non avrai tempo (però intanto dici si e accumuli)

Mai capitata una delle precedenti situazioni?

DIRE DI NO: E LA TUA LIBERTA’?

Dire di NO per ritrovare la libertà

A volte le motivazioni hanno un senso altruistico, è un bene.

Ma la tua libertà e il rispetto per la tua persona dove li mettiamo?

COME DIRE NO SENZA PAURA

Robert Cialdini, famoso sociologo statunitense, fece degli esperimenti per comprendere le dinamiche comportamentalidelle persone.

In uno di questi esperimenti una persona provava a passare avanti alle altre per fare delle fotocopie semplicemente dicendo: posso passare avanti?

La risposta nella stragrande maggioranza dei casi era un no, anche molto seccato.

Le motivazioni dei no

Nella seconda parte dell’esperimentovenne aggiunto un perchè, ovvero unamotivazione.

“Posso passare avanti perchè ne ho solo una da fare?” – “Posso passare avanti perchè sono molto di fretta e rischio che il mio capo si arrabbi?”.

Semplicemente fornendo una spiegazione ci fu un capovolgimento delle statistiche.

LA CHIAVE: FORNISCI UNA MOTIVAZIONE

– Andiamo al cinema insieme stasera così passiamo una bella serata?

Si, mi piacerebbe farlo, però preferirei un’altra volta perchè in questi giorni sono proprio stanco.

– Mi dai 1 settimana di ferie?

Che bello, vuoi andare da qualche parte?
Mi piacerebbe ci andassi, preferirei che lo facessi in un altro momento perchè in questo periodo abbiamo veramente un mucchio di lavoro da fare.

ecc. ecc. ecc.

Prova ora a fare qualche esempio riguardo a situazioni che ti sono capitate.

RICORDA UNA COSA IMPORTANTE

Ci sono altri modi per dire no senza timori (qui la Pnl te ne fornisce altri 3 specifici).

Ma prima di lasciarti un consiglio: ti capiterà ancora di incappare in una di quelle situazioni.

In quel momento ricorda che devi rispettare gli altri ma, prima di tutto, rispettare te stesso e la tua libertà.

1 Commento

Lascia un commento
  • William

    Ottimo articolo. L’idea di non dire di NO, anzi di evitare di usarlo costruendo delle frasi garbate ed educate in cui si fa presente l’interesse ma l’impossibilità di presenziare o fare una determinata cosa,in quel momento, motivandola è la maniera migliore per gestire il proprio tempo ed interessi e non risultare offensivo o maleducato nei confronti del nostro interlocutore.

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Lascia un commento