Oggi ho deciso di rispondere alla email di Roberta. Credo sia molto significativa e sono certo che tantissime altre persone s’identificheranno in lei.

Mi auguro che la mia risposta, oltre ad essere utile a Roberta, possa aiutare le tante amiche ed amici che leggono Piùchepuoi.

Ma veniamo con ordine, eccoti l’email di Roberta

Insicurezza

buonasera Giancarlo,
le scrivo perche da sempre la mia vita è stata condizionata dal mio aspetto fisico mi sono spesso sentita il brutto anatroccolo anche se oggettivamente so di non esserlo, a volte ho paura del giudizio delle persone che mi stanno accanto anche quelle più intime ma non per le mie qualità interiori che so di possedere, sempre per il mio aspetto esteriore vorrei essere la più bella la più desiderata sapendo che non è possibile …

la mia infanzia ha condizionato e sicuramente cambiato il percorso della persona che oggi sarei potuta essere… quando esco ricevo conferme ma a me non basta mai vorrei superare questo disagio e godermi la vita con serenità ho 43 anni un marito, un figlio di 16 anni che adoro un lavoro importante che ritengo di svolgere con professionalità…

insomma tutto sarebbe perfetto se potessi trovare il modo per sconfiggere questo grande nemico che a volte anzi spesso condiziona le mie scelte anche quelle quotidiane.

Come gestire la propria insicurezza

Cara Roberta,
ho conosciuto moltissime donne condizionate dal proprio aspetto fisico e dalla paura del giudizio degli altri. Non sei la prima e purtroppo, non sarai l’ultima.

Premesso questo, direi che un fattore positivo emerge già dalle tue parole: Mi sono spesso sentita il brutto anatroccolo anche se oggettivamente so di non esserlo”.

Il fatto stesso che tu sappia di non essere il brutto anatroccolo è molto positivo e, a mio avviso, è proprio su questo che devi far leva per superare le tue insicurezze.

Leggendo la tua email, sono sempre più sicuro che tu sia una bella donna, o comunque, una donna piacevole.

Quello che devi fare, adesso, è lavorare sulla tua Autostima, alimentandola sino a cambiare le tue convinzioni interne.

Sono loro, le convinzioni, che ti fanno essere insicura e timorosa dei giudizi della gente.

Hai tanti modi per lavorare sulla tua Autostima e migliorarla:

1) Puoi frequentare un seminario motivazionale;
2) Lavorare con un coach;
3) Leggere libri;

4) Ascoltare audio corsi;
5) Nutrire la tua mente con dei mantra.

Dato che non conosco le tue condizioni economiche, parto dall’ultimo consiglio, che poi è quello che puoi sviluppare da sola, senza alcun costo.

Evita di sottovalutarlo, il mantra è potentissimo e va a lavorare sulla tua parte inconscia.

Il Mantra per creare sicurezza
Un mantra è una sorta di preghiera che, ripetendola continuamente, va a lavorare sulle convinzioni di una persona, portandola ad auto-convincersi di una certa cosa.

Creati un piccolo mantra che vada a lavorare sulla tua Autostima. Parole semplici e positive. Per esempio, potresti usare questo:

Oggi è una bellissima giornata ed io mi sento bene con me stessa. Sono tranquilla, sono sicura di me. Io mi piaccio. Mi piaccio per quello che sono, mi voglio bene e la mia autostima cresce ogni giorno di più”.

Ripetiti il mantra tutte le sere prima di andare a letto e tutte le mattine prima di alzarti. Scrivilo in un bigliettino e portalo con te.

Ogni volta che ti sentirai insicura, rileggiti il mantra. Fallo spesso, tutte le volte che sei in difficoltà.

Più ti ripeterai il mantra e più lavorerà sulle tue convinzioni, aiutandoti a cambiarle.

Fidati. Con l’uso di un banale mantra, ho aiutato moltissime altre donne. Aiuterà anche te.

Un abbraccio e tienimi aggiornato

E Tu, conosci il potere del mantra? Lasciami un commento al post.

Giancarlo Fornei
Formatore Motivazionale & Mental Coach
“Il Coach delle Donne”

Autore degli ebook: Donne In Crisi, Penso Positivo e Cosa vogliono le donne? – Li trovi nella home page del mio sito

 

6 Commenti

Lascia un commento
  • Giancarlo Fornei

    Ciao Susanna,
    lieto che tu abbia “scoperto” anche me…

    Trova un pò di tempo per leggere i post di PiùChePuoi, perché ti apriranno la mente e il cuore.

    Mi dispiace moltissimo che tu sia a terra e sono certo che attraverso il mio articolo, ma anche quello di altri esperti, saprai alimentare la tua Autostima, facendola tornare a livelli accettabili.

    Tranquilla, il fallimento della tua riunione di lavoro è solo un RISULTATO DIVERSO. Sono sicuro che la prossima volta andrà molto meglio e non ti farai influenzare da quella persona…

    Naturalmente sono felice che il post ti abbia aiutato a ricarticarti e ti posso garantire che se farai un uso costante del mantra, ti darà grandi soddisfazioni.

    Credimi, è bello sapere di esserti stato di aiuto, ti giunga il mio grande abbraccio

    Rispondi
  • Giancarlo Fornei

    Ciao Emanuela,
    concordo con te che esistano molti altri valori importanti, ma devi sapere che per alcune persone, magari un pò insicure, sentirsi belli e desiderati è comunque importante.

    Inoltre, tieni conto che per quanto riguarda i valori non è possible farne solo un problema generale, perchè quello che fa la differenza nelle persone è LA SCALA. Ovvero, l’importanza che danno ad ogni singolo valore.

    Quindi, amica mia, quello che è importante per te, potrebbe valere poco o nulla per un’altra persona e quello che vale poco per l’altra persona, potrebbe essere molto importante per te.

    I valori delle persone, qualsiasi essi siano, vanno sempre rispettati. Perchè ognuno di noi la la SUA PERSONALE SCALE DEI VALORI.

    Un grande abbraccio

    Rispondi
  • Susanna

    Buonasera Giancarlo,
    ho fatto la tua scoperta solo oggi, leggendo un articolo di Più che puoi sono arrivata al tuo su come gestire l’insicurezza. Ti premetto che è già da un bel pò di tempo che ricevo mail da Più che puoi, però purtroppo sempre per mancanza di tempo finisco per avere tanti articoli ancora da leggere. Oggi però ho deciso di prendermi un pò di tempo solo per me, questo perchè sono “a terra”, ieri ho avuto una giornata in cui ho azzerato la mia autostima e mi sono lasciata condizionare emozionalmente da una persona in maniera negativa e questo ha provocato un mio fallimento nella conduzione di una riunione di lavoro, non sono riuscita ad esprimere al meglio quello che volevo. Quindi avevo bisogno di ricarmi ed il tuo articolo mi è stato di aiuto, adesso proverò ad utilizzare il metodo del Mantra, anche se sinceramente credo di avere bisogno di un supporto maggiore, magari ti farò sapere l’evolversi della situazione.
    Sono felice di averti scoperto, perchè anche se ho letto solo pochi articoli tuoi, sei riuscito a farmi scrivere per mettermi in contatto con te e credi per una persona come sono io, che all’apparenza sembra molto aperta e nella realtà sono “chiusa” per esternare le “mie” cose, tutto questo è stato già un successo!!!
    Cordiali saluti.
    Susanna

    Rispondi
  • EMANUELA PAT

    Ma sarà proprio così importante sentirsi bellissimi e desideratissimi??? Io credo esistano valori ben più importanti a 43 anni! Diversamente è l’impostazione dei valori ad essere messa in discussione. Questo è il mio modesto parere! Emanuela

    Rispondi
  • giancarlo fornei

    Cara Teresa,
    ho letto la tua email e con un pò di pazienza, riceverai anche tu la mia risposta.

    La riceverai sotto forma di post, così come ho fatto con Roberta e stai tranquilla, sarai garantita al massimmo dalla privacy…

    intanto utilizza pure il mantra, fidati: se fatto con costanza e ripetizione, è potentissimo!

    un abbraccio e grazie per le belle parole…

    Rispondi
  • Teresa

    ciao Giancarlo, ho letto il t consiglio dato
    e mi trovo in una situaz estremam critica, enon
    so come venirne fuori..perche’ sono fondam insicura
    e indecisa nelle decisoni importanti, le procrastino
    pur essendo una bella donna,intelligente, ma
    mi lascio spesso sopraffare dal pessimismo ma
    soprat non so decidere per insicurezza di fondo,
    dell’infanzia. Grazie comincero’ con l’ultimo
    consiglio. Grazie e ti auguro di continuare ad
    aiutare.m cosi’ come gia’ fai egregiamente!
    Un saluto Teresa
    Vorrei scriverti tramite mail. ma non so dove?
    Cosi’ riceverei una risposta precisa, per me.
    in ogni caso ti ringrazio.

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Lascia un commento