Siamo ormai tutti d’accordo che l’I Ching può essere un ottimo strumento per fare Coaching a sé stessi?

Spero proprio di sì!

Quello che affrontiamo oggi è un argomento discusso e controverso, che spesso crea notevoli difficoltà: le linee mobili.

Sapete tutti cosa sono le linee mobili dell’I Ching? Se così non fosse, andate al mio articolo “L’I Ching e il Coaching – Riflessioni”.
Ovviamente sapere cosa sono non serve a saperle usare.
Partiamo da un aspetto tecnico:
Quando leggere le linee mobili?

Ipotizziamo di aver lanciato le monete ottenedo come serie 687798.

Questo corrisponde all’esagramma 31 mostrato il figura: con una linea spezzata mobile all’inizio e una linea intera mobile al 5° posto.

I Ching e Coaching - Esagramma 31 con linee mobili

I Ching e Coaching - Esagramma 31 con linee mobili

Facendo poi la trasformazione si ottiene l’esagramma qui a fianco, il numero 55.
I Ching e Coaching - Esagramma 55

I Ching e Coaching - Esagramma 55

E adesso cosa andiamo a leggere?

La maniera più semplice, anche se non sempre la più utile, è leggere solo i responsi delle due linee mobili all’esagramma 31 e poi l’esagramma 55, ovviamente senza linee mobili.

Se ne avete voglia, seguitemi ora in un’ipotesi “filosofica” un po’ azzardata, ma che per me è stata molto utile.


Immaginate la vostra vita come un albero, dove le radici sono i vostri antenati, il tronco è il vostro carattere e il vostro ambiente.
Voi ora siete in un qualche punto dello sviluppo dei vostri rami.

Qualunque sia la domanda che avete posto all’I Ching, il Libro dei Mutamenti vi fornisce una indicazione precisa.
Se ottenete un responso costituito solo da linee fisse siete nella situazione rappresentata, nella figura a fianco,

I Ching e Coaching - Responso senza linee mobili

I Ching e Coaching - Responso senza linee mobili

dai cerchi rossi: sono le scelte fatte in passato che vi hanno condotto a questo punto, e ora dovete viverlo e superarlo al meglio.

Se, invece, il vostro responso contiene linee mobili siete nella situazione rappresentata, nella figura qui sotto, dai cerchi verdi: dovete fare delle scelte, e l’I Ching vi accompagna e vi guida.

I Ching e Coaching - Responso con linee mobili

I Ching e Coaching - Responso con linee mobili

Se notate la figura, vedrete che ho sempre rappresentato situazioni in cui la biforcazione prevede 2 o 3 rami, quindi 2-3 linee mobili.

Se avete ottenuto  5 o addirittura 6 linee mobili, con la sola eccezione degli esagrammi 1 e 2, probabilmente siete confusi, o state cercando di ingannare l’I Ching ponendo domande a cui avete già ottenuto risposta, o non avete posto correttamente la domanda.

Non chiedetemi riferimenti biliografici per questa interpretazione sull’uso delle linee mobili: è il mio personale modo di leggerle. Per me è utile, e spero lo sia anche per voi.

Ricapitolando:

  • se ottenete un esagramma totalmente fisso leggete il responso.
  • se ottenete qualche linea mobile siete davanti ad un momento di scelta, di cambiamento, di decisione
  • se ottenete solo linee mobili che compongono esagrammi diversi dall’1 o dal 2, riflettete bene ed eventualmente riformulate la domanda.

Un ultimo suggerimento: le linee mobili possono essere considerate un mutamento complementare dell’esagramma a cui appartengono o un’anticipazione dell’esagramma a cui porta la loro trasformazione.

Quindi la sequenza completa di lettura è:

  1. responso dell’esagramma iniziale
  2. responso delle linee mobili
  3. responso dell’esagramma derivato

Come fate a sapere quali, tra le cose lette, sono più importanti e significative?

Secondo me c’è un solo modo valido: concentratevi e ascoltate il vostro cuore.

L’immagine che vi colpisce di più, le parole che riuonano maggiormente in sintonia (NON quelle che vi sembrano più favorevoli: non ingannate voi stessi!) sono sicuramente quelle giuste!

Buon lavoro e … alla prossima puntata.
P.S: se avete dubbi o domande, scrivete un messaggio!

151 Commenti

Lascia un commento
  • Tiziano

    Ciao a tutti.
    Finalmente è online il nuovo forum interamente dedicato all’I Ching, in italiano.
    Vi troverete una community di appassionati ed esperti per scambi di opinioni e commenti sulle vostre consultazioni e le segnalazioni di eventi e novità dal mondo dell’I Ching.
    Iscrivetevi!
    http://www.noieilmutamento.net

    Rispondi
  • Marcello

    Ciao! Stavo proprio interrogandomi su un responso apparentemente contraddittorio dell’ iChing quando ho trovato questa pagina, così interessante per capire come interpretare i messaggi. Se tu potessi cortesemente darmi un aiuto a chiarire meglio il responso ottentuto te ne sarò grato. In breve, sono il capo di una piccola azienda che vorrei mandare avanti dopo una fase di stasi. Anzi, ero incerto se chiuderla o no, poi ho deciso di riprendere in mano la situazione. Ho chiesto cosa fare a proposito. Risposta: esagramma 57 con 9 al secondo, al terzo e al quinto. Mi sembrava abbastanza promettente, un invito alla perseveranza, alla riflessione e all’azione. Sennonché il resposnso favorevole muta nel 23, ossia Lo Sgretolamento. Allora mi chiedo: a che serve essere perseveranti e lasciare che il tempo gioichi a nostro favore ( come pare dall’esagramma 57), se poi il risultato è quello del 23?? :-) Meglio chiuderla subito? Forse qualcosa mi è sfuggito… sono curioso di conoscere il tuo punto di vista. Grazie dell’aiuto che vorrai darmi. Un caro saluto – Marcello

    Rispondi
  • monica

    ciao Prato, mi piacerebbe mi aiutassi all’interpretazione di due segni uciti come risposta ad una domanda. parlami della relazione sentimentale tra ….. e me. mi è uscito il 46 con cambiamento della prima e quarta linea con conseguente 34. in attesa di un tuo aiuto
    calorosamente ti saluto

    Rispondi
  • alessandra

    buona sera a tutti chiedo a tiziano o chi per lui .. se mi aiuta ad intepretrare questo ching alla mia domanda perchè amedeo è entrata nella mia vita” (ho vissuto una relazionee sto vivendo una rottura con lui che mi stà facendo soffrire molto)»
    me uscito 6 il Fervore con e Linee del Mutamento:

    6 al Secondo Posto
    Saldo come una pietra. Nemmeno un giorno intero. Perseveranza reca salute.
    il mutamento il 40 la liberazione
    qualcuno mi aiuti per favore grazie a capire il significato grazie un sorriso a tutti

    Rispondi
  • rossella

    ciao, mi chiedevo se questo sito funziona ancora…

    Rispondi
  • rossella

    Salve!
    Ho letto con molto interesse le interpretazioni degli esagrammi. Consulto spesso l’i-ching. Mi piacerebbe un confronto relativo ad alcuni responsi che ritornano in relazione alla situazione che sto vivendo. Sono molto innamorata, ma non possiamo stare insieme (entrambi sposati). Alla domanda sugli sviluppi possibili esce spesso il 53. Ultimamente ho chiesto “ci sposeremo?” ed ho ottenuto 64 (9 al quarto posto e 6 al quinto) e 59.
    Grazie
    Rossella

    Rispondi
  • paola

    salve mi chiamo paola e volevo essere aiutata per l’interpretazione di due esagrammi che mi sono uscita alla domanda posta ai ching di una riflessione sulla mia stora sentumentale con un apersona dinome nando .E uscito l’esagramma 51 con un nove al primo posto e l’esagramma che ne è derivato è il fervore…grazie e aspetto vostre notizie

    Rispondi
  • gaia

    Mi chiedo ancora e vi chiedo: l’interpretazione potrebbe essere quella di rischiare di perdere l’opportunità di stare con lui, se continuerò a stare nel mio matrimonio, senza avere il coraggio di separarmi? La seconda line mutante del 17 potrebbe voler indicare che potrei perdere quest’uomo che amo, rimanendo con mio marito? grazie ancora!

    Rispondi
  • gaia

    Mi correggo… Ho fatto confusione nella lettura; non è il 49 l’esagramma di partenza ma il 17, con la seconda linea mitante. questo cambia le cose..immagino… Grazie.

    Rispondi
  • gaia

    Gentili Patro e Tiziano, spero possiate aiutarmi a fare luce nel responso dell’I Ching… Sto vivendo una relazione sofferta con un uomo, per il fatto che siamo entrambi impegnati io in un matrimonio ormai da tempo finito (sto per separarmi…) e lui in un legame solo di consuetudine e di lavoro. ho chiesto se la nostra storia potrà decollare e se riusciremo a liberarci del passato, chiudendo con i vecchi legami. E’ risultato il 49 che muta nel 58. Mi sembra un responso di grande cambiamento, ma positivo.Non sono tuttavia sicura di aver intrpretato correttamente, mi potete aiutare?? Grazie!

    Rispondi
  • Ludovica

    Ho anke domandato se ritornerà la serenità nel rapporto e le risposte sn state esagramma 29(linea mobile 2) e esagramma 8

    Rispondi
  • Ludovica

    la domanda era se il mio ragazzo mi amasse. le risposte sn state esagramma 31( linee mobili 1, 3, 5) e esagramma 51

    Rispondi
  • patro

    @Ludovica
    domanda? risposta?….
    come poterti aiutare… difficile così….

    Rispondi
  • Ludovica

    Sto vivendo un momento difficile e ho posto una domanda all’oracolo seguendo le tue indicazioni.
    Bhè mi sembra che mi abbia dato un responso positivo ma nn ne sono sicura come posso avere la conferma?

    Rispondi
  • Paola

    Ciao Patro grazie della risposta è molto esaudiente e chiara!! non l’avevo letta prima!!!Comunque faccio la domanda perchè mi trovo in un momento di confusione tra due persone, mi domando allora se a domanda precisa su una persona corrisponda risposta precisa.
    Ciao Paola :-)

    Rispondi
  • Paola

    Ciao Tiziano grazie mille per la risposta :-)

    Rispondi
  • Tiziano

    Ciao Paola,

    anche a me questa frase suonava poco chiara, così come l’hai citata, poi ho cercato il commento originale e ho visto che è preceduta dalla frase: “Il 32 è l’esagramma delle strategie a lungo termine, promette successo a patto di saper essere flessibile nelle tattiche e determinati sull’obiettivo.” Così può aver senso, perché quando Carla dice che potrebbe non essere quella che si pensava si riferisce all’essere stati flessibili. In questo caso lei considera come obiettivo non una determinata persona ma l’avere una relazione, mentre sembra attribuire alla scelta del partner un ruolo di “scelta tattica”. Quanto tutto ciò sia poi vicino alla realtà dell’innamoramento e delle relazioni di coppia, per non parlare della sensazione di cinismo che una tale visione trasmette, si può ovviamente discutere.

    Quello che mi sento di dire io, però, è che una lettura dell’I Ching non si “interpreta” prendendo un la propria visione di un esagramma e piazzandola sopra una situazione di un altro che non si conosce. L’I Ching è un’immensa struttura che lavora per mezzo di simbologie intrecciate di natura diversa, e per recepire il suo messaggio bisogna imparare a “vedere” questi simboli nella nostra vita. E quando si fa da tramite per aiutare un’altra persona a vedere più a fondo bisognerebbe evitare di dare risposte chiuse centrate sulla propria esperienza soggettiva, e piuttosto suggerire delle piste di ricerca e comprensione, anche aiutando a porre domande giuste e significative e non questioni tutte spostate sui sentimenti di un’altra persona o sulla curiosità di eventi futuri.

    Rispondi
  • patro

    anche ottenendo una risposta identica alla medesima domanda non è detto che i ching vogliono intendere la stessa cosa.
    fattore importante da prendere in considerazione per la domanda e la risposta è lo stato d’animo in cui ti trovi e ciò che ti ha spinto a porla… e la domanda stessa.
    nel caso specifico del 32 che muta in 7… entrambe le linee, la terza e la quarta, sono negative; indica l’assenza della durata e della costanza alla terza, mentre alla quarta la durata a livello di sentimento non trova corrispondenza concreta, quindi la durata è vanificata.
    adesso attribuisci la risposta alla tua domanda.

    Rispondi
  • paola

    Ciao…patro e tiziano…ho solo una grande curiosità leggendo le domande…ho visto che carla in riferimento ad una domanda fatta da elena “è la persona giusta per me? la risposta è stata l’esagramma 32 che diventa il 7” ,carla ha detto: “Ad esempio un 32 su una domanda sentimentale indica che si troverà la persona giusta, se si vuole, ma molto difficilemnte sarà quella a cui si pensa”.
    Scusate ma non riesco a capire questa cosa! mi ha condizionato sulla maniera di interpretare le risposte! grazie ciao

    Rispondi
  • Tiziano

    Caro Patro, lo so bene…
    ciononostante credo sia giusto proporre ciò in cui si crede, poi chi vuole venire viene, chi vuole restare resta, chi vuole andare va…
    il Re fa battere da tre lati e lascia la selvaggina libera sul davanti. ;)
    Ciao!

    Rispondi
  • patro

    Caro Tiziano,
    purtroppo molti si avvicinano al libro dei mutamenti.. ne fanno uso senza prendersi la pazienza di sfogliarlo. studiarlo è il minimo, essi si precludono molte vie.
    molti usano gli online random generator per avere un responso.
    tutti vogliono una risposta pronta.. ma pochi si impegnano a capirla. ancor più difficile è accettare che l’i ching non risponde con un semplice si o no, la vità è complessa e il libro riflette tale complessità.
    la tua pagina ricerca il confronto, per imparare e capire… aprire le menti all’interpretazione. molti vogliono la risposta e poi ciao.

