La vita è una scelta.

Ogni giorno, sul sentiero che si sta percorrendo, ci sono migliaia di sfide, ci sono migliaia di bivi, migliaia di scelte.

A volte prendiamo decisioni in modo inconsapevole, ma, comunque, ci troviamo di fronte a delle alternative e mettiamo il piede in una scarpa piuttosto che in un’altra

Ogni giorno quando mi trovo a porre delle regole a mia figlia mi trovo anche ad affrontare un disagio. Vorrei insegnarle che è meravigliosa, che deve avere carattere (il suo), che deve cercare di essere se stessa al 100% eppure devo anche porre dei limiti e darle delle regole. Perché?

Perché non le posso dire “puoi fare quello che vuoi” e “fai quello che vuoi”? Perché non è sola, è un essere umano, un animale sociale ed ha bisogno degli altri e gli altri hanno bisogno,  esattamente come lei, di “fare quello che vogliono”, ma se non ci fossero delle regole andremmo a cozzare uno con l’altro in modo anche bizzarro. Avete presente gli autoscontri? La vita sarebbe un autoscontro continuo e non avremmo neanche più il tempo per essere noi stessi.

E’ fondamentale essere se stessi ma per esserlo occorre che ce lo consentano e ciò accade solo se noi lo consentiamo agli altri.

Per ciò occorre RISPETTO. Se io rispetto te e tu rispetti me allora siamo liberi di essere noi stessi.

il rispetto è libertà
il rispetto è libertà

Buona giornata!

4 Commenti

Lascia un commento
  • giusy silvia

    penso di vivere in un autoscontro, il rispetto non esiste….sempre pronta a vivere una vita poco controllata….e non essere me stessa …..ma attraverso il vostro aiuto questa faccenda avrà una sua storia che sconvolgerà queste persone…e io tornerò ad essere me stessa…ecco con un piccolo sacrificio mi salverò

    Rispondi
    • stefania finardi

      E’ vero spesso ci si trova in un vortice di non rispetto e così anche chi era rispettoso si trova a non esserlo più, ad allontanarsi dal proprio istinto, da se stesso. Ma se noi rispettiamo gli altri anche loro alla fine finiranno col rispettarci. Il rispetto nei nostri confronti dipende da noi, così come il nostro poco rispetto verso altri può dipendere da loro. Se vogliamo rispetto possiamo farci rispettare chiedendolo chiaramente e rispettando gli altri. Sconvolgi le persone di cui parli e sconvolgi anche la maschera di te stessa che ora indossi: cerca e trova te stessa. Può essere una ricerca lunga, una strada difficile ma ne vale davvero la pena. Con l’augurio di un’ottima riuscita!

  • Eduardo

    Complimenti per l’articolo….per chi come me pensa che la prima legge di Vita sia il RISPETTO.

    Rispondi
    • stefania finardi

      Grazie Eduardo.
      Mi fa piacere sapere che la pensiamo allo stesso modo.
      Con l’augurio di una splendida giornata.
      Stefania

Lascia il tuo commento

Lascia un commento