Donna, se’  tanto grande e tanto vali.

Sì.

Nessuna festa potrebbe bastare per te, donna di ieri e di oggi. Donna di sempre.
Nessun giorno di marzo o dell’anno basterebbe all’oblio dei torti subiti! Se tu non fossi Amore che scorda.

Come niente di ciò che era sei apparsa. Nulla nell’Universo è come te.
Il passato vigliacco non ti ha tolto la grandezza divina della tua origine. Dal tuo pianto antico è venuto un cielo più umano. Il battito d’ali che avvolge i tuoi silenzi.

Tu sei danza, sei musica.

Sei volo.

Tu puoi ogni cosa tu voglia. Tu sei magia.
Tra sguardi e sospiri generi la vita. Da sempre.

Sei passione che innalza. Sei emozione che ama.

Fare festa per te è ascoltare la tua storia e sorridere a te che racconti il tempo.
Sarò in festa con te, donna grande e meravigliosa.

Ti dirò il mio amore di Uomo.
Gioirò per i nuovi colori che dai al mondo,
Esulterò con te, donna che sei palpito di Eternità.

Sì, tu sei danza. Sei musica.

Sei volo.

Sei Donna.

Auguri di cuore a ogni donna che cresce con Più che Puoi.

A ogni donna.

Mauro

E a questo augurio aggiungo una poesia di rara intensità e femminilità.
Sono versi che ho letto da una raccolta della poetessa Mariastefania Facchinetti.

LILITH 29 marzo 2009

Sei nata di
Sesso Sangue Saliva
Vestita di fango
i capelli eran neri
le narici di belva sevaggia
Forte
odoravi di terra
Eri uguale al tuo Uomo
Dentro di te
il Potere di Dio

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento