In questo particolare periodo storico in cui siamo vivendo, attraverso i mass media, cioè gli strumenti di divulgazione di massa come la stampa, la televisione, la radio e internet soprattutto, vengono divulgate tantissime informazioni di tutti i tipi ed in tutti i modi.
Questi “media” riversano ogni giorno sulla popolazione migliaia di notizie, interviste, dati, fatti pubblici, fatti privati che accadono in ogni paese del mondo.INFORMAZONI

Ma vi siete mai chiesti se dobbiamo credere a tutto quello che sentiamo alla radio o che leggiamo sui giornali, o a quello che vediamo in televisione e nei telegiornali?
Qual è il giusto modo di ascoltare le notizie?
Qual è il giusto attegiamento da tenere nell’ascolto e nella visione dei media?
E’ bene chiedersi sempre:

1- Perché ci vengono date queste notizie e vengono celate altre?
2- Sono notizie vere, false o manipolate?
3- A parte l’informazione generale che viene in questo modo data al pubblico, esiste a volte un obiettivo preciso nel far vedere un’ intervista particolare e nel modo in cui viene trasmessa?
4- Ci dobbiamo sempre chiedere “COME” viene data una notizia, perché la modalità in cui viene data è importante tanto quanto la notizia stessa. Infatti a volte alcune parti di un’intervista o di una notizia vengono amplificate, altre vengono ridotte, altre ancora vengono manipolate
5- Perché alcune notizie vengono manipolate?
6- Chi è colui che manipola a piacimento le notizie o le interviste a personaggi famosi come i politici, gli attori, i cantanti?
7- Quali parti vengono tagliate, non rivelate, negate al pubblico e per quale motivo? E quali altre vengono ridimensionate o si cerca di far passare in secondo piano?

Facendoci tutte queste domande e riflettendo bene sul loro contenuto, possiamo ascoltare e vedere i mass media con un’altra ottica, in modo più approfondito, con una mente più aperta, aspettandoci di tutto ed avremo sicuramente una visione più realistica delle notizie date o delle interviste fatte.
Così un atteggiamento utile da adottare durante l’ascolto di un telegiornale o durante la visione di un quotidiano o di internet potrebbe essere quello di:
1-Non credere ciecamente a tutto quello che ascoltiamo o vediamo sui “media”, ma cercare sempre di verificare la veridicità delle notizie date.
2- Aspettarci sempre di tutto, ad esempio che un’intervista o una notizia possa essere manipolata da qualcuno in particolare per un obiettivo preciso da raggiungere

3-Stare sempre attenti al “come” cioè alla modalità in cui vengono divulgate le notizie, ad esempio dobbiamo stare attenti:
a) alla successione delle immagini che vengono trasmesse durante le informazioni o le interviste date perché a volte alcuni filmati vengono manipolati, tagliati o sistemati in modo diverso per dare un’immagine particolare al pubblico, un impatto ben preciso, studiato a tavolino
b) dobbiamo stare attenti alle parole che vengono dette o usate in un’intervista o per dare una notizia, perché anche in questo modo si può influenzare l’ascoltatore ed il suo giudizio. Anche l’atteggiamento del cronista può influenzare l’ascoltatore o suscitare un’opinione particolare su di lui
c) stare ben attenti ai commenti che vengono fatti sulle notizie, perché i commenti e le interpretazioni personali di alcune persone su un fatto accaduto, su una vicenda che riguarda tutti può anch’essa influire positivamente o negativamente sul giudizio dell’ascoltatore

informazioni
4-Chiedetevi sempre:
Quali immagini si vuole suscitare nel pubblico riguardo ad una determinata notizia?”
5-Chiedetevi anche quali notizie si vuole celare al pubblico e perché

Come si può notare, l’esposizione di un fatto, di una situazione sociale o privata che si è creata, l’elaborazione di una notizia e di come viene trasmessa, anche se in apparenza può sembrare semplice ed immediata, in realtà è un fatto molto complesso, elaborato, spesso c’è un lavoro dietro fatto da persone del mestiere

Ma chi sono le persone che hanno la possibilità di manipolare a piacimento le notizie ed influire così sull’opinione pubblica?
Queste persone possono essere:
1 – I giornalisti stessi che riportano la notizia
2 –  I capi redattori
3 – I direttori di giornale
4 – I direttori delle reti televisive
5 – I presidenti delle televisioni pubbliche o private
6 – I politici che hanno interesse nel dare un’immagine precisa al pubblico di ciò che avviene
Tutte queste persone spesso possono essere interessate non tanto a cercare di riportare un’informazione il più obiettiva possibile, ma al “come” il pubblico recepisce l’informazione, cioè all’immagine che il pubblico ha o si crea in base alle informazioni che gli vengono date.
Detto questo, si può notare come queste persone che hanno temporaneamente il potere di dare informazioni al pubblico hanno quindi la possibilità di influenzare gli ascoltatori sul giudizio e sulla veridicità di un avvenimento riportato, in questo modo qualsiasi cosa detta, riportata tramite i mass media può essere a volte manipolata a piacimento.
In questo modo, considerando tutto quello detto precedentemente, chi sono le persone che potenzialmente sono le più soggette all’influenza dei media e chi invece può evitare questa manipolazione?

