Sapevi che le espressioni del viso e i movimenti del corpo ci possono aiutare a intuire i pensieri e i desideri delle persone che abbiamo davanti?

Paul Ekman, antropologo ed esperto di linguaggio del volto, è stato nominato dalla rivista americana Time come uno degli uomini più influenti al mondo dell’appena passato 2009.

Pensa che in questo periodo su Sky trovi persino un telefilm, Lie to me, tratto dai saggi di Ekman.

Sono anni e anni che Paul Ekman studia le espressioni del volto e i suoi studi si sono rivelati molto affidabili.

Ha scoperto che le espressioni del volto dipendono dai movimenti di 154 muscoli diversi, ma che sono universali in qualsiasi popolo di etnia e di grado di cultura.

Come dire che la faccia di qualsiasi essere umano, nato in qualsiasi parte del mondo, comunica e non mente mai.

Ekman è riuscito a dimostrare che la dinamica dei sentimenti principali, come ad esempio la rabbia o la tristezza, è la stessa in qualsiasi persona.

Facendo un esempio concreto, parlando di bugiardi, secondo Ekman si tradiscono da soli. Alcuni indizi di falsità sono:

* i cambiamenti nell’espressione e nella voce,
* il degluttire saliva,
* la respirazione troppo profonda,
* lunghe pause tra una parola e l’altra,

* toccarsi ripetutamente viso, capelli e naso,
* tenere le mani troppo ferme e troppo a lungo,
* ecc.

Insomma, secondo Paul Ekman la tua faccia (ed anche il tuo corpo) comunica e non mente mai.

Se anche tu vuoi imparare alcuni dei magici segreti di Ekman, ti consiglio di leggere due dei suoi libri più belli:

* I volti della menzognaTe lo leggo in faccia.

Come stai a capacità di lettura del linguaggio del volto?

Un abbraccio e lasciami un commento al post

Giancarlo Fornei

Ps:
su Millionaire di gennaio 2010, trovi un articolo molto interessante di Maria Spezia, comincia con leggere quello.

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento