Ciascuno di noi ha un momento speciale, un momento in cui capisce cosa vuole fare della sua vita. Il momento di una verità svelata a noi stessi circa il mistero della nostra esistenza. E’ il momento in cui siamo in grado di rispondere all’interrogativo più importante della nostra vita: cosa stiamo a fare qui su questa terra?16_1
Come scrive Coelho: “tutti i giorni con il sole Dio  ci concede un momento in cui è possibile cambiare ciò che cui rende infelici. Tutti i giorni fingiamo di non percepire questo momento…”
Per quanto tempo ho finto, non mi sono accorto essendo troppo impegnato a vedere cose inutili, deprimenti, a piangermi addosso. Quanto tempo ho perso senza vedere..pensando che ogni giorno fosse uguale e che nulla potesse cambiare. Dicendomi che ero solo in balia di un destino ingovernabile.
E poi arriva quello che Coelho chiama L’ISTANTE MAGICO : “Un momento in cui tutta la forza delle stelle ci pervade e ci consente di fare miracoli. L’istante magico del giorno ci aiuta a cambiare, ci spinge ad andare in cerca dei nostri sogni“.
Il momento sembra fermare il tempo, il momento cambia la percezione delle cose della nostra vita, il momento è magia delle cose che cambiano senza lasciare riferimenti conosciuti.
La vita cambia per sempre, le cose non sono più le stesse, abbandoniamo la nostra vecchia prospettiva.
Sono passati alcuni anni ricordo ancora il “mio momento magico” è un pò come la folgorazione dell’innamoramento, arriva in un momento qualsiasi.
Era una giornata assolutamente anonima ma che non scorderò mai per il resto dei miei giorni. Una giornata di pioggia, di ritorno dall’ufficio, di sera..pensavo alle solite cose, rivangavo il passato rimpiangendo, rimuginavo tristemente. E poi ho capito, ho compreso cosa avrei fatto da quell’esatto momento in poi, ho deciso. Mi sono sentito in connessione con il cosmo, è stato come se delle energie nuove, sconosciute si siano impossessate di me.

Questo è un momento in cui il nostro cuore è più disponibile, in cui le cose della nostra vita ci sembrano improvvisamente chiare.
Il momento magico ci offre il dono di essere in sintonia con il mondo,è come un faro di amore puntato sulla nostra anima.
E’ l’istante in cui comprendiamo di avere una forza sconosciuta,e che ci è possibile raggiungere quello che prima neanche sapevamo.
In quel momento ci sentiamo all’unisono con la natura comprendiamo qual è il senso profondo del nostro essere.
Il momento magico può cambiare un’intera esistenza,il momento magico ci fa entrare in pace con noi stessi.
E’ ascoltare noi stessi con il cuore,comprendere quello che amiamo essere e vogliamo essere.
Il momento è la conquista della propria libertà.
Siamo liberi di vederlo o ignorarlo ma è una grande occasione.

La mia vita è cambiata, per sempre. Ti auguro con tutto il cuore di vivere il momento.

Con il cuore.
Luigi Miano

 

 

 

 

12 Commenti

Lascia un commento
  • Luigi

    Auguri a te M. Sofia ed a tutti gli eroi quotidiani del cambiamento.

    Rispondi
  • maria sofia

    Sono rientrata questa mattina al lavoro, rubo 2 minuti che so di poter recuperare…Leggo l’articolo, lo prendo come un augurio, forse stavolta sono vicina…
    Poi rileggo tutti i commenti, compresi i miei e le tue risposte, avevo dimenticato…
    Buona giornata a te e a tutti coloro che si metteranno in questa scia di comunicazione e di amore per una speranza che forse è già vicino ad essere afferrata!? Quella del Cambiamento…
    Affettuosamenta
    M. Sofia

    Rispondi
  • Luigi

    Buongiorno Gabriella,
    mi emozioni sinceramente scrivendo il tuo commento.
    Sono veramente felice che tu sia diventata anche una mia lettrice.

