Ciao carissimi!

Andiamo avanti con la nostra scoperta della potenza di eft.

Voglio chiederti: come utilizzi EFT?

Lo pratichi per toglierti convinzioni limitanti, blocchi ecc…
Ma capita sicuramente che qualcosa non si risolva subito, in queste situazioni come ti comporti?
Ecco un piccolo trucco per utilizzare eft in maniera proficua anche se per la soluzione totale serve più tempo rispetto a qualche trattamento (e di conseguenza serve tempo…)

Utilizzare eft fino al punto da poter agire in quell’ambito!!

Quindi non aspettare di AGIRE prima di completare la trasformazione da depotenziante in potenziante!
Appena senti che questo pensiero è ancora presente ma non ti limita in maniera totale il tuo agire…. AGISCI nella direzione desiderata, tutto questo porterà la conseguenza di avere ulteriori elementi per scavare a fondo, trattarti in maniera più approfondita e risolvere la situazione veramente!
Ti faccio un esempio in modo da chiarire i dubbi:

Hai paura dell’acqua.
Generalmente questo è un grosso problema, non si risolve in 2 secondi (ti parlo in generale, poi le eccezioni ci sono sempre :) ), inzierai a trattarti con eft e la tua paura scenderà da 10 a 6… quindi la senti ancora ma non ti blocca totalmente…
Qua hai 2 opzioni:
O continui a trattarti fino a quando scende a zero e dopo vai a nuotare in mare :) (col rischio di stare settimane o mesi senza poter far nulla a riguardo);
oppure inizi ad addentrarti in acqua, metti i piedi, poi le mani, il torace… senti l’acqua nel tuo corpo in piscina (ma non nuoti perchè è ancora troppo forte, magari stai solo 5 minuti in acqua). Nel frattempo la tua mente troverà nuove forme di paura riguardo l’acqua, te le scriverai, ti tratterai e continuerai questo step by step fino al raggiungimento totale del risultato.. quindi nuotata di 2 minuti in piscina, poi in mare fino al completo rilassamento quando sei sotto acqua in mare.

Come vedi sono 2 metodi di azione differenti, il secondo permette di vivere la vita più intensamente e con un approccio che ti porta fiducia in se stessi e gradualità!

Prova a poi mi dirai i tuoi risultati… mi raccomando, fai tutto quello detto!
Al “nostro” benessere,
Manuel

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento