Secondo Voi può un vegetariano convinto ordinare un grosso maiale arrosto farcito con una mela in bocca e delle verdure nel ventre?

Secondo Te può una persona particolarmente socievole decidere di chiudersi in casa per trascorrere il Natale da solo?

Può una persona particolarmente timida diventare un conferenziere e affrontare un pubblico di “sconosciuti” senza alcun timore?

Si può, basta che cambi il punto di Vista ed inizi ad osservare il mondo da un’angolazione differente.

Non è forse Vero che un maiale con una mela in bocca e delle verdure al posto delle interiora non è altro che una mela e delle verdure ornate con un bel maiale intorno?

Una persona socievole che decide di trascorrere il Natale da solo non è in realtà una persona che decide, solo per un giorno all’anno, di allontanarsi dagli altri per avvicinarsi a se stesso?

Per quanto riguarda il conferenziere vi parlo di un’esperienza personale.

Dovevo presentare il mio primo libro, avevo di fronte a me una platea con circa 80/100 persona di varie età, professioni e ceti sociali.

Iniziai a parlare, mi sentivo molto tranquillo, tutti me lo rimarcarono alla fine dell’evento.

Sapete perché mi sono sentito tranquillo e rilassato?

Ci ho riflettuto per giorni poi ho scoperto cosa era accaduto dentro di me quel giorno.

Sono sempre stato timido nei confronti delle persone ma vederne così tante mi ha fatto sentire emozioni diverse, non parlavo a 100 persone ma ad una massa di persone, mi sentivo come fossi in un programma televisivo a parlare del mio libro dietro a delle rassicuranti telecamere.

Non avevo occasione di concentrarmi su ogni singola persona e quindi non potevo aver “paura” , essere “intimidito” poiché percepivo quella moltitudine di persone come una massa della quale non aver paura.

La mia mente aveva trovato autonomamente la soluzione al mio problema!

Poi si sono alzati professori di lettere, psichiatri, informatici, tutti che mi ponevano domande sul libro e io ero tranquillissimo!

Era dalla parte dell’esperto, ero l’unico esperto del mio libro, dei miei pensieri, delle mie credenze, quel giorno ero Io ad essere autorevole!

Vi voglio lasciare con un consiglio:

Imparate a sfruttare la forza dei punti di Vista

Basta guardare le cose da un’altra angolazione e ciò che ci rendeva insicuri e timidi improvvisamente lo percepiremo come affascinante e attraente!

Attendo vostri commenti e considerazione, se volete contattarmi Io sono Qui

Marco

1 Commento

Lascia un commento
  • Angelo

    L’articolo merita ampia osservazione per l’argomento ben esposto e LA PERSONA, IL PROTAGONISTA, una miniera di diamanti per l’esempio di autocontrollo adottato con successo!

    Complimenti Marco sei molto bravo!!

    Scusa se senza conoscerti prima, mi sono rivolto a te in forma confidenziale, ti dico solo che ho utilizzato il linguaggio diretto affinché il mio complimento abbia più efficacia per comunicarti l’approvazione di un semplice osservatore.
    Con ammirazione e rispetto ti porgo i più distinti e cordiali saluti.
    Angelo D.

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Lascia un commento