    Un affettuoso saluto e sono io che ringrazio te

    Rispondi
  • Gabriella

    Buonasera Luigi,
    ti ho scoperto soltanto ieri sera oramai da un mese circa sono in giro su Più che puoi, sorridendo ti dico che è un pò un problema, me ne sono innamorata e spesso vengo a vedere che c’è di nuovo, mi sento molto meglio, ma trascuro il lavoro e questo non va benissimo. Già seguivo due/tre di voi, ora mi mancavi anche tu!!!! Volevo però dirti che i tuoi articoli mi fanno davvero bene al cuore. Grazie mille Gabriella

    Rispondi
  • Luigi

    Parlo per me:
    ogni parola che scrivo è accolta, sperimentata, vissuta sulla mia pelle. Ogni cosa che faccio sperimentare in aula è stata vissuta nella mia vita.
    Sono concorde con te: nulla è facile, tutto è possibile.
    Credo fortemente che il potere della nostra mente non conosca limiti, i limiti li creiamo noi.
    credo inoltre che le convinzioni generino la qualità delle nostre azioni. In un certo senso è come se dovessimo installare nuovamente il nostro sistema operativo perchè infestato da virus.
    Questo non toglie il fatto che gli ostacoli, le difficoltà, gli imprevisti facciano parte di ogni vita. Anche di chi ha raggiunto un livello di consapevolezza elevato.
    Ogni suggerimento va calato nella tua realtà, ed ogni miglioramento è frutto delle tue scelte soggettive.
    Ti mando un grande abbraccio e fammi sapere.
    Luigi

    Rispondi
  • m. sofia

    Ciao!
    Rispetto alla “strada” la seconda che hai detto….
    E sarebbe anche ora!!
    Il fatto se siete veri.. è che condivido e trovo molto interessanti gli articoli che via via ricevo, li ho archiviati.. ma poi mi chiedo se a queste belle teorie, riuscite a far corrispondere una modalità di vita che le traduca.
    Spiego, riesco spesso a trovare giuste e a sentire miei molti suggerimenti, ma lo scoglio duro è viverLI..ed è in questo senso che si ricollega la “strada”.
    Un caro saluto
    M. Sofia
    Sono riuscita a spiegarmi??

    Rispondi
  • Luigi Miano

    Grazie Sofia, grazie per avermi fatto sorridere quando mi chiedi se siamo veri…
    sono curioso di conoscere cosa intendi per veri..
    E poi ti chiedo provi a trovare la tua strada o vuoi trovarla?

    Ti mando un affettuoso saluto
    Luigi

    Rispondi
  • m. sofia

    Letto “La vita è un mosaico perfetto” , e pensare che mia sorella mi ha sempre preso in giro…perchè dicevo che la vita è un grande mosaico….Anche se in questo momento le mie tessere.. sono da ricomporre..
    Ma voi che scrivete tutte queste bellissime riflessioni, siete veri??
    Provo a trovare la mia strada…
    Comunque grazie!
    M. Sofia

    Rispondi
  • luigi miano

    Che bello questo racconto di voi in 40 raccolti a ragionare sulle vicende dell’esistenza.
    Evidentemenete c’era il clima giusto per vivere la grande esperienza del momento.
    Io ringrazio te per avermi fatto emozionare.
    Luigi

    Rispondi
  • m. sofia

    Di solito siamo in 30, ma ierisera eravamo 40, seduti in cerchio….ed io ho letto “Il momento”.
    Tutti mi hanno ringraziato ed io ringrazio te.
    Do cuore
    M. Sofia

    Rispondi
  • luigi miano

    Ciao Marco,
    è proprio una questione di salti di livello come scrivi ed una volta che sei passato a quello superiore non si torna più indietro.
    Il panorama diventa sempre più interessante ed attraente.
    Un abbraccio
    Luigi

    Rispondi
  • Marco

    Daltr’onde la vita e’ davvero un susseguirsi di momenti. Proprio vivendo nel presente, senza pensare a poi o dopo, possiamo accorgerci (non cogliere, perche’ non c’e’ nulla da cogliere) che in quell’attimo la stessa frase si rivela differente, come tu suggerisci, proprio perche’ la percepiamo in un altro modo, perche’ qualcuno o qualcosa ci ha trasportato su un altro livello, dal quale si scorge un piu’ interessante panorama.

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Lascia un commento