    Rispondi
  • Tiziano

    Ciao,
    è bello vedere tante persone appassionate di I Ching. Anch’io lo sono, da alcuni anni.
    Ho visto che avete accennato ad un forum in inglese, presumo sia quello di Clarity. È un forum bellissimo che consiglio, ma per chi non fosse a suo agio con l’inglese volevo informarvi che c’è un suo analogo italiano su Facebook: l’ho fondato un paio di anni fa e ha un’area discussioni dove parliamo dei nostri responsi e delle nostre idee. Si trova all’indirizzo http:/bit.ly/yijing
    Viste le tendenze imprevedibili di facebook, credo che presto diventerà un forum indipendente.
    Se avete domande, siete i benvenuti!
    Tiziano

    Rispondi
  • Paola

    Ciao patro grazie lo stesso, no non capisco l’inglese, il libro che ho avuto regalato è a cura di richard wilhelm con la prefazione di jung, ho letto tutte le parti riguardanti le spiegazioni.
    ti ho chiesto di scriverti in privato perchè ho notato che giustamente non vuoi invadere il blog di carla. grazie ciao

    Rispondi
  • gaia

    Cara Carla, sono Gaia, ti disturbo ancora per chiederti l’interpretazione di un responso dell’I Ching.
    L’uomo con cui avevo una relazione molto bella ha deciso di troncare con me, perchè siamo entrambi non liberi, non perchè non ci fosse amore.
    Ora la situazione di entrambi con i rispettivi patners è in crisi manifesta. Ci siamo rivisti e ho capito che lui prova ancora un sentimento per me, ma è molto combattuto.
    Ho chiesto all’I Ching se lui si deciderà a rimettersi con me, per cominciare una storia, anche troncando entrambi i legami precedenti. Il responso è stato il 19 ( 2° e 5° linea mutanti) che diventa 3.
    Secondo il tuo parere posso sperare di iniziare con lui un nuovo capitolo, anche se so che ci saranno inevitabili difficoltà?
    Grazie e a presto

    Rispondi
  • patro

    fatemi sapere se v’interessa…

    PS: io sconsiglio l’uso del libro se non lo conoscete. quindi prima studiatelo o quantomeno leggetelo

    Rispondi
  • patro

    Paola,
    non contatto più nessuno privatamente.
    se parlate/capite l’inglese o semplicemente ve la cavate…
    c’è un grosso forum inglese in cui tutto ruota intorno al mondo dei ching.
    Lì troverete sicuramente chi può aiutarvi con i vostri turbamenti sentimentali.

    Rispondi
  • paola

    Ciao scusa correggo iching_2011@libero.it… Paola

    Rispondi
  • elena

    Ciao Carla…ti ringrazio ma non ho capito la spiegazione sull’esagramma 54. Indipendentemente dall’uomo che mi interessa, dal quale sicuramente non sono ossessionata, anzi per me ed anche per lui quando ci incontriamo è gioia pura e se ne accorgono anche le persone presenti. Comunque nel formulare la domanda “cosa posso fare per me, per la mia vita?” non stavo pensando a lui…anzi.
    ciao e grazie ancora

    Rispondi
  • paola

    Ciao patro se ci sei ancora mi piacerebbe contattarti… ti invio la mia email : iching_2011ibero.it ti aspetto grazie mille

    Rispondi
  • Elena

    Ciao sono Elena, vorrei proprio un consiglio…Patro neanche tu mi puoi aiutare? se si come ti posso contattare?ciao grazie

    Rispondi
  • Mara

    il procedere scusa ed alla domanda cosa sono per lui è uscito l’esagramma 11 la pace. Che ne pensi? Grazie infinite.

    Rispondi
    • carla fiorentini

      Che differenza c’è nel chiedere “cosa prova per me” e “cosa sono per lui”? Le due domande sono talmente simili che le interpretazioni possono sembrare in contraddizione.
      Azzardo un’ipotesi.
      Cosa prova x me? 10 – Il procedere: c’è passione, tentazione, ma anche sensazione di pericolo
      Cosa sono per lui? 11 La pace: potrebbe indicare che riesce a dominarti, con gentilezza, ma potrebbe anche indicare che la vostra storia è alla fine.
      Non porre spesso domande troppo simili: le risposte possono generarti confusione

  • Mara

    Cara Carla, grazie infinite per il tuo aiuto, ho pensato lungamente riflettendo a questo quesito, chiedendo anche cosa lui attualmente prova per me ed è uscito l’esagramma 10 il progresso, cosa ne pensi? Un bacio

    Rispondi
  • elena

    Ciao Carla grazie per avermi suggerito le domande! puoi aiutarmi nell’interpretazione?
    Cosa posso fare per me stessa, per la mia vita? l’esagramma venuto fuori è il 54 che diventa 46 con 9 al primo posto, 6 al terzo, 9 al quarto.
    cosa rappresenta quest’uomo per me? l’esagramma 51.
    mi farebbe piacere confrontare l’interpretazione degli esagrammi.
    :-) ciao grazie
    p.s. mi diresti anche il significato dell’esagramma 32. grazie mille ancora

    Rispondi
    • carla fiorentini

      Cosa puoi fare x te stessa? Il presentarsi di 3 linee mobili indica confusione, necessità di riflettere, e le stesse linee indicano un passo avanti e tre indietro. Hai buone probabilità di successo (il 46, l’ascendere, è un’ottima prospettiva) a fronte di un duro lavoro e parecchi cambiamenti, anche di amicizie. Inoltre, contrariamente al suo nome, il 54 è poco favorevole al matrimonio classico.
      Cosa rappresenta quest’uomo per te? Il 51 è lo scuotimento, il tuono. Quest’uomo è una scossa, ti obbliga a rivedere molti aspetti di te stessa. Anche il 51 non è favorevole al matrimonio classico.
      Il 32 è l’esagramma delle strategie a lungo termine, promette successo a patto di saper essere flessibile nelle tattiche e determinati sull’obiettivo. Ad esempio un 32 su una domanda sentimentale indica che si troverà la persona giusta, se si vuole, ma molto difficilemnte sarà quella a cui si pensa.

  • elena

    Ciao Carla sono Elena, ho trovato i tuoi blog molto utili, chingecoaching.it è stato il più interessante per me in questo momento. La domanda che ho rivolto ai ching è stata ” chi sono io?” per capire meglio in che stato emotivo mi trovo ed si è ripetuto l’esagramma 44 con la sesta linea mobile che diventa 28 “la proponderanza del grande”, un peso interno che mi rende tesa, non so se ti ricordi la mia situazione. un’altra mia domanda è stata “questa persona (che dopo tanti anni ancora è nei miei pensieri) è la persona giusta per me? la risposta è stata l’esagramma 32 che diventa il 7. ho domandato ai ching “cosa posso fare per liberarmi da questo pensiero?” è uscito l’esagraama 14. mi farebbe piacere che tu mi possa dire che ne pensi e che domanda potrei fare ai ching affinchè io possa avere le idee più chiare per risolvere la mia situazione? grazie mille

    Rispondi
    • carla fiorentini

      Cara Elena, più che di amore si tratta di abitudine che rischia di diventare ossessione. E questo comporta il rischio di mettere a repentaglio ciò che hai. I responsi ti invitano a vivere e ad arricchire la tua vita.
      Un possibile domanda è cosa posso fare per la mia vita, per me stessa
      Un’altra cosa che puoi fare è chiederti in realtà cosa rappresenta per te questo ragazzo, perché sei ancora ossessionata da lui.
      il mio suggerimento è di affrontare questi aspetti con il supporto di un couselor, perché ho l’impressione che stia realmente male e non riesci a venirne fuori.

  • Mara

    Buonasera Carla, avrei bisogno di un tuo aiuto, ho consultato I Ching, mi trovo in una situazione complicata con una persona che frequento da un anno, non riesco a capire se le cose si consolideranno in una relazione seria, cosi ho posto la seguente domanda, se posso sperare nella presenza del seguente nel mio destino come futuro fidanzato, ed I Ching mi ha risposto con l’esagramma 40, la liberazione con un sei al terzo posto mutando nell’esagramma 32 la durata. Cosa significa? Ho posto in modo corretto la mia domanda? Grazie infinite. Mara.

    Rispondi
    • carla fiorentini

      Cara Mara, non credo che avrai questa persona a fianco in futuro, ma credo che troverai qualcuno con cui costruire un rapporto migliore. Il 40 è un esagramma su cui ho sentito pareri controversi, ma sostanzialmente la terza linea suggerisce che qualcosa viene rubato (un’altra donna?!). Il 32 invece indica il raggiungimento del successo nel tempo, e in un tempo abbastanza lungo. Ma ciò che si ottiene è la soddisfazione del desiderio più profondo (un compagno) e non necessariamente di quello che emerge in superficie (quel preciso compagno). Infatti il 32 suggerisce di essere flessibili nelle tattiche per raggiungere l’obiettivo, e di non intestardirsi. Quindi la mia interpretazione è che un legame setimentale forte ci sarà, ma probabilmente non con questa persona.
      Quanto alla domanda … non c’è un modo giusto e uno sbagliato per porre le domande, ma c’è un modo proattivo e un modo passivo.
      Proattivo significa chiedere “cosa posso fare affinché accada …”, passivo “posso sperare che accada”. Io sono favorevole ad un atteggiamento attivo e costruttivo.

  • Carmen

    Cara Carla, grazie infinite per la tua risposta…sto cercando di fare un percorso interiore con una consulente, ma a distanza (purtroppo sono molto incasinata anche a livello pratico,eheh)..
    sicuramente in me c’e’ una buona dose di ansia, ma non dipende solo dalla situazione sentimentale.. Faro’ tesoro dei tuoi consigli in ogni caso..In definitiva, sono in una fase molto positiva della mia vita (una fase di crescita)..ma non devo mai dimenticare che e’ una cosa che richiede tempo, dedizione e costanza (o si vanifica tutto)..poi, il ribadire che se ci concentriamo su noi stessi, cio’ porta alle risposte giuste, e’ giustissimo (e in effetti e’ quello che sto cercando di fare)..In bocca al lupo per tutto!

    Rispondi
  • patro

    ciao Carla,

    scusa la mia battuta, forse ti conviene rinominare il blog in qualcosa che sia più consono all’argomento maggiormente proposto.
    magari qualcuno si deciderà a postare in merito al coaching!

    Rispondi
  • paola

    salve mi chiamo paola e vorrei dire che sono d’accordissimo con il concetto che i ching possono essere uno strumento per fare coaching a se stessi, ma si può fare coaching a se stessi anche ponendo domande che possano riguardare aspetti della vita più quotidiana o di relazioni d’amicizia o sentimentali, aspetti che sono importanti per la serenità di base della nostra esistenza… migliorare o riflettere sulla qualità delle nostre relazioni, non mi sembra che sia cosa di poco conto… Volevo il vostro intervento per aiutarmi a riflettere su due esagrammi che sono usciti riguardo la mia relazione sentimentale.. ho chiesto ai ching, qual’è il mio comportamento più adeguato da tenere nei confronti dell’altro(lui è sposato e io no) e la risposta è stata l’esagramma 26 con la quarta linea mobile che poi si trasforma in solida, dando origine all’altro esagramma che è il numero 14. Potrei sapere gentilmente le voste riflessioni a tal proposito ? grazie

    Rispondi
    • carla fiorentini

      Cara Paola, approfitto della tua domanda per fare alcune precisazioni.
      Spero di non aver mai scritto che non condivido le domande sugli aspetti sentimentali!! se dovessi aver scritto qualcosa del genere, ero evidentemente ubriaca dai festeggiamenti (io vivo a Milano).
      Certo che i sentimenti sono importanti! In genere sui sentimenti si lavora più con il counseling che con il coaching, ma le differenze non sono così rilevanti.
      Inoltre il miglioramento delle relazioni, di qualunque genere, è alla base della PNL sistemica, su cui sto prendendo il master, e se solo pensassi che non sono importanti contraddirrei ciò in cui credo.
      I miei rilievi erano di tipo diverso: si può lavorare sulle relazioni ponendosi domande in chiave coaching, come hai fatto tu, o assumendo un atteggiamento di pura attesa.
      In pratica si può chiedere qual è il comportamento adeguato per raggiungere un obiettivo, o quale tipo di rapporto si può avere con una persona, oppure si può chiedere “ritornerà?”.
      Io credo che la prima sia una modalità costruttiva, la seconda no. Però non dico sia sbagliata, semplicemente non c’entra nulla con questi articoli.
      Per me il contrario di “giusto” è “ingiusto”, non “sbagliato”, e cerco di non confondere mai le mie convinzioni con Verità assolute con cui condizionare gli altri.
      Detto questo, la mia interpretazione del tuo responso è che il tuo rapporto non abbia vita lunga. la 4° linea mobile del 26 indica che lui non ti concederà più di quanto ti dà oggi, ed è poco disponibile. Gli piace avere una relazione, ma è solo una relazione. E prima o poi ti stancherai, (e ti auguro di trovar di meglio).
      PS personalmente, ed è solo la mia opinione, trovo più interessante sapere se sarai serena, piuttosto che sapere chi ha ucciso …

  • Carmen

    PPS: scusate se anche io mi ritrovo a chiedere qualcosa nella sfera affettiva (ho appena letto alcuni commenti dei giorni scorsi).Ma a monte c’e’ anche un percorso personale molto piu’ profondo (in cui, come accennato nel mio post precedente) sto cercando di trovare un sano equilibrio tra i miei sentimenti, la mia vera natura e il modo in cui mi pongo(che e’ stato in situazioni precedenti frainteso, se non manipolato)..E il fatto che la quarta linea del 54 dica “La ragazza e’ virtuosa, ma non vuole gettarsi via e cosi’ lascia passare il termine consueto per sposarsi…Viene ricompensata per la sua onesta’, e infine trova, anche se tardi, l’uomo giusto e a lei destinato” mi da molta fiducia e mi sprona a continuare il mio percorso di crescita (in cui l’attenzione alla sfera emotiva,affettiva ed emozionale sono fondamentali, perche’ “impostate male” in precedenza)…poi ovviam devo considerare le discussioni fatte qui come uno scambio di opinioni, non come oro colato…e se postate qualche opinione a riguardo, sarebbe un buono spunto di riflessione (mi piace come si parla dell’i ching qui).
    grazie ancora e scusate per questo secondo post, ma mi sembrava opportuno aggiungere qualcosa.
    :))

    Rispondi
    • carla fiorentini

      Per la parte relativa alle domande sulla sfera affettiva, leggi ciò che ho scritto a Paola: risponde ad entrambe.
      Per trovare il tuo equilibrio
      Io credo che trovare se stessi sia l’unica e vera strada per trovare un rapporto sentimentale sereno. Hai pensato ad un corso di psicodinamica? o di PNL sistemica?

  • Carmen

    Salve a tutti.Ho interrogato i ching se sia il caso di “persistere” con una persona.Questo ragazzo e’ un po’ piu’ giovane di me(anche se su alcune cose e’ abbastaza all’antica) e sa che mi piace perche’ mi sono dichiarata apertamente.
    Lui ha detto che al momento vuole solo un’amicizia(nonostante l’attrazione reciproca).Io ho incassato il colpo e sto cercando di essere una vera amica per lui.Ma nonostante all’apparenza non ci siano problemi,ultimamente vivo la cosa con disagio e penso anche lui.Mi sto rendo conto che io vorrei ancora una relazione..e adesso anche l’amicizia mi sembra in una fase di stallo:quando siamo soli va tutto bene, ci divertiamo e parliamo di tutto(ma son sempre io a fare in modo di vederci)e quando siamo con altri amici, abbiamo iniziato gradatamente ad allontanarci (come se avessimo qualcosa di cui vergognarci o da nascondere): io cerco di stare un po’ a distanza anche per non invadere i suoi spazi e lui non fa un granche’ per avvicinarsi(salvo poi,quando siamo soli, lamentarsi scherzosamente che lo ignoro)..
    Comunque, non ho fatto questa lunga premessa a caso, perche’ il responso e’ stato:
    54 (La ragazza che va sposa)
    con nove al secondo e quarto posto
    che muta nel
    24 (Il ritorno)..
    Mi son chiesta se non fosse meglio allontanarmene del tutto (dato che la cosa sta diventando un po’ frustrante).
    Invece l’i ching sembra dire che, il mio carattere fin troppo deciso (quasi “mascolino”), avrebbe indotto lui ad allontanarsi (al considerarmi una relazione da evitare perche’ troppo complicata), ma siccome sono anche una persona coerente e corretta, le mie qualita’ verranno comunque riconosciute e avro’ col tempo una relazione appagante con l’uomo “giusto”?..ma l’uomo giusto, e’ lui o no?
    forse il consiglio e’ di rimanere fedele a me stessa (in definitiva, non c’e’ niente di sbagliato in me…a detta della quarta linea).Ma devo considerare lui un capitolo da chiudere per aprirne un altro giusto che mi aspetta? o questa relazione e’ da perseguire, ma ci vuole tempo e necessita magari qualche “passo indietro”(il 24)?
    I ching mi ha detto che superato questo momento, avro’ l’occasione di cambiare la mia sorte, ricomincindo da una posizione di favore, trovando l’uomo degno di me, anche se tardivamente (un po’ come successo alla seconda moglie della leggenda, che poi muta in regina madre)..la cosa mi fa ovviamente contenta, ma non ho ancora capito se devo “tagliare” con lui o no(la domanda e’ riferita a lui, ma le 2 linee mutanti non sono necessariamente in rapporto: non e’ detto che parlino della sua evoluzione da indeciso a sicuro)..e’ tempo di chiuderla per qualcosa di meglio? o il fatto che con “lui” ci voglia molto tempo e costanza non deve farmi desistere, perche’ e’ la persona giusta (almeno in questo momento della mia vita)?

    voi che ne pensate?

    PS:Aggiungo anche che interrogando I ching sui suoi sentimenti per me, mi sono usciti 10 che muta in 30; e sull’evoluzione del rapporto il 61 (veracita’ intrinseca).

    Rispondi
    • carla fiorentini

      Cara Carmen, rispondo perché mi ci sento un po’ costretta, ma secondo il concetto del coaching la domanda è posta in maniera poco costruttiva.
      Il 9 al secondo posto del 54 è un indice di solitudine, e fa pensare che tra di voi non ci sia alcun tipo di “comunione”. Il 9 al 4° posto suggerisce poi di non buttarsi via. In conclusione il 24 indica sì un passo indietro, ma indica anche che il tuo futuro ha in serbo per te qualcosa di diverso.
      Tra l’altro anche le ulteriori interrogazioni (il 10 che muta in 30 e il 61) contrastano con la possibilità di un rapporto sentimentale solido, ma suggeriscono al massimo un’avventura.

      Un’ultima annotazione, non richiesta.
      Da come scrivi leggo una discreta dose di ansia, e non leggo “amore” nei suoi confronti, ma solo un interesse, e magari la necessità di amare. Perdonami se sbaglio!

  • Samantha

    Non so se è valido, ma ho fatto un consulto con iching online (ahimè un’amica li faceva qualche anno fa..ma ora ha smesso), ho chiesto: Il mio lui ed io torniamo insieme”.
    Come primo esagramma è uscito il 55 Fong La Copia, e come secondo 11 Tai La pace.
    Ora non riesco a essere chiara nel leggerli..perchè mi sembra che intendano che ora c’è questa rottura ma che avrà fine (primo esagramma) si allonatnerà il freddo e la pace la primavera – il ns tornare insieme – avrà luogo.
    Ovviamente, vorrei avere un Tuo parere.
    Grazie mille

    Rispondi
  • Elena

    Ciao Carla, questo blog è molto interessante l’ho messo tra i preferiti importante per un confronto. mi piace molto leggere libri che possano aiutarmi nel migliorare…puoi suggerirmene qualcuno?
    Grazie mille Elena

    Rispondi
  • patro

    Carla,
    non ho detto che i tarocchi&Co. siano da buttare!
    non mi permetterei di confondere la cartomanzia con le azioni dei ciarlatani, dei millantatori e dei truffatori.
    io sono dell’idea ad ognuno la sua arte.
    i ching sono di natura profondamente diversa dalla cartomanzia, possono essere ricollegati a loro volta alla cabala ad al libro dei morti…. ma continuano ad essere di natura completamente diversa.
    il problema di cui io ho accennato è che le persone che li avvicinano lo fanno principalmente con la stessa intenzione e modo con cui si sono o si avvicinano alle carte.
    conosco chi legge le fogle di te ed usa i ching per stringere il cerchio.

    inoltre i ching prevedono il futuro!!! quindi se non lo volete sapere… siete avvisati di non chiederlo.
    essi nel bene e nel male lo fanno… semplicemente perchè sanno della nostra natura caratteriale e di come noi reagiamo in certe situazioni… quindi ciò che dovrà essere o non essere è da ritenersi già deciso. il favoleggiare che con l’aiuto dei ching noi possiamo migliorarci è da ritenersi fattibile solo se siamo in grado di farci plasmare da essi… dai loro responsi.

    Carla, questo dovrebbe cozzare con le tue idee!!!! visto che tu non vuoi affidare la tua vita ad essi. quindi perchè farsi consigliare.

    il bello dei ching è che ti permette di crescere… sia nella divinazione ma anche come pensatore! ti permette molteplici approcci divinatori.
    pensa che mesi orsono li ho interrogati su di un argomento macabro! chi avesse materialmente ucciso la piccola ******, ebbene essi mi hanno risposto che le persone implicate nel delitto sono 2 donne, una madre ed una figlia media-minore.
    i risvolti del giorno sono l’apertura del fascicolo contro la madre.
    l’interrogazione era partita con il presupposto che i ching mi avrebbero dovuto indicare le figure coinvolte solo attraverso i trigrammi che compogono gli esagrammi. la lettura è stata postata su facebook.
    quindi come vededete i ching sono potenti! potete chiedergli qualunque cosa! attenzione però!!!

    Carla, il tuo approccio sul coaching e così via è interessante, personalmente conosco una psicologa sensitiva tedesca, che lavora sia in ospedale che in privato, che si occupa sia di psicologia, di carte e previsioni future, essa non usa i ching.
    è comunque una persona molto richiesta che lavora con managers e per aziende. la chiamano soprattutto per valutare i candidati ad una posizione rilevante in azienda.

    Rispondi
  • maddalena

    Buongiorno, mi sapreste consigliare un blog dove poter chiedere aiuto sull’interpretazione così da non infastidire più nessuno con le mie domande o.t.? Mi dispiace di aver creato tanta confusione, buona giornata a tutti :)

    Rispondi
  • Elena

    Ciao Carla, sono Elena, ho scritto recentemente su questo blog per un consiglio. Mi interessa molto la tua maniera di vedere la vita, uscire dalla passività ( credo che sia questa la lezione che la mia recente esperienza mi ha voluto insegnare). Ho letto alcuni libri sul transurfing,se ne hai sentito parlare, ti chiedo tu cosa ne pensi, libri sui chakra, pnl e bioenergetica ed anche “il più grande venditore del mondo” di og mandino che ho trovato fantastico. Sembrano essere tutti legati da un filo comune. Mi farebbe piacere approfondire conoscenze sul coaching e counselling di cui sono completamente a digiuno. Vorrei essere esempio per altri di come sia cambiata in meglio la mia vita dopo aver iniziato a cambiare il mio approccio ad essa. Spero che ci sia modo di approfondire i nostri dialoghi. ciao Elena

    Rispondi
    • carla fiorentini

      Grazie Elena! se sono riuscita ad aiutare anche una sola persona a vedere un altro modo di pensare, ho raggiunto il mio obiettivo.
      Conosco poco il transurfing, e non l’ho mai sperimentato personalmente, quindi non ti posso dare un’opinione. Comunque sì, PNL, bioenergetica, chakra, e aggiungo psicodinamica, recenti studi di neurofisiologia, EFT e probabilmente un mucchio di altre cose che non conosco, sono legate da un filo comune, che è solo parzialmente noto e dichiarato.
      Il coaching e il counselling hanno una base comune: la PNL.
      Io amo molto questi argomenti, e ho messo in piedi un progetto dedicato a cercare i punti in comune, e le esperienze positive delle persone.
      Ma anche in questo blog trovi moltissimo su questi argomenti!

  • patro

    ho partecipato volentieri al blog e devo allo sesso tempo ammettere che Carla ha ragione.
    che dire, anche questo infine s’è risolto in un circolo del cuore!

    purtroppo le persone paragonano i ching alla cartomanzia ed alle pratiche ben note dell’occultismo in genere.

    ovviamente non è così, i ching sono uno strumento valido per tutti i generi d’interrogazione. basti ricordare che anticamente esso veniva usato per consultazioni strategiche come la caccia, la pesca, l’agricoltura, l’allevamento e la guerra. basti pensare chìè un libro di filosofia

    quindi per ovvie ragioni non parteciperò più al blog, sperando che esso prenda la direzione voluta da Carla. rispondere alle domande equivale a leggittimare la richiesta di aiuto in questioni non legate all’argomento di Carla. inoltre semplicemente non è il mio blog.

    un saluto a tutti.

    Rispondi
    • carla fiorentini

      Caro Patro,
      permettimi di dissentire su un aspetto. Il fatto che ci siano persone che usano la cartomanzia o la chiromanzia a fini di lucro e senza competenze, non significa che la lettura dei tarocchi o della mano, o altre tipologie, siano da disprezzare. Vorrebbe dire buttar via il bambino insieme all’acqua sporca del bagno!
      Personalmente ho frequentato un bellissimo corso di tarocchi per la meditazione, ed era una cosa molto seria e molto profonda. Inoltre i tarocchi si richiamano al libro dei morti egiziani, e nel corso dei secoli si sono arricchiti della simbologia archetipica del mondo occidentale.
      E la stessa chiromanzia ha basi molto antiche e, sebbene molto complessa, rivela moltissime cose.
      Non sono gli strumenti a fare i ciarlatani!

  • maddalena

    Cara carla,
    So benissimo che è impossibile prevedere il futuro anche perché in coscienza penso che alcune parti di esso possa essere modificato dalla persona che fa là domanda ma anche dalle altre persone coinvolte in una situazione (magari ignare che io abbia domandato qualcosa ad i ching).
    Quando pongo le mie domande Lo faccio solo per capire se sto agendo nel giusto, se è il momento giusto oppure per capire cosa mi consiglia i-ching per affrontare una problematica.

    Mi spiace che tu mi abbia fraintesa e mi spiace che tu non voglia più scrivete qui perché sarà anche stato un po’ o.t. ma a me sembrava proprio una bella pagina che potesse aiutare tante persone che,come me, ancora fa fatica a decifrare i testi saggi di i-ching e a volte rischia di agire nel modo sbagliato proprio perché ha maleinterpretato.
    Ad ogni modo ti ringrazio comunque per avermi risposto e ti auguro una buona giornata :-)

    Rispondi
    • carla fiorentini

      Cara Maddalena, non era mia intenzione negarti una risposta, e non mi hai infastidito. Il MIO problema è semplicemente che non mi sento all’altezza, né desidero diventarlo, di condizionare la vita degli altri con risposte che possono essere prese come oracoli o lettura del destino. Lo spirito del coaching è “aiutare ad aiutarsi”, contribuire a capire, ma mai guidare o insegnare.
      Ipotizziamo quindi che, nello spirito del coaching, la tua prima domanda sia “la cura naturale è la strategia giusta x perseguire il mio obiettivo?”
      Il 30, che muta nel 14, potrebbe essere letta come “l’approccio è giusto, ti permette di ottenere una migliore armonia, ma potresti anche scoprire che il problema dell’ovulazione persite (con il 14 i nodi vengono al pettine). La cura è quindi un inizio di percorso positivo, non il punto di arrivo”
      Sempre nella stessa ottica del coaching la seconda domanda potrebbe essere “questo obiettivo è facilmente raggiungibile adesso?”
      e la risposta, 37 che muta nel 26, è che non è il momento per forzare le cose, quindi non metterti fretta o ansia, fidati del tuo medico, arricchisci la tua vita: è un momento di belle soddisfazioni, ma non interpreto una gravidanza in tempi brevi.

      Tieni conto che potrei sbagliare l’interpretazione!

  • maddalena

    Buongiorno, visto che siete così gentili vi chiedo ancora aiuto ad interpretare un paio di domande. Là MIA situazione è questa:io e il mio ragazzo vorremmo un figlio ma fin ora Ho sempre preso là pillola x un problemino alle ovaie (si formano delle microcisti che non permettono l’ovulazione) ma siccome là pillola non va in accordo con una gravidanza Ho incominciato una cura naturale indicata x il mio problema. Ho dunque posto queste due domande 1) che possibilità ci sono che là cura funzioni e che dunque riesca ad ovulare con risposta 30 mut 2 che diventa 14 2)che possibilità ci sono che io e il mio ragazzo riusciamo a concepire con risposta 37 mut 2/5 che diventa 26.
    Gli esagrammi sembrano belli ma siccome non sono molto brava ad interpretarli mi serve un parere disinteressato! Grazie in anticipo!

    Rispondi
    • carla fiorentini

      Cara Maddalena, e cari tutti, lascio (volentieri) a Patro la risposta, e le risposte future, sui responsi dell’I Ching.
      Il motivo è molto semplice: questa serie di articoli era dedicata a come utilizzare l’I Ching come strumento di autocoaching, e infatti si intiola Ching e Coaching. Non è mai stato “imparate a leggere l’I Ching, oppure il responso ve lo diamo noi”.
      La differenza è profonda:
      usare l’I ching per l’autocoaching significa cercare un supporto per gestire in maniera strategica la propria vita. è un processo attivo, e non ha nulla a che vedere con la passività di scrutare in anticipo il proprio destino.
      Ma a quanto pare, gli articoli hanno sollevato interesse solo per una parte del loro contenuto.
      Io non leggo il destino altrui, e raramente vado a cercare il mio: di solito cerco di costruirmelo.
      Credo nel coaching, mestiere per cui ho un diploma, anche se lo faccio raramente,
      credo nel counselling, che ho sperimentato con ottimi risultati.
      credo che applicando un pizzico di strategia alla propria vita si possa vivere meglio, in maniera proattiva e costruttiva
      Per questi articoli l’I Ching, che studio da soli 30 anni, erano un utile strumento
      Ma non mi sono spiegata, evidentemente.
      Lacio volentieri il ruolo di leggere la volontà divina sul destino altrui a Patro, che se la sente.
      Io, scusatemi, non ne ho il coraggio

  • Elena

    Ciao e grazie mille per aver risposto subito.
    ho letto anche i commenti precedenti e ho capito che è importante anche saper fare le domande in maniera corretta.
    ciao a presto E.

    Rispondi
  • Elena

    Ciao e grazie mille per aver risposto subito.
    Sicuramente dai vostri consigli ho capito che è molto importante anche come si formaulano le domande.
    grazie a presto
    E.

    Rispondi
  • patro

    Ciao Carla,

    ti ringrazio per le tue parole d’elogio, credimi non sono tanto bravo quanto lo vorrei essere, conosco qualcuno che mi supera di gran lunga e a cui mi rivolgo.

    bene, potrei risponderti usando molte parole ma alla fine il succo del discorso sarebbe:
    che noi stiamo discutendo i-ching e sui i-ching.

    noi non possiamo escludere-eludere, considerare imperative a convenienza alcune regole.

    le nostre interrogazioni, interpretazioni si basano sui i-ching quindi dobbiamo ricordarcene.
    il destino, l’ordine cosmico, soprattutto quando ci mettono il bastone tra le ruote, sono discorsi che non piacciono a nessuno e siamo d’accordo. mentre è diverso quando esso ci da una mano e ci sponsorizza.

    i-ching sono l’unico strumento che ti danno una road-map della situazione in questione.
    la prima domanda-risposta in assoluto, relativa ad un nuovo argomento è una capsula del tempo.
    essa è la risposta che davvero più di tutte vale la pena segnarsi.

    vorrei inoltre chiarire… che con la mia (…) non stavo rispondendo a nessuno, non mi rivolgevo a nessuno in particolae ma era semplicemente un consiglio… consiglio che deve essere scovato leggendo diversi libri… anche in lingue differenti, come il tedesco lingua della prima traduzione dell’yi per occidentali.

    quando io ho scritto:
    2- una determinata situazione, volente o dolente non fa e nè mai farà parte del nostro ordine cosmico. per quanto noi ci possiamo ingegniare…. alla fine tutto si concluderà in un non nulla. (vi ricorda qualcosa?)

    il ” (vi ricorda qualcosa?) ” non l’ho messo a caso!
    quante volte, usando Yi, ci siamo intestarditi a fare qualcosa.. essere li per li a concretizzare la situazioe… e vedersela sfuggire di mano, disarmati vedersela scoppiare come una bolla di sapone. se non è successo mai a nessuno, che dire ben per voi.

    Rispondi
  • patro

    Elena,
    il 44 fisso è il simbolo dell’attimo fuggente, un breve incontro fa rifiorire situazioni passate.
    le forze in gioco sono come le polarità che inevitabilmente s’attraggono… esse possono portare all’inizio di una parentesi nella tua vita.

    il monito di Wilhelm è molto chiaro in merito: si può cedere al tentativo e agire solo se l’azione non contempla la malizia. cosa che nel tuo caso sebra essere il motore!!!!! in questo caso bisogna tacere.

    Rispondi
  • elena

    ciao, vorrei un aiuto nell’interpretare l’esagramma che mi è uscito, il numero 44. vi spiego la mia situazione: qualche anno fa ebbi una breve relazione con un ragazzo che purtroppo si ammalò. Per la sua instabilità psicologica non sentiva di voler avere una relazione. dopo mesi travagliati, decisi di tagliare tutti i ponti con lui, che però è rimasto nel cuore, spesso lo sogno. Di recente l’ho incontrato e lui mi guarda negli occhi in maniera profonda e penetrante. Sentendo un legame ancora, avevo deciso di rifarmi viva e di comunicargli che è ancora nei miei pensieri, ma una amica in comune mi ha detto che aspetta un figlio dalla compagna. la mia domanda ai chig è stata: se gli comunicassi che penso ancora a lui cosa succederebbe?
    nell’esagramma non c’è nessuna linea mobile, solo linee fisse.
    grazie mille E.

    Rispondi
    • carla fiorentini

      Lascia perdere!!! Il 44 è uno degli esagrammi più “antipatici”, e segnala sempre qualcosa di negativo. Difficile dirti se faresti più danno a lui o a te stessa, o magari alla sua compagna, ma sicuramente non ne verrebbe fuori nulla di positivo.

      PS a volte i bei ricordi, per essere belli, devono rimanere ricordi. se ancora lo sogni, forse non hai ancora elaborato completamente l’esperienza e non hai imparato quello che l’esperienza aveva da insegnarti. Hai pensato a rivolgerti ad un counselor per ragionarci su?

  • gaia

    Cara Carla, grazie!
    Sto cominciando a vedere le cose con più distacco e ad entrare un po’ “in sintonia ” con i responsi per me oscuri dell’I Ching, che mi rendo conto sono molto articolati e lungimiranti…Aspetterò di vedere cosa ha in serbo il destino per me, cercando di vivere serenamente, con pazienza anche i periodi più bui. Consulterò di nuovo l’I Ching, con la mente il più possibile aperta, per capire quali strade mi consiglia!
    A presto e ancora grazie!

    Rispondi
  • patro

    vorrei aprire una parentesi oggi perchè circolano delle idee un po’ sbagliate in merito al libro dei mutamenti.
    l’idea più pericolosa è quella che seguendo i consigli del libro dei mutamenti si possa risolvere secondo le proprie idee e determinazioni ogni una situazione.
    questo concetto non è corretto. principalmente per 2 motivi.

    1- è un testo che si inserisce tra i testi di filosofia. esso è stato scritto in un tempo remoto, in cui la separazione in classi sociali distinte-separate ed invallicabili era legge.
    quindi spesso i commenti sono un po’ legati alla similitudine di Pirandello con l’ideale dell’ostrica e lo scoglio.

    2- i ching prevedono e contemplano – vedi esagramma 50 il crogiolo – l’ordine cosmico.

    l’ordine cosmico è un concetto simile al destino, molto più moderno e malleabile del concetto di casta-casata.

    wilhelm in uno dei suoi testi in poche parole dice:
    il libro dei mutamenti prevede 3 tipi di situazioni per il consultante.

    1- una determinata situazione, volente o dolente fa e farà parte del nostro ordine cosmico. essa è centrale per il nostro sviluppo. questo genere di situazioni, belle o brutte non v’è possibilità di controllarle con i ching. con l’aiuto del libro possiamo solo controllarne alcuni aspetti… ma il controllo è legato alla sitazione.

    2- una determinata situazione, volente o dolente non fa e nè mai farà parte del nostro ordine cosmico. per quanto noi ci possiamo ingegniare…. alla fine tutto si concluderà in un non nulla. (vi ricorda qualcosa?)

    3- infine ci sono situazioni che non influenzano in nessun modo il nostro ordine cosmico. queste possiamo con l’aiuto del libro evitarle o realizzarle seguendo i suoi consigli.

    la risposta al quesito: ciò fa parte o non fa parte del mio ordine cosmico? risiede nella prima risposta alla in assoluto prima domanda – qualunque essa sia – in merito ad un nuovo argomento che interroghiamo. sta a noi essere sinceri con noi stessi.

    Rispondi
    • carla fiorentini

      Sono assolutamente convinta che tu cosnosca l’I Ching meglio di me, e forse meglio di chiunque altro. E men che meno discuto l’ordine cosmico.
      Nel cercare di aiutare ad interpretare alcuni responsi di persone che non conosco, di cui non so la situazione, e spesso neanche la domanda esatta, io ho scelto di basarmi su due principi:
      1. la lettura dell’ordine cosmico come assoluto spetta a Dio o ai suoi intermediari. Io, talvolta, forse, al massimo posso dire “non fa parte dell’ordine cosmico oggi, in questo momento, o non fa parte del possibile ANCORA.
      2. non ricordo chi l’ha scritto, ma lo condivido in pieno: “puoi togliere ad un uomo la casa, il lavoro, gli affetti, la famiglia, la Patria, e non l’avrai distrutto. Ma se riesci a togliere ad un uomo la speranza, l’hai distrutto per sempre.
      Io non ho VERITA’, le lascio ad altri.

  • gaia

    Cara Carla,
    grazie per la risposta sempre molto chiara e articolata!
    credi dunque che non ci sia alcun margine per una riconciliazione? Questo è ciò che mi consiglia l’ I Ching, giusto?
    Dimenticare questa persona è dura… Adesso io un po’ continuo a sperare…

    Rispondi
    • carla fiorentini

      Cara Gaia, scusami per il ritardo, ma ho dovuto fare dei lavori in casa e per un paio di settimane ho avuto problemi di collegamento.
      L’I Ching ti consiglia di lasciar perdere, ma non ti sta dicendo che non ci sia la possibilità di una riconciliazione. il responso è più sottile e significativo, (e io credo che faresti bene a seguirlo).
      In pratica afferma:
      non è la persona per te. il prezzo da pagare per continuare è molto alto. se vuoi insistere perdi l’opportunità di incontrare una persona migliore, e più giusta per te.
      L’I Ching si chiama anche Libro dei mutamenti perché fondamentalmente offre consigli, indicazioni, strategie. se il responso è negativo, spesso sta dicendo che il prezzo da pagare per seguire quella strada è molto alto, a volte davvero insostenibile. Ma l’I Ching non impedisce mai il libero arbitrio, non ti toglie mai la possibilità di scegliere, e nemmeno quella di soffrire.
      In bocca al lupo!

  • gaia

    Buon giorno a voi, sono nuovamente Gaia e volevo sottoporvi un nuovo responso, poichè nell’attesa della vostra risposta, visto che non riuscivo bene a decifrare il responso ho provato a chiedere nuovamente se potrò ritornare con questa persona e mi è uscito il 17 con la seconda linea che muta e che diventa 58.
    Non so se questo rende più facile capire il responso o lo complica!Ho davvero bisogno di un vostro chiarimento!!
    Grazie

    Rispondi
    • carla fiorentini

      Cara Gaia, entrambe i responsi sono sulla stessa lunghezza d’onda:
      il 7 che muta nel 24 può essere interpretato dicendo che evidentemente hanno notevole importanza l’ordine, le regole, l’obbedienza, i riconoscimenti e l’ufficialità. ritengo che queste cose giochino un ruolo importante per lui. il risultato, il 24, indica che il destino ha altro in serbo per te e, alla luce della seconda domanda, direi che ciò che ti riserva il destino è molto meglio di ciò che lasci.
      Infatti la linea mutante del 17 dichiara che “chi segue il ragazzino perde l’uomo forte”, e l’evoluzione indica la possibilità di un rapporto sereno, molto bello e positivo.
      quindi ti direi, visto che la rottura c’è stata, di rinunciare: dimenticalo e costruisciti un futuro, che probabilmente ti aspetta dietro l’angolo, e che ha ottime prospettive

  • maddalena

    Grazie mille, molto chiaro ed esaustivo! Complimenti, su i-ching si trovano sempre le stesse cose in giro x internet ma il vostro consulto è davvero serio e professionale.
    Grazie ancora

    Rispondi
    • carla fiorentini

      Grazie Maddalena! Gli incoraggiamenti servono sempre!

  • gaia

    Buongiorno gentili Carla e Pato, vi scrivo per chiedere cortesemente il vostro aiuto per interpretare il responso dell’I Ching. Si tratta di una questione affettiva: la persona con cui avevo una relazione molto bella ha deciso di troncare perchè ha una fidanzata da anni e non riesce a cambiare la sua vita, pur non amandola più, ma stimandola e essendole affezionato. Ho chiesto se ci sarà un ripensamento da parte sue e un ritorno, e sono usciti il 7 con la prima e la seconda linea mutanti che diviene il 24. Ora so che il 24 è molto complesso, al di là del suo apparente significato, ma ci può essere una possibilità o è meglio che io provi a dimenticarlo??
    grazie in anticipo per la risposta!
    Gaia

    Rispondi
  • patro

    credo che la risposta che tu hai ottenuto sia negativa per il momento.

    la prima linea del due parla di brina che ravvisa della neve che seguirà… quindi un periodo invernale in cui la natura normalmente riposa e non produce.
    la maternità necessita di sviluppo, implica crescita, fertilità… in pratica qualcosa come la primavera.
    la sesta linea è anch’essa negativa.
    potrei azzardare di interpretarla come se tu volessi restare incinta in un modo o in un altro… quindi volutamente o artificialmente.

    quindi per il momento non se ne parla, ma arriverà il momento… quando avrai nutrito la situazione in maniera concreta. il nutrimento in relazione al concepimento è legato fondamentalmente a due possibilità: molto più sesso o riprovare in maniera artificiale.

    Carla che te ne pare?

    Rispondi
  • maddalena

    Scusatemi, ho sbagliato tasto, le mutevoli sono la 1 e la 6 e si trasforma nel 27! Scusate l’errore di trascrizione!

    Rispondi
  • patro

    Ciao Carla,
    se devo essere sincero, preferirei avere la certezza che il segno ottenuto corrisponda, prima di azzardare una qualuque interpretazione.

    Rispondi
  • patro

    esagramma 2 con linee 2 e 6 mutevoli -> in 4 non in 27

    correggi il dato sbagliato.

    Rispondi
  • maddalena

    Buongiorno a tutti, avrei bisogno di un aiutino, alla domanda “che possibilità ci sono che io sia incinta?” I-ching mi ha risposto con l’esagramma 2 mut. in 2 e 6 che si trasforma nel 27, cosa può voler dire?
    Grazie molte in anticipo!

    Rispondi
    • carla fiorentini

      Da quello che dici sembra che il ricettivo si trasformi nella stoltezza giovanile (se cambiano la seconda e la sesta linea del segno 2 , si trasforma in 4, non in 27) come giustamente segnala Patro.
      Io direi di no, soprattutto in considerazione che il 4 spesso evidenzia paure inutili. però evidenzia anche con forza domande a cui si sa già la risposta, e non la si vuole accettare. Certo che non sono linee generalmente messe in connessione con una gravidanza.
      Patro, tu cosa ne pensi?

  • francesca

    Hai ragione,la vita va costruita giorno per giorno, con consapevolezza e a partire dalla realtà, non da ciò che abbiamo bisogno di vedere o di credere. A volte, però, capita che i confini rassicuranti della nostra vita (parlo per me..), e le nostre certezze o consapevolezze così faticosamente acquisite diventino castelli di carta per i vuoti che forse senza accorgercene, ci stanno scavando dentro… proprio a partire dalle nostre vite così apparentemente equilibrate e appaganti. Forse l’evento inaspettato è solo un dettaglio in sè, un appiglio a cui aggrapparci, ma che svela progressivamente proprio quei bisogni mai apertamente confessati..
    Lavorerò a partire da questi…
    Anche l’I Ching, dal quale cercavo risposte, forse,( ma non sono un’esperta in materia e quindi non so), in verità mi ha detto solo ciò che volevo sentirmi dire..??

    Rispondi
  • francesca

    Cara Carla, ho letto attentamente le parole che mi hai detto e ora mi piacerebbe dirti qualche cosa di me, anche se non richiesto…
    Spesso giudichiamo le persone lasciandoci guidare più che dalle parole che pronunciano, da ciò che evocano in noi, dal nostro vissuto e da ciò con il quale ci siamo confrontati nella nostra esistenza.
    Dal momento che tu sei stata comunque gentile e disponibile, per chiudere in cerchio, vorrei provare a spiegare, anche se non mi è stato richiesto, qualche cosa di più di me, giacchè mi piace tentare di farmi capire dalle persone con le quali interagisco,( a volte ci riesco, altre no…)
    Sento che anche tu sei passata attraverso la sofferenza e forse (azzardo…)il fastidio che ho sentito nelle tue parole lasciava trapelare un coinvolgimento quasi personale.. un rivivere certe esperienze… Ma è solo una ipotesi…
    Non aspetto di vedere come andrà con lui per rompere il mio matrimonio,(che per altro non va da tempo), ma anzi, non rompo proprio ora che c’è questa storia proprio perchè ho paura che possa essere una decisione indotta dalla situazione. L’uomo che amo non è sposato, ha una fidanzata “storica”, con la quale ha una società e quindi anche gran parte della sua attività lavorativa. Non convivono, non si sono mai sposati, pur avendone avuto la possibilità.
    Io non l’ho mai forzato, mai gli ho imposto una scelta… ciò che chiedevo all’I Ching a lui non l’ho mai chiesto…
    E’ vero, questa storia inaspettata e non cercata, vorrei divenisse stabile e chiara, ma questo lo sai già…
    Grazie della pazienza e del tempo che mi hai dedicato e anche dei tuoi consigli, dei quali farò tesoro, proprio perchè il periodo che sto attraversando è davvero molto duro e vivere nella menzogna mi fa stare male.
    Così, semplicemente…
    Ancora grazie,
    francesca

    Rispondi
    • carla fiorentini

      Cara Francesca, posso giurati su quanto ho di più caro che io non “giudico le persone”, e n particolare non giudico le persone che non conosco.
      certo che ho avuto le mie belle storie ossessive: è una caratteristica tipica femminile, e non porta praticamente mai a qualcosa di positivo. Anche se la storia si “realizza”, l’atteggiamento ossessivo nega i due principi che io ritengo fondamentali: scegliere ed essere consapevoli.
      Ciò non significa che tu non possa ossessionarti quanto ti pare, ci mancherebbe, è la tua vita. E puoi anche porre all’I Ching cento volte al giorno la stessa domanda, se questo ti aiuta. Ma io sono libera di non risponderti, come ad un certo punto non ti risponde più l’I Ching.
      Quello che tu percepisci come “coinvolgimento personale” non è rivivere esperienze superate da molto tempo, ma è una mia personale battaglia affinché le donne smettano di essere assolutamente passive quando si tratta di sentimenti, quasi che l’innamoramento le rendesse incapaci di intendere e di volere. La vita va costruita, sognata, non subita. Ma questa è un’altra storia

  • francesca

    Cara Carla,
    le domande che con molto tatto tu mi consigli di pormi, sono già da termpo oggetto del mio interrogarmi… Io vorrei che quest’uomo diventasse davvero il mio compagno di vita, ma non per una storia passeggera o vissuta a pezzetti, come è quella degli amanti..
    Ciò che cerco nell’I ching è capire se queto mia speranza potrà realizzarsi o se il mio tempo, le mie energie, le mie sofferenze sono vane.
    Conosco le difficoltà che tale cambiamento di rotta delle nostre vite comporterebbe, vorrei sapere se lui sceglierà di stare veramente con me..

    Rispondi
    • carla fiorentini

      Cara Francesca, perdonami se sarò molto dura, ma credo tu ne abbia bisogno.
      Andiamo con ordine:
      il 32 (segno che promette il successo a lungo termine, e con fatica, in un progetto) ti abbandona e muta nel 14 con due linee mobili molto significative:
      – Una cosa durevole si può creare solo gradatamente con lungo lavoro e accurata riflessione. chi vuole troppo in poco tempo, alla fine fallisce
      – Vi sono persone che si mantengono durevolmente in moto precipitoso senza giungere interiormente alla quiete. L’irrequietezza impedisce accuratezza, e diventa un pericolo
      Il 14 è poi un segno positivo, che però dice espressamente:
      – i nodi vengo al pettine
      – sono probabili dei distacchi, anche dolorosi, che si riveleranno positivi
      – se si vuole prevaricare la situazione si rivolge contro.
      Bene, detto questo, tu stai prevaricando tuo marito (ti stati separando o aspetti di separarti quando sarai sicura del rimpiazzo?), stai prevaricando il tuo compagno, che ti ha detto di non voler lasciare la moglie ma tu insisti e, soprattutto, stai prevaricando te stessa agendo in maniera ossessiva.
      Chiedi “che sarà di noi”, ma hai anche detto che non esiste in realtà alcun NOI, se non nei tuoi desideri.
      Ho qualche anno più di te, so come ti senti, ho avuto la mia dose di amori ossessivi, e non ne viene fuori nulla di buono.
      Non è la storia d’amore in sé a non aver futuro, ma è come tu la stai affrontando che porta inevitabilmente al fallimento della storia.
      Impegna le tue energie nel guardarti dentro e nel trovare la tua serenità come persona, è l’unica cosa saggia da fare.
      E visto che abbiamo risposto più volte alle tue domande sempre sullo stesso argomento, e sempre in una situazione caotica, e l’I Ching stesso raccomanda di non porre la stessa domanda più volte (se ottieni indicazioni, devi almeno dare il tempo alle indicazioni di realizzarsi) ti dico che non risponderò ad ulteriori quesiti su questo tema nei prossimi giorni. Non perché la cosa mi crei problemi, ma temo, con le mie risposte, di aver incentivato il tuo comportamento ossessivo. Buona fortuna!

  • francesca

    Cari Carla e Pato,
    non ho visualizzato le vostre risposte subito e così chiarisco nuovamente che la domanda che ho posto all’I ching era “potrà diventare il mio compagno per il futuro?” Nessun condizionale, io sono davvero disposta a modificare la mia vita, a separarmi per mettermi con lui im modo serio e chiaro.. Il 13 che muta nel 49 potrebbe alludere alla separazione da mio marito?
    E’ vero, io consulto l’I ching probabilmente in modo un po’ compulsivo, ma vorrei sapere se le mie energie, speranze, anche sofferenze, hanno la possibilità di sfociare in un rapporto serio e alla luce del sole con qust’uomo..

    Rispondi
  • francesca

    E’ vero, nel malessere che sto vivendo ora pongo poca attenzione ad ascoltarmi interiormente, poichè sono protesa a cercarer di non perdere un uomo che amo e con il quale vorrei costruire il mio futuro.La domanda che erroneamente ho posto a te, nella mail al condizionale in realtà chiedeva espressamente se lui potrà divenire tale. Mi sembra di avere capito che questo è possibile, ma che il rapporto muterebbe e ciò che ora mi affascina in lui, nella quotidianità si rivelerebbe essere meno consistente a fronte di una quotidianità faticosa…
    E’ così?
    Ora io non riesco a pensare di perderlo, ma vorrei che lui smettesse di fuggire..
    oggi, ad un nuovo consulto è uscito il 32 che muta nel 14. La prima e l’ultima sono linee mutanti…
    Cosa sarà di noi?
    Grazie, Francesca

    Rispondi
  • patro

    concordo con il punto di vista di Carla.

    inoltre:
    se riflettiamo sulla domanda….
    “quest’uomo sarebbe potuto diventare il mio uomo?”

    perdonatemi ma questa davvero non è una domanda ma un paradosso.
    la domanda contempla a priori che lui non diverrà il tuo uomo! essa ne esprime la palese consapevolezza con “sarebbe”

    come dice Carla la quinta linea del 14 è una sorta di si, ma per i ching il puro si/no non esiste… per tutti i svariati motivi che lo determinano.

    ricorda che l’1 il creativo è l’esagramma che più di tutti racchiude energia ma è solo come l’adrenalina per intenderci… ti da la spinta la forza a realizzare… ma non realizza concretamente ma solo mentalmente….essa necessita l’azione per mezzo “di”.
    14-> 1 ti dice che si ci sarebbe la possibilità… ma se consideri la domanda “sarebbe potuto”… l’1 ti dice che è proprio così… una situazione che resterà tale e solo a livello mentale.

    è come se ti dicesse: brava, hai avuto intuito… ma in merito alla domanda stessa.

    se poi prendiamo in esame il 13-> 49, anche questo è molto ovvio. 13 un bel segno… solo che a muoversi è la sesta linea… le persone si incontrano con non troppa importanza fuori le mura. quindi non in un luogo, per noi da intendersi, alla luce del sole.
    mutando nel 49 esprime il sovvertimento, parla di burocrazia, in un rapporto di coppia sta per separazione… essendo il segno di arrivo.

    io ti avevo accennato sull’inaspettato contemplato dal 25, credo che tu non l’abbia voluto considerare; posso immaginare il perchè!

    Rispondi
  • patro

    La cosa era evidente,
    questa è la conferma che spesso ciò che non è l'”ordine cosmico” per una situazione, non può essere sovvertito neppure usando l’Yi come guida.

    una folta schiera di persone, continua a predicare sul web che con i ching si puo mutare in tuo favore ogni situazione. non è così! e non lo sarà mai!

    il successo avviene se si accetta il consiglio dei ching, qualunque esso sia.

    Rispondi
  • francesca

    Cara Carla,
    ti ringrazio della interpretazione, ma devo riferirti che gli eventi hanno preso una piega differente da quanto sembrava prospettare L’I ching.
    L’uomo in questione si è allontanato perchè non se la sente di buttare all’aria la sua vita, nella quale, in fondo sta bene (parole sue, anche se in sintesi), anche se mi vuole bene e sta male senza di me…
    Consultando nuovamente l’oracolo per sapre se questa storia proseguirà è uscito il 54 che muta nel 38 (sesta linea mutante). Successivamente il 41 e all’ultima domanda se quest’uomo sarebbe potuto divenire il mio uomo la risposta è stata il 14 che diviene 1 (quinta linea mutante).
    E’ possibile che io abbia stancato anche l’oracolo e non mi dia più risposte attendibili o esse hanno una logica ? Grazie ancora!!
    francesca

    Rispondi
    • carla fiorentini

      Cara Francesca, come ho cercato di spiegare, evidentemente con scarso successo, negli articoli, l’I Ching non è un oracolo a cui chiedere sì o no, ma uno strumento di riflessione e di coaching. Le domande sono importanti almeno quanto le risposte. Partiamo quindi dall’ultima risposta, probabilmente l’unica per cui mi fornisci esattamente la domanda che hai posto: “quest’uomo sarebbe potuto diventare il mio uomo?”
      il 14 con quinta linea mutante e l’1 come risultato può essere interpretata dicendo “sì, ma ciò che di te lo affascina è proprio il fatto che sei l’amante, quindi in un rapporto diverso, ufficiale, ti troveresti davanti un uomo diverso, e la fatica del rapporto sarebbe tutta sulle tue spalle”. Anche il 54 che muta nel 38 ha più o meno la stessa logica: il suo matromonio non è felice e non gli piace, tu come amante sei l’alternativa. Tu come compagna … presumibilmente il rapporto avrebbe difficoltà. Persino il 41 può essere letto in questa logica. Il vostro rapporto nascosto (quindi di sacrificio per te) è felice, tanto da far pensare che finché tu ti accontenti e sei MOLTO accondiscendente il rapporto può crescere, persino diventare pubblico. Ma ho seri dubbi che una volta diventato pubblico continui ad essere felice.
      Assolutamente sì, a volte l’oracolo si stufa, a volte lo dichiara anche (esce il 4). Ma soprattutto chiedendo e richiedendo, senza porre attenzione alle fasi preparatorie di scelta delle domande ed analisi dei propri desideri si usa il libro malamente, ben al di sotto delle sue capacità, e ci si incasina (come stai facendo tu). Potresti chiudere l’I Ching e farti qualche sessione di counselling per capire ciò che vuoi realmente. Un conto è amare una persona, ma ben diverso è pensare di costruire una vita insieme.

  • Carla

    Sì, Francesca, tutto fa presumere che diventi un rapporto alla luce del sole, ma non un rapporto facile.Il 45 indica tempi lunghi, unioni sofferte ma positive, sacrifici pesanti per giungere al successo. Le due linee mobili del 58 sono più complesse da interpretare, quindi ti suggerisco di porre a te stessa, molto seriamente, una domanda: sei sicura di volere un’unione pubblica con quest’uomo? Sei assolutamente sicura che sia lui il tuo uomo?

    Rispondi
  • francesca

    Cara Carla, grazie per la tua risposta sempre molto chiara e dettagliata. Ciò che non è chiaro è però il rapporto fra la situazione attuale, di stallo in cui lui sembra rimanere a distanza e ciò che gl esagrammi rivelano.
    Per questo ho nuovamente consultato l’I king ed è uscito il 58 con le due prime linee mutanti che si trasforma nel 45.
    Può il responso essere in linea con i precedenti?
    Potrò sperare che il rapporto diventi più saldo e più stabile? potrà divenire un rapporto non più nascosto e segreto?
    Grazie ancora…
    Francesca

    Rispondi
  • carla fiorentini

    Cara Francesca, metto insieme le tue domande e azzardo un’interpretazione. Azzardo perché mi chiedi due interpretazioni sullo stesso problema, seppure con qualche sfumatura di differenza, e anche alcune tue domande precedenti riguardavano più meno lo stesso ambito. Questo si potrebbe fare in una sessione organiza di lettura dell’I ching, ma è molto più complesso farlo a pezzi e bocconi, senza sapere esattamente le domande. Comunque potrai mettere insieme le mie risposte con quelle di Patro e trovare una tua interpretazione. Tutto fa pensare che la vostra relazione vedrà la luce del sole, o perlomeno che qualcosa cambierà drasticamente. Il 13 è il segno dell’amore che vince tutto, purché sia privo di egoismi, il 49 è il segno dei grandi cambiamenti, il 26 è il segno della vita pubblica. Forse più che uscire voi allo scoperto potreste venir scoperti, ma qualcosa cambia.
    Sì, l’I Ching permetet anche di stimare alcuni tempi, ma non sempre (i cinesi pensano in termini di secoli, noi di giorni) ed è molto complesso. Sinceramente io non me la sento di stimare i tempi in questo caso, ma direi che si può trattare di mesi.

    Rispondi
  • francesca

    sono ancora fgrancesca. Ho consultato nuovamente l’I king e la mia domanda era: cosa devo fare per costruire un rapporto più saldo con la persona che amo?. premetto che entrambi non siamo liberi, ma che io vorrei che potessimo rompere i nostri attuali legami e costruire una relazione alla luce del sole.
    Il responso è stato: 13 che muta nel 49. Potreste darmi una risposta? E’ inoltre possibile desumere il tempo di realizzazione degli avvenimenti indicati dall’oracolo, pur senza riferimenti temporali esplicitati? quale è normalmente il tempo di attuazione di ciò che è indicato nel secondo esagramma, posto che il primo si riferisca alla situazione attuale?
    grazie per la pazienza…
    Francesca

    Rispondi
  • francesca

    Vorrei per favore un responso…
    Amo da morire un uomo ma non siamo liberi entrambi. Lui ha paura ed è confuso. Non voglio perderlo. Vorrei poter continuare con lui, anche così, se non sarà disposto a lasciare la sua ragazza…
    Sono usciti il 50 che muta nel 26.
    Grazie, francesca

    Rispondi
  • patro

    @francesca,

    i ching prevedono a mio modo di vedere un ritorno per entrambi, ciò che vi ha sbandato il rapporto svanirà. ci sarà un impegnato interesse alla riconciliazione.
    tieni presente che i segni di transizione apparenti sono il 51 ed il 3. non sarà facile anzi sarà come ricomiciare.

    quello che mi lascia un po’ perplesso è la sesta linea… essa non solo ti informa di come si concluderà la situazione ma ti parla della saggezza. la linea è estremamente negativa…. quindi in parole povere essa ti avvisa che sebbene voi restate insieme a lungo andare essa non sarà la scelta più giusta e ovvia.

    mutando in 25…. segno dell’innocenza e dell’inaspettato… posso dire che un bel giorno qualcosa accadrà e questo farà perdere completamente ed inaspettatamente per te interesse nel tuo lui. ciò che per te oggi è una priorità, anche se impossibile da credere un domani perderà completamente di significato per te.

    patro

    Rispondi
  • francesca

    Ho chiesto all’I king come evolverà la mia situazione sentimentale che ora è quasi alla rottura. e’ uscito l’esagramma 24 che muta nel 25. Potrei sapere se la nostra storia potrà proseguire?
    grazie, francesca

    Rispondi
    • carla fiorentini

      Cara Francesca, prima ancora di interpretare l’I Ching, sulla base di ciò che dici, chiediti tu cosa vuoi. Infatti se tu desideri che la storia prosegua, la domanda giusta da porre all’I Ching è “cosa posso fare per difendere / salvare la mia storia sentimentale con …”
      Invece, almeno da ciò che dici, sei consapevole di una storia praticamente finita, ma chiedi se potrà proseguire. In virtù di cosa dovrebbe proseguire?
      E infatti l’I Ching ti dà diverse informazioni:
      la prima è che nel responso, trasformazione del 24 in 25, hai tre linee mobili: indice di confusione da parte tua. Quindi il primo suggerimento è di pensare bene a cosa desideri.
      Poi c’è il responso legato al primo esagramma, il 24: in questo momento sei in balia degli eventi, ma essendo l’esagramma di partenza è indice di confusione, non di destino
      Poi ci sono i responsi delle linee mobili:
      – è un momento di solitudine
      – forse si sono commessi degli errori, su cui bisogna riflettere, ma è comunque giunto il momento del cambiamento
      – insistere sulla strada attuale sarebbe un errore e farebbe perdere buone occasioni in futuro
      Infine c’è il responso dell’esagramma 25: è un momento di difficoltà e di prove. Bisogna mantenersi rigorosamente onesti.
      Riassumendo, credo che tu sia la prima a desiderare che la storia finisca. Forse non c’era piena onestà e condivisione tra voi, forse tu sei stata troppo disattenta verso te stessa in questa relazione.
      Comincia a costruirti il tuo futuro! E in bocca al lupo

  • fabiola

    eccomi di nuovo per aggiornare la situazione di qualche mese fa. ce l’ho fatta, sono riuscita a cambiare lavoro. non era esattamente quello che avevo immaginato ma non vuol dire che non possa essere positivo lo stesso ;)

    grazie e buon 2011!
    f

    Rispondi
    • carla fiorentini

      Grazie per l’aggiornamento. Ti auguro che il lavoro ti dia le soddisfazioni che desideri.
      Un felice 2011!

  • Carla

    Ciao Paola. Il 3 con linea mobile all’inizio può essere letto così:
    Sei all’inizio di una nuova strada, non facile. Soprattutto l’inizio è complicato perché c’è qualcosa che non va attorno a te: amici, famiglia, casa, lavoro, città?? Non so quale di queste cose sia coinvolta, ma sostanzialmente stai rivedendo te stessa e il tuo mondo partendo dalla base e, probabilmente, mettendo in discussione un po’ tutto. La strada è quella giusta, e vale la pena rimanere perseveranti. è anche opportuno cercare aiuto, una guida (potrebbe essere lo stesso Libro dell’I Ching. Il passaggio all’8 indica piena possibilità di successo per te nella costruzione della nuova Paola. Il segno 8 pone una domanda. Il rinnovamento passa attraverso un nuovo gruppo (nuovi amici, nuovo lavoro, nuova “famiglia”). Di questa nuova cerchia potresti essere il polo di attrazione, o parte integrante attorno ad un polo costituito da altri. Di qui l’invito a porre l’ulteriore domanda. La risposta ottenuta, 41, segnala che tu ancora non hai la forza e la chiarezza per essere il polo. Quindi evita l’arroganza, l’ira, soprattutto gli scatti di nervi. Cura te stessa, nel corpo e nell’anima. Lavora su te stessa.
    Mi dici che sei in un momento delicato. Mi sembra che tu stia iniziando una nuova vita che, all’inzio, non sarà facile, ma ne vale la pena. Ti si prospetta una lunga via per diventare, giorno per giorno, una persona migliore e più felice. Ti auguro di percorrere questa via! Mi sembra un’ottima prospettiva per l’anno che sta per cominciare

    Rispondi
  • paola

    ciao… mi chiamo paola e ti scrivo da napoli. Mi sono imbattuta per caso nella tua pagina ed ho letto gli articoli correlati… Vorrei chiedere il tuo aiuto… faccio da un pò i ching e devo dire che tante cose ancora non sono riuscira a capirle, anzi per meglio dire a comprenderle… Mi trovo in un momento molto delicato della mia vitaed ho chiesto a loro cosa ne pensano di me Paola… è uscito un primo esagramma n 3 con una linea mobile sotto. il nove. l’esagramma di derivazione è l’8.Sai che nella spiegazione dell’esagramma 8 viene detto interroga l’oracolo per sapere se possiedi durata, sublimità e perseverazione, io ho posto la domanda e il risultato è stato l’esagramma 41…Ti chiedo di darmi una mano nell’interpretazione grazie..

    Rispondi
  • g

    cara Carla, le scrivo per chiederle un parare su un responso che son giorni che sto tentando di decifrare senza successo. Le spiego gli antefatti: sto lavorando da diversi mesi ad un progetto, anzi diciamo meglio che mi sto preparando per affrontare un progetto impegnativo. L’impegno comporta molto studio e un ampliamento delle competenze notevole. Ritengo di decarmi a questa preparazione con grande dedizione, er proprio per questo ho pensato di chiedere all’iching se tale studio e preparazione potevano essere affrontati in un certo modo per ottenere successo nel futuro dell’attività, cioè un modo migliore di quello che già utilizzo. Il responso è stato 4>7. Ovvero sembrerebbe che io sia all’apice dell’ignoranza..solo la cosa non mi torna, perché lungo questa preparazione ho avuto delle conferme, dei piccoli successi che mi hanno fatto bene sperare di essere sulla strada giusta. Quindi non capisco a cosa si riferisca il 4>7. E’ difficile accettare che ci sia qualcosa che mi sfugge quando è mia cura continua fare in modo che nulla sfugga al mio studio! E’ un gioco di parole ma spero riesco a farle capire come mi sento: più di quello che già sto facendo proprio non potrei fare e non riesco a capire cos’altro potrei fare se non continuare a studiare ed esercitarmi…! Lei cosa mi consiglia riguardo questo responso? Grazie mille, Gaia

    Rispondi
  • gaia

    cara Carla, le scrivo per chiederle un parare su un responso che son giorni che sto tentando di decifrare senza successo. Le spiego gli antefatti: sto lavorando da diversi mesi ad un progetto, anzi diciamo meglio che mi sto preparando per affrontare un progetto impegnativo. L’impegno comporta molto studio e un ampliamento delle competenze notevole. Ritengo di decarmi a questa preparazione con grande dedizione, er proprio per questo ho pensato di chiedere all’iching se tale studio e preparazione potevano essere affrontati in un certo modo per ottenere successo nel futuro dell’attività, cioè un modo migliore di quello che già utilizzo. Il responso è stato 4>7. Ovvero sembrerebbe che io sia all’apice dell’ignoranza..solo la cosa non mi torna, perché lungo questa preparazione ho avuto delle conferme, dei piccoli successi che mi hanno fatto bene sperare di essere sulla strada giusta. Quindi non capisco a cosa si riferisca il 4>7. E’ difficile accettare che ci sia qualcosa che mi sfugge quando è mia cura continua fare in modo che nulla sfugga al mio studio! E’ un gioco di parole ma spero riesco a farle capire come mi sento: più di quello che già sto facendo proprio non potrei fare e non riesco a capire cos’altro potrei fare se non continuare a studiare ed esercitarmi…! Lei cosa mi consiglia riguardo questo responso? Grazie mille, Gaia

    Rispondi
  • gaia

    Gentile Carla, volevo chiederle un consiglio su un responso dell’Iching che mi è oscuro nonostante ci stia ragionando da diversi giorni. Le spiego l’antefatto: sto lavorando ad un progetto (che non si è acnora concretizzato, quindi per ora lavoro a livello di preparazione, e con molta meticolosità) che richiede molto impegno, e per il quale è necessario che io ampi le mie conoscenze. Ho chiesto all’iking se esisteva un’indicazione sul procedere, quindi un suggerimento sul tipo di preparazione che potevo sostenere. La risposta è stata 4>7 quindi con la sesta linea mobile. Io non capisco questo senso di punizione cosa rappresenta. Sicuramente la linea parla “dell’apice dell’ignoranza” che personalmente so di avere ma che mi preoccupo di smantellare con il lavoro quotidiano. Più che seguire con dedizione e pazienza e forza di volontà il tutto non so proprio cosa fare. E non so trovare strada più corretta che il procedere cercando di smantellare lacune per costruire competenze certe. Quindi..secondo lei cosa mi ha consigliato l’iching? La ringrazio mille in anticipo, le invio i miei più cordiali saluti, gaia

    Rispondi
  • fabiola

    hai ragione, riesco ad immaginarmela perfettamente la situazione e per l’azione risolutiva diciamo sto “gettato l’amo” e mi sto guardando intorno (con tutta me stessa).

    Per quanto riguarda il PS spero di poterti ri-scrivere prestissimo :)

    Grazie!

    Rispondi
  • patro

    non è poi così assurdo.
    il 63 parla della situazione che sarà ancor prima che questa si compia. è come dire che hai le idee chiare!

    il fatto è che tu vuoi cambiare la situazione di lavoro, riesci ad immaginartela perfettamente….. ma senza un’azione risolutiva, è ben difficile che questa possa realizzarsi!

    in pratica il consiglio è quello di, prendere in mano le redini del tuo destino e realizzartelo!

    patro

    PS: sarebbe simpatico e gradito, se qualcuno aggiornasse l’esito della situazione!

    Rispondi
  • Fabiola

    Salve a tutti, capito qui dopo vari click nel fantastico mondo della rete :)
    Il mio approccio con l’iching è molto recente e proprio per questo mi confonde spesso.
    Alla mia domanda su una situazione di lavoro che voglio cambiare esce il 15 con 1° e 5° mutanti al 63. Per assurdo nn capisco come il 63 (dopo il compimento, che ha dentro di se una situazione già compiuta)possa legarsi ai “rami” del 15 (che dovrebbero essere le mise scelte future) AIUTO :)

    Rispondi
  • Rosita

    Grazie davvero!

    Rispondi
  • patro

    @Rosita
    ciao….
    esagramma 24-> 27
    parla di una situazione che tu già ben conosci, di cui conosci ogni passaggio! di cui già sai come evolverà!
    la situazione non è nuova per te! l’allontanamento è normale…. semplicemente accade quando si tergiversa a tal punto che tutto perde senso e significato!
    quindi dovrai aspettare che ricominci un nuovo ciclo evolutivo del vostro rapporto… e sarà in quel lasso di tempo, che potrai intervenire affichè la situazione prenda la piega che tu desideri!
    considera che attraverso l’analisi del passato… puoi determinare cosa, quando e come hai sbagliato o è stato sbagliato…. appunto per evitare il ripetersi!
    mentre il 27… il nutrimento indica che la situazione progredirà e si evolverà… il nutrimento ha un duplice significato…. parla di nutrimento spirituale ma soprattutto di nutrimento materiale… quindi magari le parole dovranno essere supportate da forti azioni!

    Rispondi
  • sonia

    grazie patro, ne terrò conto. mi sento già di dire però che “l’approccio” è positivo.
    sonia

    Rispondi
  • patro

    Ciao Rosita,
    ti risponderò non appena lo avrà aftto Carla :)

    @Sonia:
    il 30 è l’esagramma che rappresenta la sinergia!
    tieni presente che non esistono esagrammi positivi e/o negativi… ma tutti sono soggetti alle leggi del tao…. tutto si trasforma ed ogni cosa possiede il seme per generare l’opposto.
    quindi fai attenzione a seguire i moniti e i suggerimenti dell’IC… perchè una sinergia positiva… è rappresentata dall’uno che va in contro all’altro partecipando alla completezza.
    sinergia al negativo porta o ad uno squilibrio esagerato oppure ad un allontanarsi proporzionale l’uno dall’altro!
    i concetti non sono difficili… basta considerare che l’IC è filosofia!

    Rispondi
  • Rosita

    Buongiorno.
    Vorrei un aiuto ad interpretare l’esagramma 24 (il ritorno).
    Avevo chiesto un’analisi della situazione in cui mi trovo adesso con una persona (ci siamo molto allontanati, sebbene ci sia ancora un flebile filo che ci unisce).
    E’ uscito il 24, ma con la linea 6 mobile in cima. La spiegazione di questa linea è alquanto “catastrofica” e sembra annullare quasi il significato dell’esagramma (che pareva positivo). La linea parla di sciagura che si potrebbe verificare se io tentassi un riavvicinamento ..non riesco a capire bene…

    Grazie mille!

    Rispondi
  • sonia

    grazie ad entrambe! prenderò questa situazione con calma e serenità e vediamo cosa succede

    sonia

    Rispondi
  • patro

    la sesta linea… ti mette in guardia dal desiderare e voler mantenere…in una situazione in cui non puoi più permettertelo! egoismi, avidità sono inutili e deleteri nella situazione!

    quindi fai un passo in dietro e affronta la situazione concedendo più libertà!!
    e vedrai che i gesti e le situazioni saranno ricambiate e affrontate in sinergia!

    patro

    Rispondi
  • sonia

    Ciao, mi aiutereste a capire l’esagramma 55?
    esce la linea 6 mobile (diventa poi il 30) che non riesco ad interpretare. la domanda è stata come devo comportarmi nei confronti di una persona che è ricomparsa nella mia vita per motivi “non voluti” da emtrambi. grazie, sonia

    Rispondi
    • carla fiorentini

      Ciao Sonia. Come sempre Patro mi ha preceduto e ha già dato la risposta. Quindi aggiungo solo alcune note. La linea mobile sopra nell’esagramma 55 mette in guardia dall’alienarsi la famiglia per caparbietà. E avverte esplicitamente che è opportuno saper comprendere e conservare ciò che già si possiede di positivo. L’esagramma dopo il mutamento è il 30: l’esagramma della passione. Se, alla base della tua domanda, c’è una storia sentimentale e hai già un compagno, rifletti bene su ciò che vuoi davvero.
      Un abbraccio

  • patro

    ciao Laura
    ti ho inviato una mail a cui potrai contattarmi direttamente.
    patro

    Rispondi
  • laura

    grazie patro…neanche a me era mai successa una cosa così…molto difficile da interpretare.
    ti dispiacerebbe se ti scrivessi in privato?
    la mia mail è lapo_l@hotmail.com.
    a me farebbe molto piacere

    Rispondi
  • patro

    incredibile mai sentita una cosa del genere…
    2->1
    i ching ti predicono tanta forza e resistenza personale… queste sono proporzionale a quanto più tu ti leghi al tuo obbiettivo da raggiungere.

    significa che raggiungerai il tuo traguardo attraveso la perseveranza…. e ciò che otterrai sarà una situazione completamente nuova e di lunga durata!!!
    patro

    Rispondi
  • laura

    scusate per il commento precedente, incompleto.
    ho chiesto stamane se posso far qualcosa per rovesciare una situazione e nel caso cosa posso fare. ho ottenuto il 2, ricettivo, che muta nel creativo, ossia sei volte sei. cosa significa?
    grazie

    Rispondi
  • laura

    che si trasforma nel suo opposto

    Rispondi
  • laura

    salve ragazzi,
    cosa significa il ricettivo che muta nel creativo? la domanda era se posso far qualcosa per mutare una situazione e cosa posso fare se questa possibilità c’è. grazie

    Rispondi
  • Lucia

    hai indovinato alla grande. Si c’è stato un distacco e adesso un leggero avvicinamento. Volevo solo sapere se avevo capito anch’io la stessa cosa che hai detto tu. Grazie ancora Patro e baci

    Rispondi
  • patro

    ciao Lucia,
    33 in 53 un rompicapo di risposta.
    ovviamente azzardo….. se tra di voi c’è stato un periodo di distacco, di allontanamento, di rifiuto, comunque un periodo poco piacevole…. adesso la ritirata viene frenata, lasciando spazio ad un crescente sviluppo di sentimenti e attaccamento.
    questa interpretazione vale solo nel caso specificato.

    Rispondi
  • Lucia

    Ciao scusati il disturbo. Oggi mi sono fatta questa domanda: che sentimenti ci sono tra noi? il segno che mi è uscito è il 33 con il 9 al 4° posto e naturalemente anche il 53. Come posso intrepretarli? grazie ancora e baci

    Rispondi
  • Gaia

    Caro Patro, hai ragione sulla necessità di un cambiamento. Come immaginavo, è tornato pochi giorni fa sui suoi passi, quindi siamo da capo a dodici. Sto ragionando su un cambiamento di prospettiva; non riesco a rinunciare a lui, c’è qualcosa che ci lega indissolubilmente. Difficile capire cosa fare; sicuramente dovrò smettere di essere così passiva, come mi avete consigliato entrambi. Lui dice di volersi vivere entrambi le spinte, il desiderio di stare con me e frequentarmi, e il desiderio di allontanarsi quando vale poiché, afferma, è in una fase particolare della sua vita. Che fare? Contrastare una sua richiesta (legittima o no?) in questo senso? Dipende da quel che provo io ovviamente. Finora non ho sentito ragioni, ho voluto sempre tutto come dicevo io (una storia a tutti gli effetti) ma..magari devo capire fino in fondo che ora con lui posso avere solo questo…e “accontentarmi”, in questa fase, non esclude futuri passi in avanti. Nel frattempo potrei concentrarmi un pò più su di me (che male non mi farebbe!). Che difficile capire però! Grazie mille dei tuoi consigli! Se vuoi sentiamoci via mail, mi trovi qui mariver_infinite@hotmail.it!

    Rispondi
  • patro

    dimenticavo di sottolineare…
    che se tu assecondi ti ritrovi nelle medesime condizioni di oggi.
    Quindi se magari cambi atteggiamento nei suoi confronti… mutando il tuo comportamento da assecondante e passivo ad un rapporto con pari pretese…. sottolineando l’importanza della tua persona.. non è detto che le cose non possano prendere una piega ben più felice. ;)
    ma per il momento sembra che tu non l’abbia neppure considerata come opzione.

    Rispondi
  • patro

    Gaia che dire,
    il penultimo responso riflette la tua situazione.
    devi vedere la natura del 24, ecco perchè è importantissimo conoscere il contenuto del libro prima di rivolgere una qualsiasi domanda.
    La natura sibillina degli oracoli, spesso ci fa credere ed intuire cose che sono legate solamente a ciò che noi vi voliamo scrutare.
    se analizzi l’esempio delle stagioni fatto da Carla, ti renderai conto che esse si evolvono secondo un ritmo naturale e ben delineato. l’evoluzione si conclude per poi ricominciare.
    credo descriva il tuo rapporto, tira e molla molla e tira, secondo schemi già conosciuti.
    infatti io non dico che i ching ti consigliano di voltare le spalle adesso ma ti avvertono che prima o poi ciò accadrà. La chiave di lettura è riferita all’ “assecondare” che tu hai usato nella tua domanda. Quindi fin tanto che tu assecondi ti ritroverai in questa situazione.
    Nel porre domande usiamo vocabili che scegliamo ad hoc… sono estremamente importanti per una corretta lettura del responso. Ricordati che questo deve essere plasmato per ogni nostra domanda; non sempre un responso ha lo stesso significato per domande differenti.

    45 in 47….

    questo rispecchia quanto già sai: in verità è come se foste già insieme… non manca niente…. non vi sono ne ostacoli ne altro… addirittura basterebbe un gesto, come un piccolo sacrificio per poter ritornare; attenta però perchè muta in 47 l’assillo…
    quindi ritorniamo allo stesso punto di partenza ossia….
    è ciò che davvero vuoi? se lo vuoi devi abbandonarti senza pregiudizi.
    Patro

    Rispondi
  • Gaia

    Grazie Patro, sei stato molto chiaro. Quindi tu interpreti il 24 come un ritorno a me stessa, diciamo, più che un ritorno verso di lui. Io non so cosa dire, sono molto confusa. Oscillo continuamente tra il voler chiudere e il tornare indietro, senza sosta. Il che è estenuante. Forse dovrei allontanarmi (cosa che ho cercato di fare) ma lui puntualmente torna all’attacco, per poi ritrarsi. Sembra un movimento senza fine. Come se questo legame non riuscisse a trovare una fine. E’ davvero difficile “maneggiare” tale potenza di sentimenti (o di quel che è!). Ti assicuro che se fosse così facile avrei trovato la soluzione già da un pò. Al di là dell’iching, che sicuramente è uno strumento valido per capire meglio le situazioni, ma non è l’UNICO strumento valido per me, cerco di guardarmi dentro…e ciò che vedo è sempre lo stesso da ormai 4 anni. Tu dici che io ho deciso inconsciamente di chiudere; io non lo so. Continuerò ad interrogarmi sperando di capire cosa devo fare n questa situazione. Ho fatto un’altra domanda all’iching, a proposito, seguendo il consiglio di Carla: “cosa posso fare per riallacciare il rapporto” ed è uscito il 45 con la seconda linea mobile….e così ora navigo in questa incertezza totale, ma con la sensazione di dover e poter fare qualcosa, ma ancora sinceramente non so se verso me stessa o verso di lui.
    Grazie delle interpretazioni, qualsiasi aiuto mi è utilissima in questa fase così confusa e difficile.
    Gaia

    Rispondi
  • patro

    scusate… ma ieri ho postato una risposta per Gaia..
    oggi tornando sulla pagina non la ritrovo..
    qualcuno saprebbe spiegarmi il perchè?
    grazie

    Rispondi
  • patro

    Ciao gaia, premetto che l’I Ching è un libro di filosofia ed è naturale che il tuo concetto di gioia e/o successo non collimino con il suo pensiero.
    Accade che un responso oggi da noi letto in chiave positiva o negativa poi in futuro finisca per rivelarsi l’esatto contrario; così come un responso che ci ha lasciati perplessi… poi un giorno, vivendo la situazione ci sembri così naturale ed immediato.
    Il segno 24 parla del ciclo continuo delle cose, tutto si evolve per poi ritornare. l’esempio delle stagioni fatto da Carla è preciso.
    Quindi anche la tua relazione con il tipo si evolve per cicli. Tu sai già come ricomincerà e come andrà a finire. Quindi sta a te dare una svolta a questa ciclica routine… ma la svolta la puoi dare solo all’inizio o alla fine di ogni ciclo. adesso tu stai vivendo l’inizio di un nuovo ciclo con lui… se vuoi cambiare la situazione lo devi fare adesso, altrimenti ti ritroverai nella situazione senza accorgertene, senza poter intervenire, ritrovandoti incatenata agli eventi.
    da quanto ho letto… tu non ti sei opposta alla mia interpretazione: “Probabilmente hai deciso di troncare definitivamente!!!!!”… presumo d’aver fatto centro.
    Credo che alla tua imprecisa domanda l’oracolo ti abbia risposto con un consiglio, delineandoti esattamente il percorso da seguire per uscirne.
    ti riporto le linee mutevoli:

    “6 al secondo posto: per la svolta occorre una buona forza di volontà, ora avete l’appoggio anche dei vostri amici.

    6 al quarto: meglio soli che male accompagnati, selezionate meglio le persone.