Continua……………….

6 Commenti

Lascia un commento
  • escort service Paris

    Non so dove stai ricevendo le informazioni , argomento comunque buona . Ho bisogno di trascorrere un po ‘di scoprire più o comprensione più . Grazie per info eccellente che stavo cercando queste informazioni per la mia missione . saluti !

    Rispondi
  • Rolando

    Ciao Francesca,
    ti invio qualche link dove puoi trovare delle utili notizie sulle distorsioni delle notizie dei mass media o su informazioni e Metodi per Risolvere le violenze.
    http://magazine.liquida.it/2009/02/04/violenza-sulle-donne/
    http://xoomer.virgilio.it/brguiz/mondial/combattere_la_violenza.htm
    http://www.agrigentoweb.it/mass-media-e-violenza-sulle-donne_10853/
    http://www.ildialogo.org/Ratzinger/pretipedofili/dossierbambiniemassmediap1.pdf
    http://www.psicopolis.com/psicopedia/grido1.htm
    http://www.womenews.net/spip/spip.php?rubrique28
    In questo link sotto trovi vari libri sulla violenza:
    http://www.chiarasangels.net/pagine/antiviolenza03_bibliografia.htm
    Sicuramente se cerchi bene sui motori di ricerca troverai tante notizie importanti.
    Spero di esserti stato utile
    Dott. Rolando Tavolieri

    Rispondi
  • Francesca

    Buonasera Dott. Tavolieri,

    sono una studentessa di psicologia e volevo affrontare proprio questo tema nella mia tesi. In particolar modo di come, quanto e perchè spesso ci si trova di fronte ad una vera e propria distorsione dell’ informazione (nello specifico volevo parlare delle notizie riguardo la violenza e gli abusi, visto che nell’ ultimo anno sono considerevolmente aumentate – come mai proprio ora??).
    Saprebbe consiglarmi libri/articoli utili?
    Perchè purtroppo non riesco a trovare molto sull’argomento!!
    Grazie!

    Francesca

    Rispondi
  • Rolando

    Grazie per il vostro commento,
    secondo me una soluzione equilibrata è quella di ascoltare un poco di tutto, con atteggiamento distaccato e Verificare il più possibile le Informazioni.
    Inoltre chi vuole approfondire le Informazioni a cui è interessato è meglio che le cerchi Personalmente in vari siti o libri, ebook, ecc.
    Ma la cosa più Importante è:
    – Ascoltare Tutto ma con Atteggiamento Aperto
    – e Verificare le Informazioni
    Un Cordiale saluto
    dott. Rolando Tavolieri

    Rispondi
  • Maddalena

    Appunto….. civogliono spaventare con questo nuovo virus e quindi la vaccinazione di massa:(((( I Bambini al di sotto dei due anni sono bambini a rischio?I soggetti più deboli? le mascherineper uscire di casa e dare il bacio al mio fidanzato??? Come faccio a credere a tutto questo?ma ci vogliono prendere per il c…? cosa vogliono fare a questa TERRA ormai ridotta allo stremo…. MONDEZZA…..sotto e sopra?a noi esseri umani?Ho iniziato a voler avere una mia opinione e quindi a fare un po di ricerca personale su internet e in più utizzarlo come argomento con gli amici per tastare il livello di conoscenza e coscenza sul tema….. INUTILE DIRLO TUTTI ASPETTANO IL FAMOSO VACCINO CHE CI SALVERA DA QUESTA NUOVA PESTE aiuto come fare controinformazione? VOLANTINAGGIO MIRATO?????? oppure faccio la disturbatrice in rai?…. CIAO scusa lo sfogo

    Rispondi
  • antonino

    Egregio Dottor Rolando,
    hai perfettamente ragione, ma purtroppo, in questi casi sono due le soluzioni;
    1.-spegnere ogni tipo di trasmissione di informazione, in quanto tutti, dico tutti divulgano notizie deformate per scopo prettamente egoistico e di potere e poichè non possiamo informarci di tutto altrimenti impazziremo la seconda soluzione sarebbe credere come fanno le persone semplici e deboli di mente in quanto abboccano.
    Io opto per la prima , ma solo sulle informazioni che mi interessano, per le altre, cambio canale .

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Lascia un commento