    6 al quinto: quando avviene la svolta, non serve voltarsi indietro e coltivare rimpianti.”

    credo che queste linee spieghino tristemente quanto tu debba fare…. ma ti promettono gioia e rinata vitalità se seguirai la strada. Questo è il senso del successo.
    Patro

    Rispondi
  • Gaia

    Cara Carla, sei stata molto profonda nella tua lettura, e illuminante. Credo porrò una nuova domanda “cosa è più opportuno per me per stare meglio”, che forse potrebbe essermi più utile. E per stare meglio si intende con me stessa in primis. Mi rendo conto di aver tralasciato le mie necessità, di esser stata anche debole. Tuttavia il sentimento che provo è stato ed è forte, ed è difficile in queste circostanze, concentrarsi completamenete su se stessi. Riconosco di esser stata passiva finqui. E appunto quello che non riesco a capire (per quello ponevo quella domanda): cosa devo fare, come muovermi, se assecondare il sentimento e ritentare o se lasciar perdere facendomene una ragione. Certamente molto dipende anche da lui, non solo da me. Perché io posso anche essere convinta…ma se lui non vuole più, forse no n ha senso insistere. Ecco, forse la domanda era anche “ha senso continuare a insistere, sebbene spinti da un forte sentimento?”. Cercherò di porre nuove domande più precise e credo approfitterò ancora della tua gentilezza nell’iterpretare l’iching!! Grazie mille, Gaia

    Rispondi
  • carla fiorentini

    Cara Gaia, da quello che mi dici hai posto la domanda in maniera poco adeguata. Io sono fermamente convinta che l’I Ching risponda comunque, ma chiedere “se assecondare un sentimento è una strada infelice” vuol dire mettere il libro (o la persona a cui chiedi consiglio) in situazione molto complessa. Partendo dalla tua domanda (pertanto dal tuo stato d’animo e dalle tue intenzioni) e dal quello che hai raccontato, l’I Ching ti ha effettivamente risposto. La domanda esprime il tuo desiderio di non cambiare nulla e di non agire. Da quello che racconti, anche in passato sei sempre stata la parte passiva del rapporto. E nella domanda invece che chiedere cosa fare, o cosa è più opportuno per te, o come fare per riallacciare il rapporto, o come fare per superare la rottura e andare oltre, esprimi solo la tua paura di essere infelice (lo sei??). La risposta è ineluttabile! Il 24 non significa “ritorno” nel senso che lui torna. L’esagramma 24 esprime un rinnovamento creato dal destino, come la il ritorno della primavera dopo l’inverno è il ciclo nauturale delle cose. Così la linea mobile al 2° posto esprime il tuo atteggiamento passivo: finché mantieni questo atteggaimento non apporterai cambiamenti sostanziali alla tua vita e al tuo rapporto.
    La linea mobile al 4° posto esprime la tua costante solitudine: se non ti metti in gioco potrai essere felice o infelice, ma sicuramente sarai sola, anche in un eventuale rapporto di coppia.
    la linea mobile al 5° posto esprime il tuo privilegiare beni e successi materiali rispetto all’interiorità. In questo non c’è nulla di positivo o negativo: è un fatto che va accettato o cambiato.
    L’evoluzione nel 58 dà il suggerimento. Infatti è un segno lungo (richiede tempo x realizzarsi) e invita alla serenità, alle gioie interiori, alla comunicazione. In sintesi: puoi continuare a gestire te stessa e la tua vita come ora, e sarai talvolta felice e talcolta infelice, dipenderà solo da ciò che ti accade intorno. Oppure puoi diventare padrona di te stessa e cercare la serenità. Per sapere ciò che sarà del vostro rapporto, da come stanno le cose ora, bisognerebbe leggere l’I Ching al tuo lui.

    Rispondi
  • Gaia

    caro patro, grazie per aver risposto. non capisco cosa intendi quando dici che l’unico modo che ho per dare una svolta è “all’inizio o alla fine” di un ciclo. da cosa lo capisci? :/ anche io ho letto la linea del ritorno solitario ma l’esagramma 24 nel suo insieme parla invece di ritorno “dagli amici”. perché devo riferirirmi solo a quella linea per capire la risposta? grazie per le delucidazioni, non sono un’esperta di iching! gaia

    Rispondi
  • patro

    ciao Gaia mi permetto di dare risposta al tuo responso.
    E’ doveroso dovermi scusare con Carla, visto occupo il suo blog ma che dire i ching sono una delle mie poche passioni.
    Allora Gaia:
    l’unico modo che hai di dare una svolta alla situazione…. è alla fine o all’inizio di un ciclo.
    Probabilmente hai deciso di troncare definitivamente!!!!! 24 in 58…. il tempo del ritorno solitario è giunto; quindi la svolta porta alla ritrovata serenità, se no ti ritroverai a rincorrerla al completamento del prossimo ciclo.
    un consiglio… non porre domande all’oracola con una formula che contiene il “se”.
    Patro

    Rispondi
  • Gaia

    Cara Carla, colgo la occasione che offri al pubblico di chiedere un tuo parere su un responso dell’iching. Ti spiego i fatti. Per 4 anni ho vissuto una relazione molto tormantata con una persona, che ha vissuto ripetutamente crisi che ci hanno portato, a quanto pare, ora (2 settimane fa) ad una rottura definitiva. Tuttavia va precisato che queste crisi si sono ripresentate sempre allo stesso modo, sempre con gli stessi contenuti, e poi hanno sempre portato ad un riavvicinamento. Questa volta siamo esausti entrambi, però. E lui dice essersi spento il sentimento, ma ripeto, l’ha detto anche anni fa. Lui ha sicuramente dei blocchi per cui ha iniziato anche una terapia, dal quale sembra aver evinto che il nostro rapporto per lui fosse solo incentrato sul bisogno. Tuttavia ammette di avere confusione e di non capire del tutto. Io sento ancora – per fortuna o per sfortuna – un grande sentimento. Sento di volere ancora questa persona, nonostante tutto. Credo ci unisca qualcosa di molto grande. A questo proposito ho chiesto all’iching se “assecondare” questo mio sentimento poteva essere una strada infelice per me. Ho ricevuto il 24 con linee mobili 2,4 e 5, che si trasforma quindi in 58.
    Che consiglio puoi darmi? Il “ritorno” c’e stato così tante volte fin qui..che ho quasi un’overload di sensazioni a riguardo!! Ti ringrazio anticipatamente della consulenza, Gaia

    Rispondi
  • patro

    Lucia scrive: ………Però noto che la lettura è positiva??!!
    non vorrei deluderti ma di positivo io leggo solo il consiglio a mantenere un profilo normale. E di certo sarà difficile per te mantenerlo.
    il bello dei Ching è che anche il 29 o il 38 possono essere visti come segni positivi…. ma solo se si accetta il messaggio ed il consiglio che danno.
    io non conosco l’esatta formulazione della frase che costituisce le tue domande…e ancora meno posso immaginare il tuo stato d’animo nel porre le domande.
    questi ed altri… sono fattori fondamentali, che vanno considerati nel momento di elaborare il responso.
    I ching sono complessi e complicati esattamente quanto e come lo siamo noi…non fanno altro che rispecchiarci.
    ti faccio un esempio sperando di svelarti parte del loro mistero.
    se tu fai una domanda per avere conferma di una situazione…
    e ti esce il 37 fisso…
    significa che la situazione è esattamente come tu la vedi o percepisci.
    ma se ponendo la stessa domanda….
    tu in realtà pensi il contrario o diversamente della domanda che hai posto… il 37 sarà da riferirsi a conferma delle tue vere sensazioni e non alla domanda.
    patro

    Rispondi
  • Lucia

    Grazie Patro per la risposta. Effettivamente questa persona appartiene al passato. Abbiamo avuto una breve storia dove io riconosco di essere stata un pò ossessiva. Però noto che la lettura è positiva??!! Cercherò di non fare gli errori del passato ciò esserci e non e avere pazienza. Grazie

    Rispondi
  • patro

    se ho capito bene hai ottenuto il segno 40 che muta in 62?
    se così fosse…. la risposta riprende il filo del discorso della tua domanda postata.
    la liberazione in questo caso non è totale ma la si ottiene a piccoli passi con equivalenti successi.
    la terza linea ti ammonisce dallo strafare.
    quindi tieni a mente di vivere la tua vita per come era prima del vostro incontro. Spesso le persone che hanno vissuto qualcosa di intenso insieme, quando si rivedono, tendono dopo poco a ristabilire gli stessi ruoli del passato… ma ricordati è proprio l’atteggiamento avuto in passato che ha portato in un modo o nell’altro alla rottura.
    Di certo tu riponi grandi speranze nell’esservi ritrovati… e questo ti porta a strafare e bruciare le tappe….. devi essere paziente.
    Patro

    Rispondi
  • Lucia

    Ciao Carla e cio Patro. Provo e riprovo a leggere i ching però spesso mi rendo conto che l’interpretazione è molto difficile. Ieri ho posto questa domanda cosa sta succedendo tra me e questa persona? Mi è uscito il segno 40 con 9 al secondo posto, 6 al terzo e 9 al quarto il resto tutti otto…Mi è uscito anche un altro segno la donna che va in sposa. So che entrambi sono abbastanza positive, ma non so come comportarmi in merito, visto che non so cosa sta succedendo tra noi.
    Vi ringrazio in anticipo per la risposta.
    Con affetto Lucia

    Rispondi
  • patro

    Laura… azzardo una risposta.
    La situazione tra di voi è quella che è, ti viene consigliato di stare al tuo posto e di non esporti. questo significa che al momemnto anche le vostre frequentazioni devono essere di secondo ordine. ossia non devi abbandonare le tue frequentazioni abituali e riservare più tempo a lui. il tempo, l’inflenzarsi a vicenda e l’adeguarsi stabiliranno ciò che potrà seguire.
    quindi ti sconsiglio di riporre speranze e o fare progetti. vivi la tua vita come sempre.
    patro

    Rispondi
  • carla fiorentini

    Cara Laura, con così poche informazioni posso solo azzardare una risposta, ricordandoti che l’I Ching ha comunque risposto a te, quindi … tu cosa hai percepito dalla risposta?
    Io lo leggerei così.
    Lui ha vissuto male la tua decisione che gli ha tolto il controllo del rapporto. Il tuo comportamento, e forse il tuo carattere, non corrispondono al tipo di immagine femminile che lui cerca e desidera. L’evoluzione è positiva solo per piccole cose, ma richiede tempo e pazienza da parte tua. Il 57 suggerisce anche altri luoghi, quindi un’altra persona. Non vedo possibilità di una ripresa concreta del vostro rapporto

    Rispondi
  • laura

    salve,
    dopo la burrascosa fine del rapporto con una persona che ho immensamente amato, ci siamo rivisti dopo un anno e mezzo…durante l’incontro ho percepito ancora affetto ma ho capito che nonostante siato stato lui a costringere la reazione da parte mia che ha portato alla rottura, non me la perdonerà mai. interrogando i ching circa le possibili evoluzioni, la risposta è stato 37, mutevoli 1 e 2° posto, mutamento 57.
    potete aiutarmi?

    Rispondi
  • patro

    salve, ormai da molti anni mi confronto quasi regolarmente con il libro dei mutamenti.
    l’esperienza mi ha insegnato che le risposte alla nostre domande riflettono in tutto e per tutto la nostra domanda. raramente l’oracolo si avventura a dirti più di quanto chiedi ed allo stesso tempo è quasi impossibile intuirlo…spesso ci rendiamo conto del responso nell’attimo in cui lo viviamo realmente. io consiglio di fare domande più semplici possibili, se la domanda è riferita ad una persona, includete il suo nome e cognome, concetratevi e pensate alla situazione. i ching rispondono esattamenbte alla frase che voi avete posto, quindi nell’interpretazione valutate sia domanda e risposta. il 57 che muta in 58 può essere letto in 2 modi, il primo è quello attraverso le linee mobili come già suggerito.
    considerate che la prima linea corrisponde all’istinto ossia agli eventi attuali, la terza esprime ciò che volete… la 4 rappresenta la reazione o azione della controparte, mentre la sesta è ll’espressione della saggezza. spesso la sesta e la prima linea, seppur lette quando queste mutano, non vengono considerate nel responso finale. il secondo meno usato ma che fa parte del’Iching stesso è quello di considerare i due segni, escludendo la lettura delle linee mobili. quindi azzardo un’interpretazione… la situazione che vivevi in relazione all’altra persona era di subordinazione, sempre pronta a piegarti agli eventi, accettando situazioni per sopravvivere nella speranza che il tuo momento arrivasse…. quindi questo s’è rivelato hai incontrato la gioia, il tuo sacrificio ha dato i suoi frutti, osemplicemente hai mollato ed hai ritrovato la serenità perduta.
    patro

    Rispondi
  • leo

    Complimentoni x la spiegazione…chiarissima! Ti chiedo solo una cosa… il trigramma componente e strutturante? quando e come si legge???

    Rispondi
  • Lucia

    Grazie cara per avermi risposto… Fin troppo gentile. Sai non so se la domanda è stata posta nel modo giusto. Cmq si riferiva ad una persona non so come comportarmi veramente e la situazione che è uscita diciamo di caos è la pura e semplice verità. Ho molti dubbi, incertezze, paure, insomma tante cose. So anche che così non concludo nulla. La mia serenità??!! insomma al momento l’ho un pò smarrita, avevo raggiunto la felicità fino a poco tempo fa adesso non riesco più a ritrovarla. Sai quante volte mi sveglio la mattina pensando positivo e carcando dentro di me la serenita?Sempre ma adesso non riesco… Scusa lo sfogo ti mando un mega abbraccio Lucia

    Rispondi
  • Carla

    Cara Lucia, se non ho capito male alla tua domanda è uscita la sequenza 679679, che corrisponde al 57 con 4 linee mobili.
    La prima cosa da dire è quindi che 4 linee mobili sono tante: sei sicura di aver posto la domanda in maniera corretta? In questi giorni sono un po’ incasinata, ma appena possibile scriverò un nuovo articolo su come porre la domanda: è fondamentale!
    Ipotizzando che la domanda sia posta correttamente, il procedimento è quello di leggere prima il segno 57 e i responsi delle linee mobili, poi il segno che ne deriva (in questo caso il 58).
    la risposta suonerebbe quindi così:
    – ci sono mille dubbi e incertezze, e questo non serve. pittosto che continuare nell’indecisione è meglio un tentativo convinto (6 all’inzio)
    – le cose vanno esaminate a fondo prima di agire, ma ad un certo punto la decisione è indispensabile,il continuare nel dubbio porta a danni (9 al terzo posto)
    – l’energica attività porta al successo (6 al quarto posto)
    – voler approfondire le cose senza averne la forza porta inevitabilmente a problemi, anche seri (9 sopra)
    L’interpretazione potrebbe quindi essere così:
    – hai dubbi su cose o persone, e non sai bene a che punto sei
    – hai dubbi su cosa devi fare e se sei in grado di farlo
    – non sai neanche cosa esattamente vuoi e (relativamente alla domanda) non sai neanche “chi sei” per questo specifico aspetto.
    Il continuare a rimuginare non porta a nulla, a volte è meglio prendere una decisione e fare un tentativo.
    Per prima cosa devi recuperare la tua serenità interiore. Discutere con le persone può aiutarti. (segno 58)

    Rispondi
  • Lucia

    Volevo un aiuto da parte tua ho fatto una domanda come devo comportarmi in questa situazione? l’esagramma che mi è uscito è il 57 con il 6 al 1° posto, 9 al 3° posto, 6 al 4° posto e 9 sopra. So che il segno è il mite un segno di indecisione ma non saprei dargli una spiegazione alla domanda. Potresti dirmi tu qualcosa? grazie di cuore Lucia

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Lascia un commento